Baci da cinema

Voto medio di 17
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
L’avvocato quarantenne Gilles Hector non ha mai conosciuto sua madre ed è stato allevato da suo padre, Jean Hector, direttore della fotografia per i più grandi registi della Nouvelle Vague. Prima di morire, Jean confida al figlio che deve la sua ... Continua
Ha scritto il 11/01/11
‎"Ma la vita è a colori!" "La vita, ma non i sogni" "Ti sbagli, i miei sono blu!"
Ha scritto il 14/11/10
Bello, delicato e misterioso quanto basta. Su un amore che combatte, tra due persone distanti e diverse. Con in mezzo il cinema e le sue luci, su uno sfondo di una Parigi illuminata da quelle stesse luci delle pellicole di una volta.
Ha scritto il 10/08/10
Recensione
http://senzaunadestinazione.blogspot.com/2010/08/eric-fottorino-baci-da-cinema.html
  • 1 commento
Ha scritto il 08/06/10
come dice l'autore nella prima pagina è un romanzo del ventesimo secolo. nella migliore tradizione francese bravissimo nel raccontare le passioni a tinte forti in un'atmosfera crepuscolare

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi