Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Bar sport

By Stefano Benni

(11100)

| Paperback | 9788807814341

Like Bar sport ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Ci sono bar e bar ma il Bar Sport è qualcosa di più. Lo sa bene Stefano Benni che alla fatidica insegna, alta come una bandiera nell'immaginario nazionale, ha dedicato un libro diventato ormai un classico dell'umorismo.
Seguendo il ritmo infalli Continue

Ci sono bar e bar ma il Bar Sport è qualcosa di più. Lo sa bene Stefano Benni che alla fatidica insegna, alta come una bandiera nell'immaginario nazionale, ha dedicato un libro diventato ormai un classico dell'umorismo.
Seguendo il ritmo infallibile dell'apertura e della chiusura, dei campionati di calcio e, perché no?, delle stagioni, Benni ha scritto la sua commedia umana, il suo catalogo di "eroi" ormai coronati dalla stralunata aureola del mito: lo sparaballe e il professore, il 'tennico' e il carabiniere, il ragioniere innamorato e la cassiera dalle grandi poppe, il leggendario calciatore dal tiro portentoso e il lavapiatti che sogna di diventare cameriere. Sullo sfondo un interno di mite squallore, dove fanno scena il flipper, il telefono a gettoni e la proverbiale Luisona, la brioche condannata a un'esposizione perenne in perenne attesa del suo consumatore. E' una brigata di irresistibili compagni di ventura quella che ci viene incontro a chiedere spazio nella memoria, nell'immaginazione. Una brigata che è pronta a fare il bis. Ad affollare le pagine di "Bar Sport Duemila".

788 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Non ci si può non divertirsi leggendo queste buffe storie che prendono in giro i tanti stereotipi di cui siamo circondati. Un classico da non perdere!

    Is this helpful?

    Gabriele Wallander said on Aug 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Delirante e sconclusionato. E dunque sublime. L'ho adorato perché mi ha ricordato i nostri bar di paese, quelli in cui la media di età è 122 anni e dove l'italiano è una lingua non solo sconosciuta, ma anche bandita. Come in tutti i bar che si rispet ...(continue)

    Delirante e sconclusionato. E dunque sublime. L'ho adorato perché mi ha ricordato i nostri bar di paese, quelli in cui la media di età è 122 anni e dove l'italiano è una lingua non solo sconosciuta, ma anche bandita. Come in tutti i bar che si rispettino, al Bar Sport non si mangia: il cibo è solo parte della scenografia e guai a chi tocca la Luisona. Ci sono i fenomeni da bar, come il Cinno, la cassiera gnocca, le signore anziane che parlano solo di morti e disgrazie, il professore di filosofia, raffinato conoscitore ed estimatore di sederi femminili, il nonno che guarda sempre la televisione anche quando è spenta, il barbiere, il benzinaio, l'ingegnere, il meccanico e il playboy, sempre intento a raccontare le sue ultime avventure (rigorosamente inventate!). Bar Sport si costruisce sulle descrizioni accurate ed estremamente divertenti dei suoi personaggi. Su questo libero è stato realizzato un film che, dicono, non sia nemmeno lontanamente bello come il libro. Peccato, perché fa Bar Sport spisciare. In maniera sguaiata e indegna.

    Is this helpful?

    Martina Ghiringhelli said on Aug 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    È uno dei libri di Benni più divertenti che abbia mai letto — che considerato il mio rapporto con la maggior parte dei libri di Benni che ho letto non è chissà quale traguardo, ma in certi punti mi ha fatto davvero ridere di gusto. Detto questo, alcu ...(continue)

    È uno dei libri di Benni più divertenti che abbia mai letto — che considerato il mio rapporto con la maggior parte dei libri di Benni che ho letto non è chissà quale traguardo, ma in certi punti mi ha fatto davvero ridere di gusto. Detto questo, alcune gag sono obiettivamente divertenti (o forse è perché sono ancora attuali?), altre sono sicuro che fanno tutto un altro effetto a chi ha vissuto negli anni '70.

    Is this helpful?

    Eustachio said on Aug 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    non sono un grande fan di Benni, specie di quello piú surreale e politico, ma Bar Sport é una lettura divertentissima e una irrinunciabile ripresa da vicino sulla vita italiana di provincia. riuscitissimo, uno dei non tanti libri che mi ha fatto ride ...(continue)

    non sono un grande fan di Benni, specie di quello piú surreale e politico, ma Bar Sport é una lettura divertentissima e una irrinunciabile ripresa da vicino sulla vita italiana di provincia. riuscitissimo, uno dei non tanti libri che mi ha fatto ridere, ma proprio ridere

    http://www.recensireilmondo.com/

    Is this helpful?

