Bicentennial Man

and other stories

By

Publisher: Gollancz

4.0
(214)

Language: English | Number of Pages: 211 | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , Italian , German

Isbn-10: 1857989325 | Isbn-13: 9781857989328 | Publish date: 

Also available as: Others , Hardcover , Paperback

Category: Non-fiction , Science Fiction & Fantasy , Travel

Do you like Bicentennial Man ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
This classic collection includes the title story, acclaimed as Asimov's single finest Robot tale, and now made into a Hollywood movie starring Robin Williams. Each of the eleven stories here sparkle with characteristic Asimov inventiveness and imagination.
Sorting by
  • 0

    Pausa nella lettura della megasaga asimoviana (robot/impero/fondazioni) per leggere gli altri racconti sui robot che non ne fanno parte.
    L’antologia contiene una poesia e undici racconti.
    La poesia “T ...continue

    Pausa nella lettura della megasaga asimoviana (robot/impero/fondazioni) per leggere gli altri racconti sui robot che non ne fanno parte.
    L’antologia contiene una poesia e undici racconti.
    La poesia “The Prime of Life” è assente nell’edizione italiana (l’ho letta su internet, col traduttore di google, e non c’ho capito niente).
    I racconti: Intuito femminile, Vasto mondo, Che tu ne prenda cura, Straniero in paradiso, La vita e i tempi di Multivac, Diradamento selettivo, L’uomo del bicentenario (trama un po’ diversa dal film e con alcuni motivi di riflessione in più), Marcia di santi (forse l’unico un po’ debole per me), Sistema antiquato, Tricentenario, Nascita di una nozione.
    Un’introduzione dell’autore precede ogni racconto. Tra alti e bassi, livello medio comunque molto buono. Qua e là si accenna ancora a Susan Calvin. I robot sono a volte innocui e migliori degli umani, a volte più evoluti e pericolosi: complessivamente una visione meno rassicurante che nelle saga.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    www.scaffalivirtuali.altervista.org

    Il terzo volume del ciclo dei robot è più corposo dei primi due e include anche storie che non c'entrano nulla con la robotica. Alcune di queste riguardano la risoluzione del problema del sovraffollam ...continue

    Il terzo volume del ciclo dei robot è più corposo dei primi due e include anche storie che non c'entrano nulla con la robotica. Alcune di queste riguardano la risoluzione del problema del sovraffollamento del pianeta, la vita in città lunari e sottomarine, l'impossibilità di trasmettere dallo spazio, l'uso della musica per guarire la depressione. L'intervallo temporale coperto da queste storie è molto ampio, come del resto ampi sono i temi affrontati. Fra queste undici bellissime storie ne emerge qualcuna veramente eccezionale, come quella che ha influenzato il titolo del libro, in cui un robot particolare, dotato di raziocinio, creatività e capacità di apprendimento, fa di tutto per diventare un essere umano, sia dal punto di vista fisico che legale. Questa storia apre un discorso sociale che anche oggi dividerebbe l'opinione pubblica, ed è incredibile se penso che ho letto questo libro quaranta anni dopo la sua pubblicazione. Bellissima opera che tutti gli appassionati del genere dovrebbero leggere.

    said on 

  • 4

    Riletture
    Intuito femminile ★★★★ (16/9/2015)
    Vasto mondo ★★★1/2 (17/9/2015)
    Che tu te ne prenda cura ★★★1/2 (19/9/2015)
    Straniero in Paradiso ★★★1/2 (21/9/2015)
    La vita e i tempi di Multivac ★★★ (23/9 ...continue

    Riletture
    Intuito femminile ★★★★ (16/9/2015)
    Vasto mondo ★★★1/2 (17/9/2015)
    Che tu te ne prenda cura ★★★1/2 (19/9/2015)
    Straniero in Paradiso ★★★1/2 (21/9/2015)
    La vita e i tempi di Multivac ★★★ (23/9/2015)
    Diradamento selettivo ★★★★ (23/9/2015)
    L'uomo bicentenario ★★★★1/2 (27/9/2015)
    Marcia di santi ★★★ (27/9/2015)
    Sistema antiquato ★★★ (28/9/2015)
    Tricentenario ★★★★ (03/10/2015)
    Nascita di una nozione ★★★ (04/10/2015)

    said on 

  • 4

    Inaspettatamente molto bello

    Con questa raccolta Asimov si stacca un po' dallo stile delle prime due e anche se questa non fa propriamente parte dell'universo della Fondazione mi è piaciuta più del Secondo libro dei robot.
    Alcuni ...continue

    Con questa raccolta Asimov si stacca un po' dallo stile delle prime due e anche se questa non fa propriamente parte dell'universo della Fondazione mi è piaciuta più del Secondo libro dei robot.
    Alcuni racconti sono meravigliosi, Uomo bicentenario su tutti.

    said on 

  • 5

    Hoy en 2012; ya muy pocas cosas nos sorprenden, pero cuando uno lee escritores como: Isaac Asimov; que se adelanta al futuro y plantea que un robot que se humaniza y quiere ser considerado como tal. H ...continue

    Hoy en 2012; ya muy pocas cosas nos sorprenden, pero cuando uno lee escritores como: Isaac Asimov; que se adelanta al futuro y plantea que un robot que se humaniza y quiere ser considerado como tal. Hasta que un tribunal, lo considera humano y no maquina. Toda una reinvidicación a la robótica.

    said on 

  • 4

    De la película a la novela

    Me enamoró la película -gran Robin Williams, siento debilidad por él y sus gestos fetiche- y la novela no ha quedado atrás.

    said on