Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Bella ciao

Canto e politica nella storia d'Italia

By Stefano Pivato

(48)

| Others | 9788842082323

Like Bella ciao ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Testimonianza della adesione a un ideale, espressione di una fede politica,modalità che conferma ed esalta il senso di appartenenza e comunione a ungruppo: il canto è una delle manifestazioni più significative di condivisionedi u Continue

Testimonianza della adesione a un ideale, espressione di una fede politica,modalità che conferma ed esalta il senso di appartenenza e comunione a ungruppo: il canto è una delle manifestazioni più significative di condivisionedi un credo sociale. Cadenza lo svolgersi della politica, ne sottolinea glieventi principali, ne accompagna l'evoluzione. Se è uno dei segnali piùsignificativi della partecipazione della gente comune, il canto risulta undocumento utile per capire la storia. Il libro, con un'ampia antologia dibrani, racconta una storia d'Italia inedita, dal Risorgimento a oggi,attraverso la colonna sonora dei canti di protesta.

4 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 4 people find this helpful

    canzone arrabbiata

    canto perché sento che le parole fanno bene, perché la sequenza dei suoni dona un benessere che annulla il prurito della rabbia, il silenzio della desolazione e l’avvertimento del rimpianto. sentire la propria voce che insieme a delle parole celebran ...(continue)

    canto perché sento che le parole fanno bene, perché la sequenza dei suoni dona un benessere che annulla il prurito della rabbia, il silenzio della desolazione e l’avvertimento del rimpianto. sentire la propria voce che insieme a delle parole celebrano le identità, le vogliono fagocitare per capire cosa vuol dire sentire il sapore del cibo amaro, sfranto. il canto sociale è fatto di patimenti, di appartenenza, di durezza, ma è l’unico strumento che rende significativo la partecipazione. dalla rivoluzione francese in poi ogni movimento popolare è stato accompagnato da un canto, da una sintesi di passione che si insinuava nelle orecchie di chi aveva paura di cambiare qualcosa, e così provare a sciogliere le ultime resistenze. la bellezza che saluta le mondine costrette ai turni di lavoro, il sole che secca gli sguardi delle donne che raccolgono il tabacco e poi l’emigrazione verso terre e luoghi che non possono intendere il significato di quelle parole. ma quegli operai armati di melodia, di suono sono riusciti ad affrontare quello che oggi sembra straniero a noi.

    ‘canto, per chi non ha fortuna
    canto per me
    canto per rabbia questa luna
    contro di te
    contro chi e ricco e non lo sa
    chi sporcherà la verità
    cammino e canto, a la rabbia che mi fa…’

    ( http://www.youtube.com/watch?v=r9bEHz59Dyw )

    viene in mente questo brano musicato da morricone che la voce di melato fa diventare una marcia, un inno che spariglia il tempo per farci guardare dentro quello che siamo (diventati).
    il libro di pivato è molto bello perché parla di come queste canzoni hanno trasformato ed ignorato le coscienze, di quanto abbiamo ignorato la nostra storia dei nostri padri.

    Is this helpful?

    giovanni milone said on Oct 24, 2011 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non l'ho letto tutto, ma direi che raccontare la storia attraverso le canzoni è un buon metodo per non dimenticarne in giro pezzi...

    Is this helpful?

    Agne said on Aug 10, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Interessante percorso attraverso il canto e la politica in Italia, dall'Unità ai nostri giorni. Ideale per farsi un'idea generale di temi ricorrenti nella storia d'Italia e della "fortuna" di alcuni popolarissimi inni e canzoni .

    Is this helpful?

    Madame Gubellix said on Jun 13, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il titolo faceva pensare a qualcosa di più, in realtà uno sguardo abbastanza superficiale.
    Un'antologia per cominciare.

    Is this helpful?

    Musicamauro said on May 25, 2009 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (48)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Others 361 Pages
  • ISBN-10: 8842082325
  • ISBN-13: 9788842082323
  • Publisher: Laterza
  • Publish date: 2007-01-01
Improve_data of this book