Bambine

Voto medio di 166
| 25 contributi totali di cui 23 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In una Ravenna singolare, dove a scorci luminosi e brillanti si alternanonebbiosi paesaggi d'acqua e campagna, una serie di agghiaccianti omiciditerrorizza la città: alcune bambine vengono trovate morte, assassinate emutilate da quella che sembra la ... Continua
Ha scritto il 16/02/17
Libro scritto nel 1995 e riedito nel 2016.È un Baldini ancora un po' acerbo ma c'è già tutto quello che amo di questo autore. Bambine che scompaiono, un giornalista che segue la vicenda. La ricerca del colpevole però passa presto in secondo ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 06/07/16
un baldini principiante, ma si vede che il ragazzo si farà.
  • 1 mi piace
  • 2 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 10/02/16
Estremamente malinconico, questo romanzo che ho scoperto grazie a un post su Facebook. Scrittura eccellente, ambientazione struggente, (una Ravenna lontana dall'immagina turistica), personaggi accurati e profondi, anche quelli che appaiono per un ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 10/02/16
Gli investigatori tradizionali americani, si sa, hanno la pistola facile e sono sempre pronti a fare a pugni, molto diversi, quindi, da quelli europei che, invece, sono in genere uomini tormentati e introspettivi. Secondo la maggior parte degli ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 06/03/15
Romanzo più intimista che “nero” o thriller.
Piacevole in parte ma emozioni poche.
  • Rispondi

Ha scritto il Sep 25, 2012, 14:01
Anuii. Avrei voluto parlargli di Chiara, di quanto stava succedendo, della paura mia e di Alda; ma non ci riuscivo. Valerio beveva birra sdraiato sul pontile e assorbiva con tutto se stesso il sole e il piacere di risentirsi a casa. Era mio amico da ... Continua...
Pag. 110
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 25, 2012, 13:56
Mi portai di nuovo la bottoglia alle labbra, vuotandola e sentendo che la schiuma appiccicosa mi scendeva lungo le guance e il collo.Mi pulii la bocca col dorso della mano, buttai la testa all'indietro e urlai nel vento della notte con quanto fiato ... Continua...
Pag. 165
  • 1 commento
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi