Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Birdman

By

Publisher: Bantam

3.6
(282)

Language:English | Number of Pages: 409 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Japanese , German , Italian , French , Spanish , Dutch , Portuguese , Polish

Isbn-10: 0553816985 | Isbn-13: 9780553816983 | Publish date:  | Edition Re-issue

Also available as: Mass Market Paperback , Unbound , Hardcover , eBook

Category: Crime , Mystery & Thrillers

Do you like Birdman ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
This title is set in Greenwich, south-east London. The Met's crack murder squad, AMIP, is called out by nervous CID detectives to a grim discovery: five bodies, all young women, all ritualistically murdered and dumped on wasteland near the Dome. As each post-mortem reveals a singular, horrific signature linking the victims, officers realize that they are on the trail of that most dangerous offender: a sexual serial killer. Detective Inspector Jack Caffery - young, driven, unshockable - faces both hostility within the force and echoes of his past in this, his first case with AMIP. Haunted by the memory of a death long ago, he employs every weapon forensic science can offer - for he knows it is only a matter of time before this chaotic, sadistic killer strikes again. In this astonishing debut, Mo Hayder has written a novel of frightening and raw intensity which ranks alongside the very best in the genre.
Sorting by
  • 4

    Storia hard boiled a tinte forti

    Nel cantiere di un’area industriale alla periferia di Londra sono trovati i cadaveri di cinque giovani donne, forse prostitute, decomposti e mutilati. I corpi presentano la caratteristica incisione a ...continue

    Nel cantiere di un’area industriale alla periferia di Londra sono trovati i cadaveri di cinque giovani donne, forse prostitute, decomposti e mutilati. I corpi presentano la caratteristica incisione a Y delle autopsie, sommariamente ricucita, e nel torace è stato inserito un piccolo uccellino. Il detective Caffery, appena arrivato all’AMIP, il dipartimento di polizia per i crimini maggiori, deve cercare di identificare il folle criminale, indagando nel mondo della prostituzione e dei locali notturni e nell’ambiente ospedaliero, poiché il maniaco ha cognizioni di medicina. Una storia hard boiled a tinte forti, che tratta di delitti inconsueti nella letteratura gialla, in cui la violenza riesce a non degenerare in uno splatter gratuito. Caffery è un uomo solitario, non riesce ad avere rapporti duraturi con le donne, è trascurato nella vita privata, frequenta solo i colleghi della polizia, angosciato da un’ossessione che lo tormenta dall’infanzia: la scomparsa del fratello Ewan, forse ucciso da un vicino di casa che sospetta di pedofilia. Il romanzo presenta molte soluzioni originali: la riapertura del caso quando sembra ormai risolto, con il ritrovamento di nuovi cadaveri, e l’azione in contemporanea dei vari personaggi. Mo Hayder non si preoccupa di svelarci chi sia il colpevole: ne rivela motivazioni e comportamenti, non diversamente da quelli di Caffery e degli altri protagonisti, ed è proprio questa descrizione dal vivo a rendere avvincente la storia. I personaggi, x quanto aberranti, restano credibili, anche se, inevitabilmente, in una storia pulp si calca un po’ la mano. L’emozionante finale d’azione tiene col fiato sospeso, anche se la conclusione è un po’ scontata, ma pochi scrittori contravvengono i desideri del pubblico. Una lieta sorpresa questo romanzo, ripescato in cantina dove giaceva dimenticato da anni. Credo leggerò altre opere di quest’autrice.

    said on 

  • 3

    Buon esordio

    Thriller di discreta fattura. Scorre bene e non presenta cali di ritmo. Unico neo, la vicenda un po' troppo esagerata. Vabbeh! E' il momento degli anatomy-thriller. Però cerchiamo di non esasperare co ...continue

    Thriller di discreta fattura. Scorre bene e non presenta cali di ritmo. Unico neo, la vicenda un po' troppo esagerata. Vabbeh! E' il momento degli anatomy-thriller. Però cerchiamo di non esasperare con le perversioni. Questo rende spesso le trame un po' troppo fantasiose.

    said on 

  • 4

    Bel thriller!
    A volte un po' crudoma realistico.
    il detective protagonista è simpatico e 'umano',con la sua dose di problemi.
    A metà libro sembra di aver capito tutti,ma in realtà dietro agli omicidi ...continue

    Bel thriller!
    A volte un po' crudoma realistico.
    il detective protagonista è simpatico e 'umano',con la sua dose di problemi.
    A metà libro sembra di aver capito tutti,ma in realtà dietro agli omicidi delle ragazze c'è molto di più!

    said on 

  • 5

    splendido thriller,con una buona descrizione introspettiva dei personaggi, dotati di una loro umanità.Ho chiuso il libro e i personaggi mi sono rimasti dentro: la loro sofferenza e il ritmo incalzante ...continue

    splendido thriller,con una buona descrizione introspettiva dei personaggi, dotati di una loro umanità.Ho chiuso il libro e i personaggi mi sono rimasti dentro: la loro sofferenza e il ritmo incalzante dell'indagine.In alcune parti il libro è decisamente crudo, ma ben scritto nel complesso.Di sicuro leggerò anche gli altri libri di questa bravissima scrittrice.

    said on 

  • 5

    A good read for the fast paced reader

    Birdman centers around a the touchy subject of rape and necrophilia, but Mo Hayder does it with style and taste, leaving just enough to make the reader go "Ewwww" and yet enough character build-up to ...continue

    Birdman centers around a the touchy subject of rape and necrophilia, but Mo Hayder does it with style and taste, leaving just enough to make the reader go "Ewwww" and yet enough character build-up to make you want to turn that next page. How's that for a one run-on sentence review?

    said on 

  • 3

    Dopo le prime 250 pagine si sa già tutto e si comincia a chiedersi di cosa saranno piene le successive 150. Ma forse è qui la bravura dell'autrice che riesce a orchestrare la tensione in modo interess ...continue

    Dopo le prime 250 pagine si sa già tutto e si comincia a chiedersi di cosa saranno piene le successive 150. Ma forse è qui la bravura dell'autrice che riesce a orchestrare la tensione in modo interessante. Non un capolavoro, ma fa venir voglia di leggere il seguito per vedere cosa s'inventerà stavolta

    said on