Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Bibbia

Emmaus

Di

Editore: San Paolo Edizioni

4.1
(392)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8821552950 | Isbn-13: 9788821552953 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1ª ed.

Disponibile anche come: Copertina rigida , Copertina morbida e spillati , Tascabile economico

Genere: Da consultazione , Religion & Spirituality , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Bibbia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Storia dell'uomo e il suo rapporto con Dio

    La Bibbia è semplicemente il libro più letto al mondo, un capolavoro, un "testo ispirato", secondo i Cristiani, ovvero un testo scritto da Dio tramite l'uomo. La Bibbia è Il libro. Per i Credenti si tratta di un'illuminazione. Da molti viene fraintesa come un resoconto della Ver ...continua

    La Bibbia è semplicemente il libro più letto al mondo, un capolavoro, un "testo ispirato", secondo i Cristiani, ovvero un testo scritto da Dio tramite l'uomo. La Bibbia è Il libro. Per i Credenti si tratta di un'illuminazione. Da molti viene fraintesa come un resoconto della Verità. Ebbene, Adamo ed Eva non son mai esistiti: è bene sapere che in molti casi la Bibbia ricorre a simbolismi, anche impliciti. Gli atei, soprattutto, etichettano La Bibbia come falsa, i miracoli come impossibili da realizzarsi. Ma se essi riuscissero a trasporre i pensieri di migliaia di anni or sono ai tempi nostri, allora saprebbero che è pura verità; e se essi riuscissero a cogliere i messaggi profondissimi di cui Il libro straripa, ne sarebbero illuminati. Anche se così non fosse, anche se si fosse in disaccordo con tali considerazioni, indiscutibilmente La Bibbia è il rapporto tra Dio e l'uomo nei secoli (o, meglio, nei millenni), l'evoluzione del pensiero teocratico umano. Resta quindi un libro da leggersi indipendendemente dall'orientamento religioso!

    La Bibbia è divisa principalmente nell' Antico Testamento e Nuovo Testamento . Il primo, composto da 46 tomi, narra la storia del popolo ebraico (principalmente); mentre il secondo, costituito da 27 libri, verte sulla storia di Gesù di Nazaret e su ciò che ne segue e consegue.
    La Bibbia è composta pertanto da 73 volumi. Andiamo a redigerne uno alla volta:

    #1. Genesi
    Questo primo tomo narra inizialmente la creazione del mondo, avvenuta per mezzo di Dio in sei giorni (e il settimo si riposò); proseguendo con la persistenza nel Giardino dell'Eden di Adamo ed Eva; il Diluvio Universale con Noè; Babele; e infine la stirpe di Abramo, Isacco, Giacobbe e Giuseppe.
    Essendo questo il più antico tra tutti i componenti de La Bibbia , è quello che richiede un maggiore sforzo interpretativo, ma non è comunque il più profondo, in quanto la mentalità di allora non era ai livelli di quella dell'evo evangelistico. Resta comunque un tassello fondamentale per cercare di capire il perché della nostra sussistenza al mondo, ma non solo.

    #2. Esodo
    Il secondo volume della   Bibbia è nientemeno che l'Esodo, il quale verte circa la liberazione del popolo ebraico dalla schiavitù perpetrata nei loro confronti per mano del faraone d'Egitto. Tale liberazione avverrà sotto la guida di Mosè, ma necessiterà ovviamente dell'aiuto del Signore. Egli scaglierà infatti dieci piaghe contro il popolo egiziano e permetterà a Mosè straordinarie prodezze. Questo avventuroso episodio della Bibbia si occupa soprattutto di spiegare l'origine della Pasqua ebraica. Dalla liberazione della Palestina dagli egizi Dio istituisce la Santa festività pasquale. Ne nascono i Dieci Comandamenti, il simbolo del Candelabro, il tipico vitto pasquale palestinese e molte altre dinamiche della millenaria festa della Pasqua.
    Al di là delle altisonanti dieci piaghe o dell'ancor più altisonante apertura del mare, l'Esodo intriga e cattura per essere riuscito a spiegare l'origine della Pasqua ebraica e pee aver sottolineato ancora una volta la potenza dell'Altissimo.

    ha scritto il 

  • 0

    incubo apocalittico

    con l'intenzione di leggere qcs di San Paolo nel letto prima di andare a dormire, mi è capitata fra le dita l'Apocalisse e non ho resistito, quindi:

    letto l'Apocalisse prima di andare a dormire.

    dormito un'ora e mezza di incubo apocalittico. più dormito.

    meglio soffiare.

    ha scritto il 

  • 5

    ....mmmmhhhhh.... E io che pensavo fosse un testo sacro!!!

