Benito Cereno

I grandi della narrativa, 8

Voto medio di 672
| 76 contributi totali di cui 72 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Benito Cereno si presta a una serie di domande che trascendono i limiti del tempo in cui fu scritto, e continua a porci quelle domande, alle quali l'America ha trovato finalmente risposta, e che per noi sono diventate, da qualche anno a questa ... Continua
Ha scritto il 13/09/17
Un racconto ricco di tensione, con tratti onirici, ed anche, a mio parere, un certo umorismo di sfondo.Il protagonista, capisce solo alla fine se la situazione in cui si trova sia effettivamente di pericolo oppure no. Le stranezze della nave in cui ...Continua
Ha scritto il 07/09/17
Pagina 53
Finalmente, interdetto nel comprendere il significato di un tale nodo, capitan Delano si rivolse all'annodatore:«Cosa andate annodando, brav'uomo?»«Il nodo» fu la risposta breve, data ad occhi bassi.«Così sembra, ma a che serve?»«Serve ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 22/01/17
SPOILER ALERT
Tifavo per i negri
Mannaggia la miseria, sono proprio cambiati i tempi. I buoni, in questo libro, sono i bianchi e i cattivi sono i negri che si ribellano. Ma alla fine io tifavo per loro e non credo fosse quello l'intento dell'autore
Ha scritto il 27/11/16
Benito Cereno
Che capolavoro di Melville! Un'avventura di mare che trasmette gli stessi brividi di Moby Dick o maggiori. Manca qua l'aria di porto, manca una partenza, un viaggio vero e proprio, un fine che ci distragga e ci trasporti con sé. Manca l'adorata ...Continua
Ha scritto il 17/11/16
“Giacché non posso compiere azioni, non pronuncerò parole.” *
* il capo, imprigionato, della rivolta dei neri.Questo breve racconto di Herman Melville è tanto breve quanto vaste sono le sue implicazioni nel campo sociologico e storico a riguardo delle materia trattata, fermo restando che, ad una lettura ...Continua
  • 18 mi piace
  • 10 commenti

Ha scritto il Dec 05, 2015, 10:29
A tal punto può errare anche l'uomo migliore nel giudicare la condotta di qualcuno con i segreti della cui condizione non ha familiarità.
Ha scritto il Aug 02, 2011, 20:56
Era circa mezzogiorno, ma dal grigiore generale sembrava di andare verso il tramonto. La bonaccia si era imposta. Nella lontananza, oltre il raggio d'influenza della terra, l'oceano plumbeo sembrava composto e piombato, il suo cammino concluso, ...Continua
Pag. 55
Ha scritto il Aug 02, 2011, 20:52
Il mattino era caratteristico di quella costa. Tutto era muto e calmo, tutto era grigio. Il mare, percorso dai lunghi rigonfiamenti delle ondate, pareva tuttavia immobile ed era lustro come in superficie come piombo ondulato, raffreddato e ...Continua
Pag. 11
  • 1 commento
Ha scritto il Jul 29, 2011, 19:44
Sempre, in mare, salendo a bordo di una grossa e popolosa nave, specie se straniera e con un equipaggio di varia estrazione, ad esempio indiani e filippini, l'impressione è curiosamente diversa da quella che si prova entrando per la prima volta in ...Continua
Pag. 16

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi