Battle Royale

Voto medio di 2352
| 320 contributi totali di cui 303 recensioni , 17 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Repubblica della Grande Asia dell'Est, 1997. Ogni anno una classe di quindicenni viene scelta per partecipare al Programma; e questa volta è toccato alla terza B della Scuola media Shiroiwa. Convinti di recarsi in una gita d'istruzione, i ...Continua
Ha scritto il 02/10/17
Un romanzo angosciante, una cinica riflessione sul sistema scolastico giapponese, il tutto contornato purtroppo da personaggi estremamente stereotipati.Mia recensione qui: ...Continua
Ha scritto il 01/09/17
esageratamente violento per me
troppo crudele. confesso che alcune descrizioni delle uccisioni le ho saltate. la trama avvince, e quindi si fa leggere, ma quanto è violento!
Ha scritto il 01/09/17
troppo cruento
non capisco perchè questi giapponesi debbano necessariamente essere così cinici nel descrivere i momenti più cruenti delle loro storie.crudele, raccapricciante, certe volte per me insostenibile.e però l'ho letto tutto, perchè comunque la trama ...Continua
Ha scritto il 30/06/17
8/10
https://www.landeincantate.it/recensione-battle-royale-di-koushun-takami/
Ha scritto il 13/03/17
Un manga splatter con personaggi stereotipatissimi. Tiene incollati alle pagine ma perché è pura evasione macabra, non perché sia letteratura di qualità. Rappresentativo della letteratura adolescenziale jap
  • 2 mi piace

Ha scritto il Feb 27, 2016, 16:34
Pag. 234
Ha scritto il Jun 03, 2015, 18:58
«A volte non ci si può opporre al corso della storia. Tra qualche tempo, mutando alcune condizioni, questo paese, anche se non facciamo nulla, cambierà. Non so se avverrà nella forma di una guerra o di una rivoluzione. E non ho la minima idea di ...Continua
Pag. 241
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jun 03, 2015, 18:42
Dobbiamo difendere noi stessi in base all'abilità dei nostri avversari, non in base alle loro intenzioni.
Pag. 423
Ha scritto il Jun 03, 2015, 18:40
Shinji si rendeva conto che gli studenti delle superiori avrebbero potuto vendicari di Keita se avesse chiamato la polizia. Ah, ecco. E quel codardo non aveva alcuna intenzione di scusarsi. Qualche volta si ha bisogno di mentire per cavarela. Come ...Continua
Pag. 421
Ha scritto il Oct 21, 2013, 17:20
Vivi. Parla, pensa e agisci, per favore. Ascolta qualche volta la musica e... guarda le opere d'arte e commuoviti. Ridi, e qualche volta piangi. E se trovi una ragazza che ti piace, corteggiala e amala.
Pag. 604
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi