Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Barbara

By Thomas Hardy

(69)

| Paperback | 9788838924286

Like Barbara ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Siamo alla fine del Settecento. Barbara della nobile casata dei Grebe, sposa il borghese Edmund Willows, conquistata dalla sua straordinaria bellezza. E’ quella, e solo quella, ad accendere la passione della giovane donna. Poco dopo le nozze il marit Continue

Siamo alla fine del Settecento. Barbara della nobile casata dei Grebe, sposa il borghese Edmund Willows, conquistata dalla sua straordinaria bellezza. E’ quella, e solo quella, ad accendere la passione della giovane donna. Poco dopo le nozze il marito parte per un viaggio in Europa e Barbara, per ricordarsi delle fattezze splendide fa eseguire un ritratto marmoreo del marito per tenere desta la sua passione. Mentre è sulla via del ritorno Edmund rimane orribilmente sfigurato in un incendio scoppiato a Venezia. Torna a casa con il viso protetto da una maschera di seta ma Barbara non regge alla vista di quella deformazione: il suo grido di orrore allontana il marito per sempre.
A questo punto entra in scena Lord Uplandtower che riesce a sposare Barbara convinto di riuscire a farle dimenticare il bellissimo Edmund. Ma si sbaglia: Barbara è come presa da un’ossessione; notte dopo notte la statua del primo marito riceve gli abbracci di colei che non è più sua moglie. Quella follia è, secondo Lord Uplandtower, un autentico adulterio e con un colpo di teatro degno del grande sadico quale egli è, fa confezionare a sua volta, come l’anonimo scultore che a Pisa aveva riprodotto con tanta verosimiglianza il corpo di Willowes, una copia conforme di quel corpo violato dal fuoco, costringendo Barbara a contemplare la statua sfigurata.
Desiderio femminile, pazzia, ruoli sociali sono i temi che corrono lungo questo racconto magistrale, narrato con maestria e con inconsapevole profondità psicanalitica.

14 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 10 people find this helpful

    La penna di Hardy da voce ad un unico protagonista invisibile: il destino. Maligno e instancabile, è lui a muovere i fili del mondo, incurante dei sogni e delle speranze umane. E all’uomo, così piccolo e impotente, mai padrone della propria e ...(continue)

    La penna di Hardy da voce ad un unico protagonista invisibile: il destino. Maligno e instancabile, è lui a muovere i fili del mondo, incurante dei sogni e delle speranze umane. E all’uomo, così piccolo e impotente, mai padrone della propria esistenza, non rimane che seguirne il corso, consapevole che pagherà cara ogni deviazione imprevista.

    Is this helpful?

    Manuel Gugole said on Oct 20, 2013 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    Appena cominciato, è già finito: non mi sono neanche accorta di averlo letto.
    Se ne può fare tranquillamente a meno, se non l'avesse scritto il mio adorato Thomas Hardy vi suggerirei di lasciare proprio perdere. E' quasi bruttino.
    PS Anzi è pessimo, ...(continue)

    Appena cominciato, è già finito: non mi sono neanche accorta di averlo letto.
    Se ne può fare tranquillamente a meno, se non l'avesse scritto il mio adorato Thomas Hardy vi suggerirei di lasciare proprio perdere. E' quasi bruttino.
    PS Anzi è pessimo, trama e svolgimento. Ma meno di 3 stelline a TH non le dò.

    Is this helpful?

    Trudi said on Mar 12, 2013 | 1 feedback

  • 7 people find this helpful

    e l'anno scorso ho letto questo che, così a distanza di anni, mi ha fatto pensare che davvero Hardy sia uno dei miei autori preferiti.
    Questo racconto è splendido, a tratti terrificante come un incubo.

    Is this helpful?

    soltanto_Claudia said on Jan 26, 2012 | 4 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Non lo avrei degnato di uno sguardo se il titolo non fosse il mio nome, lo ammetto. Invece devo dire che è un libriccino ben scritto e intelligente. Purtroppo il finale è un po' frettoloso ma la storia regala immensi spunti di riflessione. (Meditate, ...(continue)

    Non lo avrei degnato di uno sguardo se il titolo non fosse il mio nome, lo ammetto. Invece devo dire che è un libriccino ben scritto e intelligente. Purtroppo il finale è un po' frettoloso ma la storia regala immensi spunti di riflessione. (Meditate, gente...)

    Is this helpful?

    BJ said on Jul 3, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Quando c'è la salute ...

    C'è anche l'amore! Povera Barbara, morta senza averlo conosciuto, perchè alla fine il suo Grande Amore era un innamoramento ed anche abbastanza piccolo. Un bel racconto, sufficientemente breve da non farti sentire completamente soddisfatto dalla lett ...(continue)

    C'è anche l'amore! Povera Barbara, morta senza averlo conosciuto, perchè alla fine il suo Grande Amore era un innamoramento ed anche abbastanza piccolo. Un bel racconto, sufficientemente breve da non farti sentire completamente soddisfatto dalla lettura.
    P.S.: Secondo me però, porta un pò sfiga! :)

    Is this helpful?

    vienteterra said on Nov 23, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (69)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 97 Pages
  • ISBN-10: 8838924287
  • ISBN-13: 9788838924286
  • Publisher: Sellerio (Il divano ; 267)
  • Publish date: 2009-01-01
  • Also available as: eBook
Improve_data of this book