    Non è facile recensire la Bibbia... Bisognerebbe fare almeno una bella riunione di gruppo per confrontare idee e non rischiare di perdersi!


    È stato uno dei libri più faticosi da leggere, colpa della grandezza dei lettere, per una cieca come me non è stato per niente facile!


    Ho ama ...continua

    Non è facile recensire la Bibbia... Bisognerebbe fare almeno una bella riunione di gruppo per confrontare idee e non rischiare di perdersi!

    È stato uno dei libri più faticosi da leggere, colpa della grandezza dei lettere, per una cieca come me non è stato per niente facile!

    Ho amato Il libro di Rut, il motivo per cui ho deciso di leggerla tutta.... E ho amato tanti e tanti altri libri! Ma tanti ne ho amati, tanti ne ho odiati! Impossibile che questo sia il libro della parola di Dio. Voglio essere saccente, voglio attirare antipatie, ma con tutta onestà, nonostante possa capire chi me lo descrisse come uno dei libri più belli della storia e aveva ragione, rimango dell'idea fu scritta dall'uomo e dall'uomo modificata a proprio piacere e gradimento.
    Basta prestare attenzione al Dio dell'antico testamento: misogino, cattivo, vendicativo e intransigente; confrontarlo con quello del nuovo: buono, generoso, magnianimo... Per una mela ha fatto su un casino che non vi dico, ma per il figluolo ingiustamente assassinato in proporzione non ha fatto una piega.
    Detto papale papale:
    Antico testamento, mezzo utilizzato per governare popoli ignoranti, paurosi e che attribuivano a un temporale la rabbia del loro signore. Grazie a questo terrorismo religioso ho la scusa per lapidare mia moglie, uccidere il mio vicino, dichiarare guerra, creare il più grosso partito politico che possa esistere nella storia, ehi ragazzi, tanto è tutto scritto quì, questo libro mi dice che devo fare così... Oh, io nell'incertezza lo faccio!!!
    Nuovo testamento: mezzo utilizzato dall'uomo per pararsi il fondoschiena dopo tutte le boiate che da quando è sulla terra ha combinato. Vi aveva detto di uccidere in pubblica piazza colei che si fosse macchiata di rapporti sessuali non consentiti?!? Bene, cambio di rotta: scagli la prima pietra colui che non ha peccato.
    E te lo credo che ora come ora c'è chi non sa più a cosa e chi credere... Dopo tutto sto caos io per prima ho controllato più volte la copertina per essere sicura che stessi leggendo proprio la Bibbia.

    Cmq gran bel libro: pieno di effetti speciali, colpi di scena, morali, storie di amore, passioni e tradimenti. Per questo sarà sempre il migliore: all'interno puoi leggere e trovare di tutto. Non lo sto dicendo con ironia, lo penso davvero, ha talmente tanti contenuti che ci si puó perdere, insegnamenti e storia, altro che un libricino qualsiasi!
    Certo, si sa, le letture vanno filtrate, non vanno interpretate alla lettere e senz'altro capisco la sue veneranda età. Ma non capiró mai come si possa associarla alla parola di Dio... Mi vengono gli sgrisori se penso a come viene descritta e trattata la donna. Il mio Dio non puó essere il dio raccontato quì dentro.

    Dopo la lettura, dacchè ero credente praticante (non per modo di dire) ho decisamente pensato di togliere l'ultima parola con cui definirmi. Per me, i credenti praticanti stanno alle leggi che l'uomo ha creato per l'uomo e la Bibbia ne è la prova lampante.

    Ma questa è solo la mia recensione!

    ha scritto il 

  • 5

    Doré, un maestro.

    Bellissima raccolta di tutte le affascinanti incisioni di Gustave Doré che illustrano il testo sacro. Piccola nota, il sottotitolo di quest'opera dovrebbe essere il suo titolo: se uno vuole leggersi la Bibbia non si prende di certo questa edizione.

    ha scritto il 

  • 1

    Orribile

    Il più brutto libro Fantasy mai scritto. Hanno provato a simulare un ipotetico libro dettato da un Dio che spesso si confonde, detta regole assurde, cambia spesso idea e sopratutto non mantiene quanto promesso. Ma chi l'ha scritto?

    ha scritto il 

Ordina per