Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Batman la Leggenda n. 05

Una morte in famiglia

By Jim Starlin,Marv Wolfman

(111)

| Hardcover

Like Batman la Leggenda n. 05 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

6 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Bruce Wayne ha sempre sospettato che Jason Todd non fosse in grado di calzare i panni di Robin: troppa rabbia, troppa impulsività, troppo spirito di vendetta. Ma dopo la partenza di Dick, il Pipistrello aveva sentito il bisogno di ricreare il dinamic ...(continue)

    Bruce Wayne ha sempre sospettato che Jason Todd non fosse in grado di calzare i panni di Robin: troppa rabbia, troppa impulsività, troppo spirito di vendetta. Ma dopo la partenza di Dick, il Pipistrello aveva sentito il bisogno di ricreare il dinamico duo, coinvolgendo un ragazzo ancora troppo invischiato nella perdita dei genitori. Un giorno Jason scopre un inatteso segreto sulla propria famiglia, e parte verso il medio oriente per venirne a capo, proprio mentre Batman parte per la stessa meta sulla scia di un Joker trasformatosi in trafficante d'armi. Le strade dei tre si incroceranno, portando ad uno degli eventi-cardine della continuity.

    Non aspettatevi il grado di dramma che ci si potrebbe attendere da un albo che è palesemente un commiato da un personaggio: Morte in famiglia è per molti aspetti divertente e naive, con tutti questi fili che si intrecciano in modo così inverosimile e 'fumettistico' nell'accezione più nineties. Anche le coloratissime e vivaci vignette di Aparo sono il linea con lo spirito generale dell'opera, che a onor del vero fu una narrazione 'su richiesta', invocata a gran voce all'epoca da un pubblico che non aveva mai digerito il secondo Robin. Lettura gradevole e digeribile, un po' lontana dallo spirito attuale della serie, ma proprio per questo piacevolmente sorprendente.

    Is this helpful?

    Giorgia-bi said on Apr 4, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    l'unica cosa peggiore del far morire Jason Todd è stata il farlo resuscitare...
    Aparo non è male come disegnatore, ma praticamente le sue vignette non hanno sfondi...

    Is this helpful?

    st2wok said on Jul 15, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un momento di grande importanza nella vita dell'Uomo Pipistrello, che deciderà il destino del secondo Robin. Non mi ha convinto molto l'ambientazione mediorientale, a mio avviso inadatta alle gesta sia di Batman che del Joker.
    In coda, due episodi tr ...(continue)

    Un momento di grande importanza nella vita dell'Uomo Pipistrello, che deciderà il destino del secondo Robin. Non mi ha convinto molto l'ambientazione mediorientale, a mio avviso inadatta alle gesta sia di Batman che del Joker.
    In coda, due episodi tratti da "Batman: anno tre", messi lì come riempitivo.
    Se non siete fan sfegatati, tutto sommato un volume trascurabile.

    Is this helpful?

    micheleorti said on Mar 8, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non avevo mai letto il ciclo "Morte in famiglia" e devo dire che mi ha divertito. Risottolineo che Jim Starlin ai testi di Batman mi ha stupito positivamente. Il modo crudo in cui vediamo Robin preso a sprangate dal Joker vale da solo l'acquisto, per ...(continue)

    Non avevo mai letto il ciclo "Morte in famiglia" e devo dire che mi ha divertito. Risottolineo che Jim Starlin ai testi di Batman mi ha stupito positivamente. Il modo crudo in cui vediamo Robin preso a sprangate dal Joker vale da solo l'acquisto, per una delle scene più genuinamente violente nei comics mainstream che abbia mai visto.

    Is this helpful?

    Claudio Calia said on Oct 23, 2008 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Torna il Joker in versione cattivissima (povero Robin!!). Breve apparizione del boy-scout per eccellenza Superman e un gradito ritorno dal passato del nostro cavalier oscuro. Non c'è che dire questa collana si fa sempre più intrigante ^__^

    Is this helpful?

    BlackArcana said on Sep 19, 2008 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Finalmente. Dopo due volumi assolutamente deludenti, due gran belle storie il cui fattore comune è Robin.
    Nella prima, il duo dinamico è alle prese con un Joker squattrinato che gioca a fare il terrorista internazionale (e che diventa ambasciato ...(continue)

    Finalmente. Dopo due volumi assolutamente deludenti, due gran belle storie il cui fattore comune è Robin.
    Nella prima, il duo dinamico è alle prese con un Joker squattrinato che gioca a fare il terrorista internazionale (e che diventa ambasciatore iraniano all'ONU... l'ombra di Reagan si allunga anche su questo racconto). Intanto, Robin 2 (Jason Todd) è alla ricerca della sua vera madre.
    Viene spiegato nelle note d'apertura del volume che l'epilogo di questa storia è stato deciso da un referendum tra i lettori... :-)

    Nella seconda storia, invece (temporalmente successiva alla prima e, nella mia personalissima opinione, magistralmente illustrata) è l'ex Robin 1 (Dick Grayson) che torna a villa Wayne per salvare Batman da se stesso.

    Is this helpful?

    Introoder said on Sep 17, 2008 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (111)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Hardcover 192 Pages
  • ISBN-10: A000142485
  • Publisher: Planeta DeAgostini
  • Publish date: 2008-09-12
Improve_data of this book