Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Attraverso un vetro opaco

Di

Editore: La Tartaruga

3.8
(9)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 148 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8877384794 | Isbn-13: 9788877384799 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Laura Angeloni

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Attraverso un vetro opaco?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ondrej ha trent’anni e un matrimonio scandito da una soffocante routine. Quando, però, il vuoto che si porta dentro prende il sopravvento, abbandona le proprie aspirazioni, il lavoro, la moglie e il figlio rifugiandosi in una vita d’attesa, confortata solo dall’alcol.
È suo il monologo con cui si apre il libro, interrotto dalla voce della madre che racconta il sogno infranto di una vita familiare appagante. Affiora così il ritratto di una donna che fruga tra le pieghe del passato per spiegarsi le ragioni dell’infelicità di un figlio che le è sempre stato estraneo. Ma anche quello di una donna che, dinanzi alla propria infelicità, inganna le rughe del tempo curando ossessivamente il proprio corpo e lenisce le ferite dell’anima frequentando corsi che promettono benessere e soddisfazione.
Ciascuno parla solo a se stesso in questo «dialogo» a distanza, dove le riflessioni dell’uno servono a colmare le lacune dell’altro, svelando così le omissioni di entrambi. Nessuno dice tutto, forse tutto non si può nemmeno dire e la comunicazione tra loro ha il sapore del malinteso. Vivono vicini ma distanti, autentici nell’impossibilità di comprendersi, come se si guardassero attraverso un vetro opaco.
Una prova narrativa superba che rivela la sorprendente maturità di questa scrittrice appena trentenne. Petra Hulová scava nell’intimità delle relazioni familiari insinuandosi sotto la pelle dei suoi personaggi per portarne alla luce i sentimenti più veri. Un ritratto umano di rara lucidità sulla paura di invecchiare, sul disorientamento e la disillusione, sulla sensazione di aver sprecato la propria vita. E sulla possibilità, se c’è, di trovare una via d’uscita.
Ordina per