Autunno tedesco

Voto medio di 43
| 7 contributi totali di cui 7 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Furono molti, nel 1946, i giornalisti che accorsero nella Germania della disfatta per vedere con i loro occhi e raccontare poi ai propri lettori come si viveva tra le macerie di quello che doveva essere il Reich millenario. Stig Dagerman arrivò il 15 ...Continua
Ugo Goy
Ha scritto il 22/02/18
una prospettiva unica
AUTUNNO TEDESCO (Tysk höst 1947) Stig Dagerman si recò alla fine del 1946 in Germania, visitando parecchie città distrutte dalla guerra e vi rimase per un paio di mesi. Fece poi ritorno in patria, in Svezia, per poter riflettere e scrivere e non "abi...Continua
...
Ha scritto il 13/06/17

"Niente di ciò che viene pronunciato appare tanto carico di minaccia come il non-pronunciato." (p. 9)

Lein
Ha scritto il 01/08/16
“[…] un verdetto morale che condanna gli accusati a un’esistenza disumana, ovvero a un’esistenza che riduce la dignità umana dei condannati invece di elevarla – giacché questo dovrebbe essere il fine inespresso della giustizia terrena – ha già distru...Continua
Michelle
Ha scritto il 07/09/15
Quali sono i buoni? Quali sono i cattivi?
Si pretende proprio da chi sta attraversando questo autunno tedesco di imparare dalla propria disgrazia. Non si pensa che la fame è una pessima maestra. Ho, riguardo alla Seconda Guerra mondiale, ricordi di scuola rassicuranti: la guerra finisce, i...Continua
dashiell
Ha scritto il 01/06/15
Una immersione nell'inferno della sconfitta, quella, totale, della Germania. Dagerman descrive con pochi tratti il degrado e la disperazione della gente comune, dei cittadini, giovani, vecchi, che, scaraventati dalla follia hitleriana a vivere nelle...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi