Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Asterix e i normanni

Di ,

Editore: Mondadori

4.4
(333)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 47 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Francese , Inglese , Spagnolo , Catalano , Basco

Isbn-10: 8804282215 | Isbn-13: 9788804282211 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Altri

Genere: Children , Comics & Graphic Novels , Humor

Ti piace Asterix e i normanni?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Il mio preferito

    Ho letto e riletto centinaia di volte gli albi di Asterix, ma questo è senza dubbio il più divertente. L'originale, avuto in regalo molti anni fa, era malconcio, così ho deciso di acquistarne uno nuovo. Alla rilettura n°101 ho riso come la prima volta e mi sono lasciato trasportare nel magico mon ...continua

    Ho letto e riletto centinaia di volte gli albi di Asterix, ma questo è senza dubbio il più divertente. L'originale, avuto in regalo molti anni fa, era malconcio, così ho deciso di acquistarne uno nuovo. Alla rilettura n°101 ho riso come la prima volta e mi sono lasciato trasportare nel magico mondo di Asterix. Obelix che mangia le ostriche col guscio (come le noci) mi fa sganasciare.
    Memorabile la scena finale in cui il bardo si prepara a cantare alla "platea" di normanni... ignari del pericolo. Fantastico!

    ha scritto il 

  • 5

    La paura mette le ali?

    I normanni decidono di scoprirlo e da chi vogliono mai farsi insegnare cosa sia la Paura?
    Ma dai galli!!
    Ne vedremo delle belle tra cui, per Toutatis, la panna alla panna!
    E per la prima ed unica volta, l’esibizione di Assourancetourix.

    Un classico della premiata ditta As ...continua

    I normanni decidono di scoprirlo e da chi vogliono mai farsi insegnare cosa sia la Paura?
    Ma dai galli!!
    Ne vedremo delle belle tra cui, per Toutatis, la panna alla panna!
    E per la prima ed unica volta, l’esibizione di Assourancetourix.

    Un classico della premiata ditta Asterix ed Obelix, che ancora a distanza di anni dalla prima lettura permette di godersi bei disegni e spontanee risate.

    This opera by Mmorgana is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License

    ha scritto il 

  • 5

    Uno degli episodi migliori di sempre.


    L'arrivo di Menabotte, nipote del capo Abracourcix, sconvolge la vita dei nostri irriducibili Galli fino al momento in cui è lo stesso Menabotte ad essere sconvolto dall'arrivo dei Normanni, popolo guerriero in cerca della paura, un misterioso sentime ...continua

    Uno degli episodi migliori di sempre.

    L'arrivo di Menabotte, nipote del capo Abracourcix, sconvolge la vita dei nostri irriducibili Galli fino al momento in cui è lo stesso Menabotte ad essere sconvolto dall'arrivo dei Normanni, popolo guerriero in cerca della paura, un misterioso sentimento che essi non conoscono se non per vaghi racconti fuorvianti.

    Delizioso in gap generazionale tra menabotte, giovane dal ciuffo un po' emo di Lutezia che suona balli scatenati (che Obelix balla, facendosi sfottere pure dal cane) e ha in odio e noia tutte quelle usanze paesane che tanto allettano e divertono i vecchi Asterix e Obelix. Lui la paura sì che la conosce bene, ed è da lui che i Normanni vorranno impararla, perchè convinti che la paura faccia letteralmente volare.

    Sarebbe bastato un Red Bull.

    PS: Sempre dolcissimo Idefix che piange quando viene sradicato un albero!

    ha scritto il 

  • 3

    La storia non è avvincente, ma i normanni che vogliono essere terrorizzati (perché non sanno che cos’è la paura e non desiderano passare da ignoranti) sono memorabili. Interessante l’impatto culturale del giovane Menabotte sul provinciale villaggio gallico. È poi bello vedere Assurancetourix fina ...continua

    La storia non è avvincente, ma i normanni che vogliono essere terrorizzati (perché non sanno che cos’è la paura e non desiderano passare da ignoranti) sono memorabili. Interessante l’impatto culturale del giovane Menabotte sul provinciale villaggio gallico. È poi bello vedere Assurancetourix finalmente in primo piano.

    ha scritto il 

Ordina per