Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Bird by Bird

Instructions on Writing and Life

By

Publisher: Bantam Doubleday Dell Publishing Group Inc

3.8
(50)

Language:English | Number of Pages: 239 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) German , Italian , Spanish

Isbn-10: 0385480016 | Isbn-13: 9780385480017 | Publish date:  | Edition 1st Anchor Books ed

Also available as: Audio Cassette , Hardcover , eBook

Category: Non-fiction , Reference , Textbook

Do you like Bird by Bird ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
"Thirty years ago my older brother, who was  ten years old at the time, was trying to get a  report on birds written that he'd had three months to  write. It was due the next day. We were out at our  family cabin in Bolinas, and he was at the kitchen  table close to tears, surrounded by binder paper  and pencils and unopened books on birds,  immobilized by the hugeness of the task ahead. Then my  father sat down beside him, put his arm around my  brother's shoulder, and said, 'Bird by bird, buddy.  Just take it bird by bird.'"
Sorting by
  • 5

    "«Ma quindi, perché è così importante che scriviamo?» mi chiedono.
    Per lo spirito, dico. Per il vostro cuore. La lettura e la scrittura fanno sentire meno soli. Allargano, espandono e approfondiscono ...continue

    "«Ma quindi, perché è così importante che scriviamo?» mi chiedono.
    Per lo spirito, dico. Per il vostro cuore. La lettura e la scrittura fanno sentire meno soli. Allargano, espandono e approfondiscono la nostra concezione della vita: nutrono l'anima. Quando uno scrittore sa farci scuotere il capo increduli davanti alla verità della sua prosa, se magari riesce anche a farci ridere di noi stessi o della vita, ecco che ritroviamo la spinta per tornare a galla. È per noi l'occasione di danzare sulle assurdità dell'esistenza, o per lo meno battere il tempo con le mani, anziché lasciare che ci schiaccino ogni volta. È come cantare su una nave con il mare in burrasca. Non si ferma la tempesta, ma cantare può cambiare lo spirito e le sensazioni di quelli che sono lì, insieme, sulla stessa barca."

    said on 

  • 2

    Mi trovo d'accordo con la recensione di Giuseppe Carbè: più che un corso di scrittura creativa, questo libro è l'autobiografia di un'insegnante di scrittura creativa.
    Aggiungo solo una cosa: a volte, ...continue

    Mi trovo d'accordo con la recensione di Giuseppe Carbè: più che un corso di scrittura creativa, questo libro è l'autobiografia di un'insegnante di scrittura creativa.
    Aggiungo solo una cosa: a volte, in maniera imprevedibile, è proprio da esperienze di lettura così poco strutturate che si ricava un consiglio che resta valido per tutta la vita.

    said on 

  • 3

    ...parla anche di scrittura

    Il testo tutto sommato nelle sue 237 pagine parla anche di scrittura ed è utile per carità perchè questa Lammott, tra l'altro, è anche una scrittrice di non-fiction, sicchè quantomeno è sincera. Il pr ...continue

    Il testo tutto sommato nelle sue 237 pagine parla anche di scrittura ed è utile per carità perchè questa Lammott, tra l'altro, è anche una scrittrice di non-fiction, sicchè quantomeno è sincera. Il problema è proprio questo, che dai tanti consigli utili che solo una scrittrice di professione può dare, nel mezzo c'è tutta la sua vita e le sue psicosi che vanno ben al di là dei consigli sullo scrivere. Per carità, ci può anche stare, ma ha parlato meno di sé perfino Stepeh King nella sua autobiografia "On writing", che lei in queste "lezioni di scrittura creativa" e di sicuro è presto spiegato il divario che c'è tra le loro rispettive vendite di libri. Da prendere con le dovute precauzioni, comunque tra le tante cose, è stata anche una lettura piuttosto piacevole e parla anche di scrittura, ripeto.

    said on 

  • 5

    Illuminante

    Quando l'ho comprato confesso di essere stata un po' scettica al riguardo, insomma, pensavo fosse uno dei tanti libri che vuole insegnarti come si scrive e di averlo comprato solo per far piacere a mi ...continue

    Quando l'ho comprato confesso di essere stata un po' scettica al riguardo, insomma, pensavo fosse uno dei tanti libri che vuole insegnarti come si scrive e di averlo comprato solo per far piacere a mia madre.... be', mi sono dovuta ricredere.
    L'autrice ti porta in viaggio con le sue esperienze personali e regala piccoli consigli utili e divertenti.
    Non lo credevo possibile, ma ho scoperto diverse cose che mi hanno aiutato parecchio; la cosa più importante però è stata riuscire a capire e ritrovarmi nelle idee della scrittrice, sul perchè ho iniziato a scrivere. all'inizio lo facevo per gioco, poi qualcosa è cambiato, ma non ho mai saputo spiegarmi bene che cosa. ora invece posso, grazie ad Anne Lamott. incredibilmente è riuscita a spiegare in poche pagine ogni sensazione che ho provato o che provo ancora, tutti i problemi a cui vai incontro quando scrivi e con i suoi consigli sto imparando a superarli.
    Davvero istruttivo.

    said on 

  • 4

    Especial

    Quizá tenga momentos de tedio, pero sin duda es un libro que disfrutar por los detalles. Hay ciertos pasajes que no olvidaré jamás; rezuma humanidad y vida por las cuatro esquinas (y doscientas página ...continue

    Quizá tenga momentos de tedio, pero sin duda es un libro que disfrutar por los detalles. Hay ciertos pasajes que no olvidaré jamás; rezuma humanidad y vida por las cuatro esquinas (y doscientas páginas). Y por supuesto: grandes consejos para la gente que somos aprendices de escritor. Fácil de leer, y mejor hacerlo con un lápiz para subrayar todos los trucos :).

    said on 

  • 5

    A Quirky but Fun Read

    I bought this book in September 2007 and started to really read it in October 2008. This is one book that you cannot read in a rush. Every now and then the writer's antics may make you groan and wish ...continue

    I bought this book in September 2007 and started to really read it in October 2008. This is one book that you cannot read in a rush. Every now and then the writer's antics may make you groan and wish that she could just quickly get to the point rather than going back to her jungle drums recitals and the likes. Nevertheless, it is still a fun read and when she is not being her neurotic self, "the instructions on writing and life" are pretty wise too.

    said on 

Sorting by