Charles Baudelaire e Graham Greene, rispettivamente padri nobili del fláneur metropolitano e dell'occidentale incline a perdersi nel primo Oriente a disposizione, sarebbero stati entrambi fieri di quel loro imprevedibile, inclassificabile, incorreggi ...Continua
Ha scritto il 26/10/15
e allora che sia l'uomo che non sapeva di esser solo
Ha scritto il 24/10/14
harles Baudelaire e Graham Greene, rispettivamente padri nobili del flâneur metropolitano e dell'occidentale incline a perdersi nel primo Oriente a disposizione, sarebbero stati entrambi fieri di quel loro imprevedibile, inclassificabile, incorreggib ...Continua
Ha scritto il 16/10/14
Libro senza una vera e propria trama, ma che riesce a evocare l'atmosfera di Bangkok e il fascino che la città esercita sull'autore. Consigliato a chi è interessato alle metropoli asiatiche.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 14/08/12
Danson metropoli
“A Bangkok si arriva quando si sente che nessuno ci amerà più, quando si getta la spugna, e a pensarci bene la città è solo questo, il protocollo di una caduta.”
Non è un reportage, non è un diario di viaggio e non è un romanzo sulla città. ...Continua
  • 11 mi piace
  • 4 commenti
Ha scritto il 08/08/12
Ho adorato Bangkok per quel poco che ho potuto vederne, l'ho sentito subito che era un posto speciale e ci tornerei se potessi, senza paura, senza pregiudizi. Eppure per una città così meravigliosa è incredibile quanta poca letteratura di viaggio (ma ...Continua
  • 2 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Nov 08, 2017, 18:27
"L'America continua a identificare la modernità con se stessa" ha scritto il filosofo John Gray "nonostante il Sudest asiatico si stia modernizzando a tappe forzate, e senza tenere in alcun conto il modello americano. L'idea stessa di "Occidente" po ...Continua
Pag. 228
  • 1 mi piace
Ha scritto il Nov 08, 2017, 18:16
"La vita sarebbe molto gradevole, se solo uno non fosse costretto a divertirsi"
Pag. 37
Ha scritto il Nov 08, 2017, 18:12
"Allora è questo, un uomo solo?"
Pag. 13
Ha scritto il Nov 08, 2017, 18:08
se non capisci i kathoey non capisci Bangkok
Pag. 239
Ha scritto il Nov 08, 2017, 18:05
"Comunque," ha detto John con aria stanca "la vita è altrove, e lo sappiamo tutti. Dunque non ci resta che vivere, cosa che per altro facciamo"
Pag. 226

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi