Bere caffè da un'altra parte

di | Editore: Isbn Edizioni
Voto medio di 110
| 35 contributi totali di cui 23 recensioni , 12 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
I protagonisti di queste storie sono ragazzine scout, yuppies delle grandi città, attempate signore di chiesa, giovani donne che ZZ Packer fa muovere ed entrare in contatto per studiarne reazioni e comportamenti. L'autrice si pone nel cono di luce ge ...Continua
Hermione (in...
Ha scritto il 10/02/18

Proseguo il mio percorso tra gli autori afroamericani. Questa è una raccolta di 8 racconti che hanno come protagonisti degli adolescenti. Sono scritti benissimo, l’autrice è davvero molto brava.

Gabriele
Ha scritto il 27/12/17
BERE CAFFÈ DA UN’ALTRA PARTE (ZZ Packer) Una satira divertita e spietata degli stereotipi americani, in otto storie che danno voce a una classe giovanile americana di non conformisti che non si sentono di appartenere alla classe media dominante. Qui...Continua
Francesco Platini
Ha scritto il 06/02/16
Afroamericani. Per qualcuno “negri”. La scrittrice non esce dal suo mondo e ci racconta di afroamericani alle prese con la vita negli Stati Uniti della mai risolta questione razziale, fino all’ultimo racconto, Arriva Doris, quello maggiormente colleg...Continua
Marta
Ha scritto il 23/12/15
Drinking Coffee Elsewhere (2003)
Raccolta di 8 racconti, davvero notevoli: La formica dell'io, Bere caffè da un'altra parte, Arriva Doris i migliori; Oche il meno riuscito a mio avviso. Non vedo come un limite che i protagonisti siano tutte persone di colore, quasi tutte donne e che...Continua
Segretanto
Ha scritto il 17/08/15
Mi ostino a leggere racconti, sapendo che spesso non mi piacciono e sapendo, anche, che spesso il titolo è solo una frase tratta da uno dei racconti stessi e quindi non è del tutto significativo. Scritti bene, ma non proprio nelle mie corde. Tristi e...Continua

Simurgh
Ha scritto il Nov 08, 2013, 12:18
Sentiva ancora i ragazzi, anche quando infilò la retromarcia: anche quando si allontanò. Anche quando pensò quanto fosse ridicolo andare a trovarre Sheba, guardarla mentre si tiravasu quelle tremende calze a rete, con gli occhi socchiusi e inesorabil...Continua
Pag. 102
Simurgh
Ha scritto il Nov 08, 2013, 12:06
- Il dono delle lingue - Comunque l'amica non cercò a convincerla a restare e di questo Tia le fu grata. Quando fù ora di salire sull'autobus, Marcelle le diede quarantadue dollari, tutti in biglietti da uno. "Ma li avevi messi via per il vestito da...Continua
Pag. 188
Simurgh
Ha scritto il Nov 08, 2013, 11:51
Aveva succhiato il cazzo a un fico e lui l'era andato a dire a tutti e ora la gente pensava che lei fosse una troia. "E perchè gli hai succhiato il cazzo? Non sei lesbica?" Il profilo era quello. Capelli corti, scarpe pesanti e schiaccia-bacarozzi. V...Continua
Pag. 149
Simurgh
Ha scritto il Nov 08, 2013, 11:40
"Ho passato l'infanzia" continuò " a giocare in un angolo del cortile della scuola, in solitudine. Detestavo le bambole e i giochi, gli animali non erano affettuosi con me e gli uccelli volavano via. Se qualcuno mi cercava, mi nascondevo dietro un al...Continua
Pag. 148
Simurgh
Ha scritto il Nov 08, 2013, 11:05
"Stai tranquilla, stai tranquilla." disse la responsabile. Aveva i capelli di una tonalità di biondo che avevo visto soltanto sulle copertine di Playboy e alzò le mani come se stesse arretrando di fronte ad un cane ringhioso. "Sorella", disse con una...Continua
Pag. 144

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi