Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Barbapapà

Di

Editore: Piemme

4.3
(53)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 32 | Formato: Altri

Isbn-10: 8838461422 | Isbn-13: 9788838461422 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Barbapapà?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    E' il primo della serie dedicata alla storia dei Barbapapà. Sono bellissime le illustrazioni, semplici ma piene di dettagli. C'è poco testo ed è quindi adatto per iniziare a leggere lo stampatello minuscolo.

    ha scritto il 

  • 5

    Confesso...

    ...che da piccola non li avevo mai guardati! A mia (parziale) discolpa posso dire di essere nata un paio di anni dopo la loro prima messa in onda in Italia ;-] Mio marito invece se li ricorda benissimo… Però sto recuperando. Per ora con la lettura, che segna poi l’origine stessa di questa famigli ...continua

    ...che da piccola non li avevo mai guardati! A mia (parziale) discolpa posso dire di essere nata un paio di anni dopo la loro prima messa in onda in Italia ;-] Mio marito invece se li ricorda benissimo… Però sto recuperando. Per ora con la lettura, che segna poi l’origine stessa di questa famiglia creativa e originale, pubblicata dapprima come fumetto nel 1970. In questo albo si ripercorre la misteriosa nascita di Barbapapà, la sua iniziale solitudine legata alle dimensioni enormi del proprio corpo, il successo scaturito dalla buona azione che uno dei suoi celebri barbatrucchi gli permette di compiere, l’affetto che si è conquistato… Le persone attorno a lui sono state costrette dagli eventi ad andare oltre alle valutazioni legate all’aspetto esteriore, scoprendo diversi modi per interagire, farlo diventare parte della comunità, assicurargli una dimora… Le bambine lo adorano; la scena di questo gigante rosa e informe che sbuca nel giardino le fa ridere. I testi sono in stampatello minuscolo ma diversi cartelli e insegne raffigurate recano delle scritte in stampatello maiuscolo… che, al momento, sono anche le prime parole che la mia primogenita sta riuscendo a leggere da sola (ecco, avete capito perchè mi sono già affezionata in modo speciale a questo libro ;-])

    ha scritto il 

  • 4

    Questo bel libro me lo ha regalato Sofia al mio 2° compleanno. Mi piace molto la storia di Barbapapà, mi preoccupo quando piange ed è triste e poi sono felice perché diventa contento e tutto si risolve. Riesco a seguire bene la storia perché è semplice e chiara. E i disegni sono proprio belli. ...continua

    Questo bel libro me lo ha regalato Sofia al mio 2° compleanno. Mi piace molto la storia di Barbapapà, mi preoccupo quando piange ed è triste e poi sono felice perché diventa contento e tutto si risolve. Riesco a seguire bene la storia perché è semplice e chiara. E i disegni sono proprio belli.

    ha scritto il 

  • 4

    Questo è il mio primo libro dei Barbapapà.
    La mamma ha preso questo libro dallo scaffale della biblioteca convinta che non mi sarebbe piaciuto e invece mi diverte davvero tanto e lo leggo e ri-leggo parecchie volte al giorno.

    Un saluto a tutti da "BarbaPitto"!

    ha scritto il 

  • 4

    La prima sera l'abbiamo dovuto leggere quattro volte di seguito... credo che presto andremo avanti con la serie!


    - Aggiornamento dopo aver letto altri due libri -


    A me questo personaggio e la sua famiglia fanno molto ridere, anche perché porta una sf^g@ assurda. In questo primo libr ...continua

    La prima sera l'abbiamo dovuto leggere quattro volte di seguito... credo che presto andremo avanti con la serie!

    - Aggiornamento dopo aver letto altri due libri -

    A me questo personaggio e la sua famiglia fanno molto ridere, anche perché porta una sf^g@ assurda. In questo primo libro, dove passa questo enorme zucchero filato rosa (Barbe-a-papà vuol proprio dire zucchero filato in francese), scoppia un incendio e scappa un leopardo dallo zoo... Ma è solo l'inizio: nel terzo libro succede di peggio...

    ha scritto il