Benvenuti in Italia

Voto medio di 363
| 17 contributi totali di cui 17 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Luttazzi gioca correndo a perdifiato tra pubblico e privato. E' attratto eroticamente dalla stupidità di governanti e governati ed è attrattto politicamente dall'intelligenza dell'eros. E allora la repubblica delle banane di Berlusconi, i ... Continua
Ha scritto il 01/08/17
Satira di qualità forse troppo alta per il lettore medio
Il racconto "Storia della pecetta da censura" è formidabile e vale da solo il prezzo del libro. Il resto è satira micidiale sull'attualità del 2001: tutt'ora valida, perché Luttazzi colpisce i suoi bersagli per parlare di temi più generali che ..." Continua...
Ha scritto il 22/07/15
Daniele Luttazzi, insieme a Beppe Grillo, è l'unico comico nel meschino panorama satirico italiano che parlando male di Berlusconi riesce a rendersi più volgare e odioso di Berlusconi stesso.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 07/03/12
non dei migliori
metà del libro é semplicemente noioso, e il resto non ha un livello tale da risollevare le cose.
a volte ricorre a trovate sgradevoli, che non rendono certamente la lettura più appetibile.
solo per fan.
Ha scritto il 11/02/12
Luttazzi è un cretino dice M. Dell'Utri; se lo dice lui... per noi è un genio!!
Ha scritto il 20/09/10
Non c'è più il Luttazzi di una volta
Dopo Satyricon il nulla.
Non scrive ma trascrive le battute degli show.
  • 2 commenti

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi