Bambino n° 30529

Voto medio di 55
| 15 contributi totali di cui 14 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Felix aveva tutto nel suo paese natio, la Cecoslovacchia: una famiglia felice e abbiente, un'infanzia serena. A dodici anni, però, il suo mondo va in pezzi: il padre fugge in Inghilterra, nella speranza di potersi rifare una vita con la sua ...Continua
Ha scritto il 12/04/17
Bello, un modo differente di raccontare un bruttissimo periodo, una storia vera, mi e' piaciuto molto .
Ha scritto il 24/06/16
Bambino n° 30529
Il numero 30529 è quello che le SS avevamo tatuato al bambino ebreo Felix Weinberg quando fu internato in uno dei 5 campi di concentramento in cui fu segregato nel periodo della guerra.Al di là della terribile storia raccontata come fosse stato un ...Continua
Ha scritto il 10/07/15
Cronaca fedele ma distaccata
Il protagonista racconta la sua storia con apparente freddezza. In realtà, come dice nel libro, per sopravvivere a livello psichico a certi estremi bisogna probabilmente anestetizzarsi. Pensate al suicidio di Primo Levi e chissà di quanti altri. ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 27/05/15
Niente di particolare
ho iniziato questo libro incuriosita, invece ne sono rimasta molto delusa. Non mi è piaciuto, mi sembrava un racconto confuso. E' la sua autobiografia e sembra davvero scritta da un signore anziano che mentre racconta la sua storia si perde nei ...Continua
Ha scritto il 13/03/15
Il racconto reale dell'esperienza dell'autore, allora dodicenne, durante la seconda guerra mondiale, nello specifico della deportazione.Un racconto coinvolgente e storico (per le informazioni contenute) ma non melodrammatico, anche nella descrizione ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi