Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

BIG GTO - 1

Great Teacher Onizuka

Di

Editore: Dynit

4.3
(35)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 367 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000110990 | Data di pubblicazione: 

Genere: Comics & Graphic Novels

Ti piace BIG GTO - 1?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Great Teacher Onizuka cambia look!
Dynit ripropone l'opera più famosa di Toru Fujisawa, questa volta raccolta in soli 13 volumi di 400 pagine ca. ognuno!!
Per chi si fosse perso la prima edizione di GTO, Big GTO offre l'opportunità di procurarsi questa raccolta (in cui ogni numero racchiude ben due volumi dell'ormai esaurita serie 'regolare'), al convenientissimo prezzo di 6.90 euro a copia!
PARTE PRIMA:
Eikichi Onizuka, 22 anni e un passato da teppista, decide di cambiar vita e di impegnarsi a fondo per realizzare il suo sogno: diventare Great Teacher Onizuka, il miglior insegnante di tutto il Giappone!
Il mondo della scuola, però, per un tirocinante è tutto una tentazione: le studentesse sono giovani, graziose e portano minigonne cortissime! Nanako Mizuki non fa certo eccezione… Armato di buona volontà, l’uovo di insegnante Onizuka si sforzerà di ignorare il suo seducente approccio e tenterà di penetrare il muro di silenzio e incomprensioni tra la ragazza e i suoi genitori.
PARTE SECONDA:
Mizuki ha difficoltà ad abbattere il muro di gelo che la divide dai suoi genitori. Come ne viene messo al corrente, il professor Onizuka interpreta alla lettera le parole della ragazza, recandosi successivamente col mazzuolo a casa di sua per abbattere la famigerata parete...
Per poter insegnare presso un prestigioso istituto pubblico, il professore matto scopre di dover sostenere un difficilissimo esame a cui si presenta in ritardo. Fine di una carriera? Non è detto, perché Eikichi può contare sul suo amico storico, Danma. Finalmente riesce a ottenere un colloquio presso una scuola privata, l'istituto Kissho. Qui incontra una deliziosa ragazza. Il suo nome è Azusa Fuyutsuki...
Ordina per
  • 5

    Great Teacher Onizuka!!!

    Personalmente mi entusiasma!
    Eikichi Onizuka è "fuori di testa" e se pensi che faccia una cosa o reagisca in un maniera..NO..lui agisce in un modo del tutto inaspettato!
    sorprendente,imprevedibile e divertente!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Un manga scoperto dopo l'uscita dell'anime, che personalmente mi lascia un po' altalenante nel giudizio. :3

    POSITIVO
    - Rispetto all'anime è molto più crudo, gli spruzzi di sangue abbondano e Onizuka fa a gara con i personaggi della Warner Bros su chi si è spiaccicato nei burroni e si ...continua

    Un manga scoperto dopo l'uscita dell'anime, che personalmente mi lascia un po' altalenante nel giudizio. :3

    POSITIVO
    - Rispetto all'anime è molto più crudo, gli spruzzi di sangue abbondano e Onizuka fa a gara con i personaggi della Warner Bros su chi si è spiaccicato nei burroni e si è fatto prendere a martellate sulla testa più volte, senza rendersi conto che lui non è Will.E.Coyote, quindi se lo menano si fa male e sanguina.

    - Le tematiche anche sono meno "a misura di spettatore medio". Mi viene in mente il finale di anime e manga, da una parte un professore che ha una storia con una studentessa spingendola al suicidio, dall'altro una riunione dei genitori con una inviperitissima madre di una studentessa bugiarda. Siamo su due livelli proprio opposti e da amante delle tematiche pesanti non posso che preferire il manga per ovvie motivazioni. :3

    - Mi pare che le scene "erotiche" (metto tra virgolette perchè se questo è erotico Katsura che è?) siano più oneste e meglio tratteggiate, personalmente detesto le cose a metà: vuoi mettere dei culi e delle tette? Mettili, chi se ne frega, tanto è roba che vedo allo specchio tutte le mattine.

    NEGATIVO
    - I disegni a volte proprio non mi riescono a piacere. Il tratto è troppo pesante, a volte sembra proprio isterico, le scene di movumento (in cui per esempio Onizuka lotta o corre in moto) diventano un intreccio di linee allucinante che rendono tutta la vignetta piuttosto confusa. Le facce che fa poi Onizuka, specie quando si mette in modalità da teppista, sono troppo shonen per i miei gusti e a tratti mi fanno addirittura ribrezzo! XD

    - Certe trovate sono ridicole. Non mi puoi inventare un intreccio in cui ci sono violenze e suicidi per poi venirmi a dire "No, non è vero, abbiamo scherzato, ci amavamo ma poi ho avuto paura e non l'ho difesa": anche tutta la storia del prof. della Todai ossessionato da Fuyutsuki mi ha stufato dopo 2 capitoli, è diventato la parodia di un maniaco in due secondi, e faceva sempre quelle facce orrende da Shonen! XO

