Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Balzac e la Piccola Sarta cinese

By Dai Sijie

(968)

| Paperback | 9788845916007

Like Balzac e la Piccola Sarta cinese ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

La storia di questo libro racconta di come la lettura, grazie alla segreta malia di una misteriosa, preziosissima valigia di libri occidentali proibiti, riesca a sottrarre due ragazzi, colpevoli soltanto di essere figli di "sporchi borghesi", a svari Continue

La storia di questo libro racconta di come la lettura, grazie alla segreta malia di una misteriosa, preziosissima valigia di libri occidentali proibiti, riesca a sottrarre due ragazzi, colpevoli soltanto di essere figli di "sporchi borghesi", a svariate torture e permetta anche a uno di loro di conquistare la "Piccola Sarta cinese". Così, pur vivendo in mezzo agli orrori della rieducazione, i due ragazzi e la Piccola Sarta scopriranno, in virtù di qualche goccia magica di Balzac, che esiste un mondo fatto di pura, avventurosa bellezza. Attraversando, nel frattempo, loro stessi rocambolesche avventure.

297 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Terribilmente inutile.
    Benché abbondi di immagini evocative, è un romanzo incerto anche nella forma, in cui ai passaggi quasi aulici si contrappone l'uso di termini triviali e, perciò, stonati.
    Inconcluso ed inconcludente, letteralmente fastidioso.

    Is this helpful?

    Sa Jana said on Aug 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    semplice ma bello!

    Semplice, lo mangi in un pomeriggio veloce, però scorrevole e molto bello!

    Is this helpful?

    Giuli said on Aug 18, 2014 | Add your feedback

  • 7 people find this helpful

    Nella Cina della rieducazione della fine degli anni ‘60, due amici riescono a raccontarci una favola. Facendoci fluttuare tra la rozza realtà dei duri metodi rieducativi e l’arte in tutte le sue forme: la musica, il cinema, il racconto orale, ma sopr ...(continue)

    Nella Cina della rieducazione della fine degli anni ‘60, due amici riescono a raccontarci una favola. Facendoci fluttuare tra la rozza realtà dei duri metodi rieducativi e l’arte in tutte le sue forme: la musica, il cinema, il racconto orale, ma soprattutto la letteratura, quella proibita, quella che fa sognare.
    Un libro sul potere della letteratura e su come può cambiarci la vita.
    A me, per ora, ha fatto venire voglia di leggere Balzac!

    Is this helpful?

    Aria Saracena said on Jul 27, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Romanzo interessante con un'ambientazione insolita e intrigante ma il libro non mantiene le sue promesse.

    Is this helpful?

    cloudbuster said on Jul 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Originale, dinamico, breve e intenso. Ti fa intuire cosa potrebbe essere la vita senza la letteratura...!

    Is this helpful?

    MSoave said on Jul 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    knowledge is power.

    難以想像在文革時期人們對知識的渴求,
    而如今,人們卻寧願緊握遙控器而懶得翻開一頁書扉。

    Is this helpful?

    superdejavu said on Jun 3, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Collection with this book