Ha scritto il 20/07/17
Simpatica raccolta
Non che abbia qualcosa contro gli scrittori del Sudamerica, ma proprio non riescono a conquistarmi. La raccolta è simpatica, ma francamente vuoi mettere il Manganelli geniale della "Centuria" e il nostro Calvino? Niente da fare, Cortazàr scrive ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 30/06/17
per me Cortazar è la magia.quando apro qualunque sua pagina parte la scintilla.la testa và, gli occhi si chiudono nella lettura e non sò dire quale è il suo pregio migliore.so solo che mi fà volare.e pensare.e anche piangere.il racconto le ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 27/06/17
L’autore argentino non si preoccupa di giustificare l’irrazionale, ma di dar forma al mistero che fa vibrare la realtà e ai sentimenti torbidi e inquieti che ci appartengono: ne scaturiscono degli splendidi racconti malinconici e surreali, in ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 26/03/17
Raccolta di racconti che fa un sapiente uso del fantastico, a suggerire più di un significato e dalle impressioni multiple. Storie praticamente perfette.
  • Rispondi
Ha scritto il 12/06/16
Niente, ci ho provato ancora una volta, dopo Divertimento, ma è evidente che Cortázar non fa proprio per me.
  • Rispondi

Ha scritto il Apr 16, 2016, 17:32
E il pianto aspettava lì, disponibile ma inutile.
  • Rispondi
Ha scritto il Jul 04, 2010, 00:45
Nella loro cubica nottesenza tristezza dormono undici coniglietti;forse proprio adesso,ma no,non adesso.Sull'ascensore,dopo,o entrando.ormai non importa dove se il quando è ora,se può essere in uno qualsiasi degli ora che mi restano.
Pag. 19
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jul 04, 2010, 00:42
SaSarebbe stato preferibile uccidere subito il conoglietto e...Ahdovrebbe vomitarne uno solo anche lei,prenderlo con due ditae posarlo sulla mano aperta,ancora aderente a lei nell'atto stesso,nell'aura ineffabile di una prossimità appena ... Continua...
Pag. 13
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jul 04, 2010, 00:36
Sono dieci.Quasi tutti bianchi.Alzano la tiepidatesta versole lampadine del salotto,i tre soli immobili del loro giorno,essi che amano la luceperchè la loro notte non hanè luna,nèstelle,nè fanali.Guardanoil loro triplice sole e sono contenti.
Pag. 16
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jul 04, 2010, 00:33
La sua minuta coscienza gli stava forse rivelando fatti importanti:che la vita è un movimento verso l'alto con clic finale,e che è anche un cielo basso,bianco ,avvolgentee profumato di lavanda,in fondo ad un pozzo tiepido.
Pag. 14
  • 1 commento
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi