Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Audit Cultures

Anthropological Studies in Accountability and the Academy Academy (European Association of Social Anthropologists (Series).)

By

Publisher: Routledge

5.0
(2)

Language:English | Number of Pages: 328 | Format: Library Binding

Isbn-10: 0415233267 | Isbn-13: 9780415233262 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: Paperback

Do you like Audit Cultures ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description

If cultures are always in the making, this book catches one kind of culture on the make. Academics will be familiar with audit in the form of research and teaching assessments - they may not be aware how pervasive practices of 'accountability' are or of the diversity of political regimes under which they flourish. Twelve social anthropologists from across Europe and the Commonwealth chart an influential and controversial cultural phenomenon.

Sorting by
  • 0

    La fine del senso dello stato

    Il primo tentativo di studiare sistematicamente le nuove tecnologie di controllo della pubblica amministrazione e dei settori pubblici (come anche quello educativo e universitario). In nome del merito, della trasparenza, dell'efficienza (declinata in senso aziendalista), nuove forme di potere ven ...continue

    Il primo tentativo di studiare sistematicamente le nuove tecnologie di controllo della pubblica amministrazione e dei settori pubblici (come anche quello educativo e universitario). In nome del merito, della trasparenza, dell'efficienza (declinata in senso aziendalista), nuove forme di potere vengono esercitate da chi è chiamato a controllare, valutare, monitorare il funzionamento dei sistemi statali. Al senso di responsabilità, viene sostituito il concetto di merito inteso come competitività tra concorrenti, che di fatto spezza il senso di appartenenza al medesimo ente e porta a pensare massimo fino a "uno". Il successo personale diventa l'unica molla che porta a lavorare di più, ma non in una prospettiva sistemica.

    said on