    - Peccato per il ruolo assai più marginale che hanno i ragazzi di Onizuka. Laddove nell'anime era concesso ai ragazzi di respirare, di avere più spazio e di avere addirittura episodi interamente dedicati a loro, ai loro rapporti, alle loro problematiche, nel manga Onizuka è una macchina divora spazio: è ovunque. Molto amareggiata soprattutto dalla mancanza di spazio avuta da Kanzaki e Kikuchi, che tra l'altro dovevano mettersi insieme, maledetto autoreeee! è_é

    ha scritto il 

  • 4

    GREAT!

    Ma perchè l'ho comprato solo ora?


    Bellissimissimo!


    Ho visto l'anime su Mtv e me ne sono subito innamorata! Così maniaco, pervertito teppista...insomma le ha proprio tutte! Ma ha anche un grande cuore...


    Devo ammettere che leggendo il manga..all'inizio mi sono spaventata. Le p ...continua

    Ma perchè l'ho comprato solo ora?

    Bellissimissimo!

    Ho visto l'anime su Mtv e me ne sono subito innamorata! Così maniaco, pervertito teppista...insomma le ha proprio tutte! Ma ha anche un grande cuore...

    Devo ammettere che leggendo il manga..all'inizio mi sono spaventata. Le prime pagine sono molto crude..viene fuori lui totalmente con le sue "qualità" e ti spaventi, almeno io mi sono spaventata..non me lo ricordavo così crudo...e...mi stavo quasi pentendo di averlo preso..ma ecco che cambia..si scopre un nuovo Onizuka...sempre coi suoi difetti però così Great!

    Nelle situazioni decisive diventa un paladino..e lui nenache se ne accorge...è splendido! questo amore per i ragazzi! nel voler diventare un insegnante che sta coi giovani : è pazzesco!

    Ma pazzesco è come dopo aver presentato lui come un maniaco (e tu lo disprezzi per questo) Bè ad un certo punto ci si accorge che lui in fondo è migliore di tutti falsi berbenisti che ci sono in circolazione.

    Lui si prende a cuore tutti...e lo fa in un modo..a SUO modo e a tratti..mi sono quasi commossa...sarà la vecchiaia che avanza però è così...Lui è migliore e aiuta i ragazzi a migliorare se stessi e le situazioni familiari non proprio troppo piacevoli in cui si trovano....

    Non so se si capisce..dico solo che mi è piaciuto davvero davvero tanto..

    é difficile da spiegare, bisogna leggere per capire chi è Onizuka...e vi assicuro non vi deluderà! Magari ce ne fossero di insegnanti così!

    Metto solo tre stelle perchè so che può dare di più!

    ha scritto il 

  • 5

    Ho scoperto l'acqua calda, lo so. Ma scusate tanto, io sono atterrata sul pianeta Manga con quindici anni di ritardo!
    Comunque, GTO è semplicemente stre-pi-to-so!
    Okay, lasciamo perdere che lui è fuori come un balcone e che fa morir dalle risate. E lasciamo perdere anche l'abitudine di ...continua

    Ho scoperto l'acqua calda, lo so. Ma scusate tanto, io sono atterrata sul pianeta Manga con quindici anni di ritardo!
    Comunque, GTO è semplicemente stre-pi-to-so!
    Okay, lasciamo perdere che lui è fuori come un balcone e che fa morir dalle risate. E lasciamo perdere anche l'abitudine di fare lezione in cosplay e la fissazione per le liceali.
    Il bello di GTO è che non è un manga stupido. E che non indora la pillola. Parla di vita scolastica, ma lo fa senza mezzi termini. Voglio dire che, lasciamo per un attimo perdere l'improbabile prof. Eikichi Onizuka 22 anni single, quando si parla delle vite, delle abitudini e delle storie dei ragazzini diventa di colpo molto realistico. Così abbiamo chi è vittima di bullismo, chi è un nerd incattivito, chi è figlio di una ragazza madre, chi ha problemi economici con i quali fare i conti... e chi più ne ha più ne metta.
    Insomma, ci va giù abbastanza pesante, ma è giusto così.
    E trovo che la storia di questo ex teppista riciclatosi come insegnate e del modo in cui, pian piano e con metodi, beh, non convenzionali riesce a tirare dalla sua parte i suoi riluttanti alunni (e anche a insegnare loro le cose che davvero contano come il rispetto per gli altri e per se stessi, l'impegno, la fiducia) sia veramente bella. Se poi, oltretutto, fa pure ridere... tanto meglio, no?

    ha scritto il 

Ordina per