    Recensire il Mondo said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Io te l'avevo detto, ha detto Roma, che pregare dio quando simuli ti mette nella merda, guarda che figura che hanno fatto, sette dai tedeschi, tre dagli olandesi, e tutto perché continuano a pregare un dio che si incazza quando rubi e dici le bugie, ...(continue)

    Io te l'avevo detto, ha detto Roma, che pregare dio quando simuli ti mette nella merda, guarda che figura che hanno fatto, sette dai tedeschi, tre dagli olandesi, e tutto perché continuano a pregare un dio che si incazza quando rubi e dici le bugie, non si imparano mai le lezioni più semplici. Ma da quando in qua sei così attento ai comandamenti?, gli ho chiesto io. Non è una questione di comandamenti solo una questione di buon senso, mi ha detto Roma, e c'è anche un'altra questione che mi tortura. Eh, ti tortura addirittura. Sì mi tortura, l'altro giorno ho scritto un commento sulla pagina di uno scrittore uno che si chiama Raulo, come quello di Ken Shiro ma con la o io neanche lo sapevo che era un nome vero. Ma come no, Raul Bova, ho detto io, no ha detto lui, quello è Raoul, ha la o spostata, vabbè chissenefrega, ho detto io, comunque gli ho scritto che i suoi libri fanno cagare argomentando eh, citando passi, una smerdata come si deve e già fioccavano i like, e lui cosa ha fatto?, ha cancellato il commento !!! hai capito lo stronzo l'ha rimosso, e lo ha fatto pure un altro tipo questo religioso gli ho scritto una mia idea riguardo la pedofilia, lui ha cancellato ogni mio commento, e questo è religioso, uno che dice la messa un prete cazzo, e ha rimosso, secondo te se gesù aveva un account si metteva a rimuovere?, secondo me rimuoveva la funzione di rimuovere, ecco che faceva gesù, e invece no questi cancellano quello che non gli piace così si tengono il profilo pulito, ste merde, ste merde naziste ah! Che è successo?, ho chiesto io. Ma che ne so mi sono ritrovato tre peli sulla tastiera che schifo. Che schifo lo dico io cazzo Roma, questo è perché ti fai le seghe e non pulisci fai vomitare. Ma tu non pulisci, io mi preparo sempre bene, fazzoletti, luce soffusa, mezzo panino col salame, ha detto lui, basta cazzo, ho detto io, mi fai vomitare, come se tu non ti facessi mai le seghe, ha detto lui, ma certo, ho detto io, ma non te lo vengo mica a raccontare, questo perché sei una finocchietta, ha detto lui, ma poi scusa, ho detto io, gesù non vuole che ti fai le seghe, se, ha detto lui, ti pare che in 33 anni quello non s'è tirato una pippa mai?, dai fai il serio. Se avessi voluto fare il serio avrei chiuso la conversazione tempo fa, faccio io, non t'azzardare, fa lui, non fare la merda pure tu, e comunque a proposito di merde, è passata una settimana da quando la performance è finita. Ah, faccio io, giusto, e allora dimmi cosa pensi? Ti dico solo che mi sono portato i pop corn. E te li hanno fatti portare dentro? No, ovviamente, ma io me li sono messi nelle mutande. E che ci hai fatto? A un certo punto una ragazza mi ha preso per mano e mi ha accompagnato nella sala sulla destra, quella dove ci sono i tavoli con il riso e le lenticchie da contare. Ah, e hai contato? Ma che sei scemo?, ovviamente no, ho cominciato a tirare i pop corn agli altri seduti davanti a me. Non ti hanno beccato? Senti, io ho un curriculum scolastico da far impallidire Gian Burrasca. Gian Burrasca?, ma che cazzo di paragoni fai? Perché che hai contro Gian Burrasca? No niente per carità, ma adesso basta cazzate dimmi cosa pensi della performance. Ok.

    Is this helpful?

    (skate) said on Jul 13, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Sebbene lo abbia letto per la prima volta,la sensazione era di deja vu!!
    Sentito dire??? Leggende metropolitane???
    Merita quattro stelle solo per gli anni che resiste!!!

    Is this helpful?

    asfodelo said on Jun 12, 2014 | 2 feedbacks

Book Details

Improve_data of this book

Collection with this book