Autobiografia di una rivoluzionaria

Voto medio di 121
| 21 contributi totali di cui 21 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 13/03/16
Cari ragazzi di minimum fax, io vi voglio bene anche se la vostra è un'editrice fighetta. Però non basta infilare quattrocento pagine, di cui una risma stampata con gli sgoccioli della cartuccia dell'inchiostro, fra due copertine per fare un buon ...Continua
  • 5 mi piace
Ha scritto il 02/09/14
Un pezzo di storia,importante.Come importante sa essere ogni storia di liberazione.Ogni storia che ci ricorda che, nonostante gli errori, l'odio e la violenza, siamo e restiamo umani.E non importa che in certi punti sia retorico, che usi un ...Continua
Ha scritto il 05/06/14
Un'intervista del '73 Angela doppiata da...Monica Vitti http://www.youtube.com/watch?v=GVgqEmsRPDU
  • 1 mi piace
Ha scritto il 24/03/13
"I muri ribaltati diventano ponti"
Efficace e sincero contributo sul senso storico del risultato della mobilitazione politica di base che smentisce l'idea del cambiamento ad opera dell'individuo dando forza al "popolo"come insostituibile strumento rivoluzionario:impegno e unità ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 20/11/12
Un po' di retorica e di partigianeria sfacciata, ma alla fine tutto si perdona tutto: resta un libro asciutto, stracolmo di passione rivoluzionaria. Angela Davis punta l'accento sulla necessità di una società di eguali (quella comunista) per ...Continua
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi