Average vote of 5108
| 73 total contributions of which 10 reviews , 61 quotes , 0 images , 2 notes , 0 video
When the awkward, neurotic and childlike Yair, a seller of rare books, sees a beautiful woman across the room at a class reunion he feels compelled to write to her. So begins a love affair of words between two married, middle-aged adults, ...Continua
Ha scritto il 23/09/14
E forse non è vero amore se dico che tu mi sei la cosa più cara; amore è il fatto che tu sei per me il coltello col quale frugo dentro me stesso Dimmi (hai notato che coppia meravigliosa siamo? Io dico sempre "dimmi" e tu dici "senti") ...Continua
Ha scritto il 02/01/14
"(..) Tuttavia, senti: ho letto una volta che gli antichi saggi credevano che nel corpo ci fosse un ossicino minuscolo, indistruttibile, posto all'estremità della spina dorsale. Si chiama luz in ebraico, e non si decompone dopo la morte né brucia ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 31/08/13
scorrevole ma poca carne al fuoco
il gioco di per e nonostante la bella scrittura risulta inutile... masturbatorio.
Ha scritto il 30/08/13
Introspettività morbosa
La barra delle stelline ha colpito in pieno: deludente. Come primo approccio a Grossman avevo pensato di iniziare dalla sua opera più conosciuta; sono quel tipo di lettori che, per quanto trovi un libro palloso - odioso - terribile e chi più ne ha ...Continua
Ha scritto il 25/08/13
SPOILER ALERT
Sulla lista delle Ardue Imprese, la lettura di questo libro occupa uno dei primi posti.Yair è davvero molto complicato. Peccato non poter sapere quale parola, frase, racconto di Myriam abbia risvegliato di volta in volta le diverse sfumature di cui ...Continua

Ha scritto il Dec 13, 2016, 18:39
Vorrei essere chiunque il tuo sguardo vede in me. Sì, se solo non avrai paura di vedere - forse sarò.
Ha scritto il Oct 22, 2011, 07:25
[...] quelle tre parole - che forse aveva sentito, che sperava di aver sentito - aleggiavano intorno a lui con folle gaiezza, come tre uccelli in un giardino ghiacciato...
Pag. 140
Ha scritto il Jul 31, 2010, 14:09
Voglio avere con te dieci tipi diversi di rapporto, perchè no? E voglio che ognuno di loro faccia parlare e gridare in me qualcosa di totalmente nuovo, un essere sconosciuto. Per questo la gente stringe amicizia, no?
Pag. 69
Ha scritto il Jul 31, 2010, 14:05
Amos ha detto una volta che, quando una persona grida il proprio dolore, non crede necessariamente che qualcuno possa alleviarlo. A volte ha più bisogno che gli altri mitighino la sua solitudine in questo dolore.
Pag. 290
Ha scritto il Jul 31, 2010, 14:03
e così ti chiedi se sarei capace di soffermarmi veramente, anche solo per un attimo, nel tempo di un'altra persona. Se non soffrirei di claustrofobia.
Pag. 179

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi