Bartleby, lo scrivano

Racconti d'autore 2015 n. 5

Voto medio di 2848
| 372 contributi totali di cui 351 recensioni , 18 citazioni , 0 immagini , 3 note , 0 video
NikAnobii
Ha scritto il 14/04/18

Sorprendente. Gustoso.

Mendel85
Ha scritto il 10/03/18
Avrei preferenza di no

Vorrebbe scrivere una recensione?
Avrei preferenza di no.

Ma un consiglio, nel mio piccolo, sento di darvelo: leggetelo.

airbag
Ha scritto il 08/03/18

L'ho riletto dopo molti anni, e la sua potenza è intatta. La potenza del vuoto, la potenza del vacuo, la potenza della paura che si prova nel non capire. Come se tutto dovesse essere, sempre, comprensibile.
Un gioiello.

Stella
Ha scritto il 04/02/18
Noluntas
L’ho letto fra un libro e l’alto, perché non volevo impegnarmi con una lettura lunga. Però non è stato affatto un raccontino di passaggio e indolore. Sono rimasta stupefatta. Questo racconto mi ha calamitato, emana un’aura inquietante ed enigmatica f...Continua
Francesca
Ha scritto il 24/01/18
Lo scritto fu pubblicato la prima volta anonimo, in due parti, sulla rivista Putnam's Magazine nel 1853, e fu poi incluso nella raccolta The Piazza Tales nel 1856 con qualche piccola variante testuale. "Bartleby lo scrivano" è uno dei racconti più fa...Continua

Antle2606
Ha scritto il Jan 25, 2018, 14:13
“Ah, la felicità corteggia la luce, quindi noi crediamo che il mondo sia allegro; ma l’infelicità si nasconde con cura, così noi crediamo che l’infelicità non esiste”.
Dayla 127
Ha scritto il Oct 16, 2016, 20:51
Il costante attrito con menti poco liberali compromette le migliori risoluzioni degli spiriti generosi.
Dayla 127
Ha scritto il Oct 16, 2016, 20:41
"Vorreste dirmi dove siete nato, Bartleby?" "Preferirei di no" "Allora forse vi andrebbe di dirmi qualcosa, qualsiasi cosa , sul vostro conto?" "Preferirei di no"
Dayla 127
Ha scritto il Oct 16, 2016, 20:35
C'era qualche altra cosa in cui potevo ottenere un diniego ignominioso da quella creatura macilenta e miserabile che per di più era un mio dipendente?
Dayla 127
Ha scritto il Oct 16, 2016, 20:33
Nulla irrita una persona seria quanto la resistenza passiva

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Lublav
Ha scritto il Dec 16, 2017, 19:45
La felicità corteggia la luce, ecco perché crediamo che il mondo sia lieto; ma l'infelicità si nasconde e si isola, ecco perché crediamo che non ci sia infelicità.
Rob Lucidi
Ha scritto il Dec 26, 2016, 09:40
"Era un uomo di preferenze, più che di assunti."
Kobayashi
Ha scritto il Jan 09, 2016, 10:52
Il muro (i muri) verso il quale Bartleby estende il suo sguardo è uno dei simboli del progresso e della sua furia incessante: uno dei tanti grattacieli di Wall Street. Bartleby non ha salvezza, non la vuole e non l’accetta, proprio perché essa signif...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi