Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Beduina

Di

Editore: Adelphi

3.4
(404)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 349 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Svedese

Isbn-10: 8845920194 | Isbn-13: 9788845920196 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: G. Oneto

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature

Ti piace Beduina?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Il fidanzato di mia madre si è preso una cotta per me e lei mi ha mandato avivere con papà". Come i lettori hanno modo di scoprire fin dalla prima riga,Jasira, l'adolescente protagonista di questo romanzo, tende a saltare ipreliminari. Ma forse sa che non esiste un modo piacevole, o garbato, oindolore, per dire quello che ha da dire: quindi lo dice e basta. E ci parladi papà, appunto, un ingegnere spaziale che lavora a Cape Canaveral ma ha nelsangue, e nelle mani, la violenza del Medio Oriente da cui proviene; delsignor Vuoso, patriottico e muscoloso vicino di casa e collezionista di"Playboy", dei compagni di scuola che la chiamano "beduina", di giochi che untempo si sarebbero detti proibiti e di molto altro ancora.
Ordina per
  • 4

    La storia di Jasira, adolescente decisamente procace alle prime scoperte sessuali: a volte però la linea tra desiderio, violenza e manipolazione è molto sottile, soprattutto per una ragazza trascurata dalla famiglia disposta a tutto pur di avere un briciolo di amore e di attenzione. E' un libro c ...continua

    La storia di Jasira, adolescente decisamente procace alle prime scoperte sessuali: a volte però la linea tra desiderio, violenza e manipolazione è molto sottile, soprattutto per una ragazza trascurata dalla famiglia disposta a tutto pur di avere un briciolo di amore e di attenzione. E' un libro che mi è piaciuto davvero molto e che consiglio: alcune parti all'inizio mi lasciavano un po' perplessa, perché erano davvero molto esplicite e mi facevano pensare a un porno di bassa lega, invece avevano il loro perché (dopotutto si tratta di una ragazza curiosa) e la storia si sviluppa in modo rapido e coinvolgente.

    ha scritto il 

  • 4

    Non avevo mai letto un libro così capace di tenere alta la tensione, così capace di farti stare sulle spine per quello che sarebbe potuto accadere ad ogni riga.

    ha scritto il 

  • 5

    La finta ingenuità di una ragazzina brillante e che sa di essere tale.
    Gli uomini non possono resisterle e neanche io.
    Fantastica e tremendamente imbarazzante la descrizione del sesso in tutti i suoi odori, sapori e primi approcci imbranati.
    Voto: 5/5!

    ha scritto il 

  • 3

    La protagonista del libro è Jasira, 13 anni, sola.
    E' una brava ragazza, nonostante i genitori che si ritrova: madre maniaco-depressa la caccia di casa perché il proprio fidanzato è sessualmente ossessionato dalla figlia (una brava madre fa così?)! la sua idea di istruzione è creare sensi d ...continua

    La protagonista del libro è Jasira, 13 anni, sola.
    E' una brava ragazza, nonostante i genitori che si ritrova: madre maniaco-depressa la caccia di casa perché il proprio fidanzato è sessualmente ossessionato dalla figlia (una brava madre fa così?)! la sua idea di istruzione è creare sensi di colpa alla figlia!
    la ragazza si ritrova così a vivere con il padre livoroso e con poca autostima, tanto che lascia la figlia a casa da sola per giorni interi (notte compresa), perché geloso che la propria fidanzata le dedichi attenzioni; la sua idea di istruzione è "dare ceffoni".
    Jasira si sente sola, non ha una gran opinione del padre e lo contesta, come contesta la madre, ma è un'adolescente, mi sembra facciano quasi tutti così (se non sono repressi).
    a Jasira manca il contatto fisico tra figlia e genitori, niente abbracci per carità, niente errori o sono botte...
    in tutto questo Jasira sta scoprendo il sesso, pratica l'autoerotismo che sente essere l'unico momento in cui si sente viva e felice (anche se per poco).
    a coronare lo scenario idilliaco un vicino di casa viscido, che asseconda le curiosità sessuali di Jasira e intanto alimenta le proprie fantasie erotiche sulla ragazza, arrivando all'atto concreto!
    nella prima metà del libro resta un po' sullo sfondo il personaggio di Melina che un po' intuisce e cerca di aiutare la ragazzina.
    alla fine al libro ho assegnato 3 stelline perché trovo il finale troppo buonista, concluso lasciando un po' di cose in sospeso.
    ma il tema spinoso mi sembra comunque trattato con cura e lo stile di scrittura è molto scorrevole.

    ha scritto il 

  • 3

    Temi adolescenziali: sesso (soprattutto), rapporto con i genitori separati e di diverse etnie, razzismo, integrazione, raccontati da una ragazzina che temo molto più reale di quanto si potrebbe sperare. Si può leggere.

    ha scritto il