Bambini nel tempo

Voto medio di 2573
| 318 contributi totali di cui 301 recensioni , 17 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Paola
Ha scritto il 22/03/18
Non avevo mai letto nulla di McEwan, sebbene mi abbia sempre incuriosito. È un autore che piace, al pubblico e alla critica. E adesso, piace anche a me. “Bambini nel tempo” è un romanzo complesso, drammatico e coinvolgente. McEwan scrive bene: altern...Continua
Sally68
Ha scritto il 18/03/18
★ ★ ★ e mezza Questo libro è stato per me, un sali e scendi, un alternarsi di stati d'animo.Un inizio stupendo, toccante, doloroso che non può lasciare nessuno indifferente, tanto meno una madre come lo sono io. Le mie paure si sono fatte realtà. Ste...Continua
Vins Politi
Ha scritto il 17/03/18
Il logorroico ingannatore
Era la prima volta che affrontavo un libro di Ian McEwan, autore amato da critica e pubblico, ma devo ammettere che questo libro non solo non mi ha convinto, ma mi ha anche annoiato da morire. La storia poteva essere raccontata nel giro di poche p...Continua
AdrianaT.
Ha scritto il 23/11/17
Through, tough, plough, cough and though...
I racconti di McEwan portano spesso un bel carico d'angoscia, che di primo acchito mi scoraggia un po'. Mi chiedo se ho proprio voglia di intristirmi, se mi prendo la briga di incupirmi quel tanto da tenere le mascelle contratte e l'espressione corru...Continua
il club del...
Ha scritto il 02/11/17
SPOILER ALERT
il commento più diffuso e condiviso da tutti i partecipanti del Gruppo di lettura su "Bambini nel tempo" di McEwan è che si tratta di un libro complicato, strutturato su più livelli, che contiene troppi elementi e tematiche. Il protagonista è il Temp...Continua

Iaccorin
Ha scritto il Jun 21, 2017, 16:07
.... rendersi conto che, per quanto vicini, i genitori sono al tempo stesso degli sconosciuti per i loro figli.
Pag. 44
Cinzia;))
Ha scritto il May 12, 2017, 13:34
- "Come poteva sorprendere che il mondo fosse in mano a degli imbecilli quando queste anime invertebrate potevano accostarsi alle urne?" -
Pag. 143
Mille Soli
Ha scritto il Feb 14, 2015, 18:38
Se un tempo aveva creduto, o almeno pensato di dover credere, che al di là delle ovvie differenze fisiche, uomini e donne fossero essenzialmente identici, adesso sospettava che una delle tante caratteristiche che li distinguevano fosse appunto il ris...Continua
Pag. 51
Mille Soli
Ha scritto il Feb 14, 2015, 18:37
Nel punto in cui il sentiero attraversava un ruscello, un lastrone di pietra, avanzo di un vecchio muro, ospitava una foresta amazzonica in miniatura, una giungla di muschi, licheni fluorescenti e alberi microscopici. Il tutto, sovrastato da piantine...Continua
Pag. 101
Lia
Ha scritto il Jul 20, 2013, 10:29
L'acquisto di un giocattolo avrebbe distrutto due anni di adattamenti, sarebbe stato irrazionale, malato, autolesionistico e debole, soprattutto debole. Di quella debolezza che impedisce di conservare la linea di confine tra il mondo com'è e come si...Continua
Pag. 121

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi