Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Black Angel

Di

Editore: 0111 - Zerounoundici Edizioni

3.6
(89)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 168 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8863071004 | Isbn-13: 9788863071009 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Illustratore o Matitista: Mara Autillo

Genere: Science Fiction & Fantasy

Ti piace Black Angel?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Paola aveva sempre sentito di essere diversa. A dargliene la conferma sarà Lucas, affascinante e potente Lord della comunità di vampiri da secoli stabilitasi nella città di Roma. Spaventata da quell’essere che promette di svelarle l’oscuro segreto nascosto dentro di lei, segreto che potrebbe mettere in pericolo la sua stessa vita, Paola tenterà di opporsi con decisione a ogni suo tentativo di seduzione. Ma quando dal passato di Lucas emergerà un antico rivale, nel mezzo di una guerra per la supremazia capirà che a volte l'unica strada possibile da percorre è quella del sangue...
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    "Quella era ormai la vita, la realtà a cui appartenevo, la sola verità che riconoscevo... un incubo una volta riaperti gli occhi, diventa solo un ricordo sfocato e il sangue con un po' d'acqua può essere lavato via..."

    http://libreriarosaitaliana.wordpress.com/2011/11/23/i-fantasy-di-due-autrici-emergenti-paola-boni-e-daniela-leone/


    L'autrice ha saputo reinventare il classico urban fantasy con vampiri destinato ad un publico adolescenziale creando un'originale e maliziosa sovrapposizione tra autrice e pr ...continua

    http://libreriarosaitaliana.wordpress.com/2011/11/23/i-fantasy-di-due-autrici-emergenti-paola-boni-e-daniela-leone/

    L'autrice ha saputo reinventare il classico urban fantasy con vampiri destinato ad un publico adolescenziale creando un'originale e maliziosa sovrapposizione tra autrice e protagonista del romanzo, tanto che, pur sapendo che si tratta di un'invenzione, ho chiuso il libro con la sensazione che l'autrice appartenesse davvero all'antica comunità di vampiri della città di Roma!!!

    ha scritto il 

  • 5

    Piacevole da leggere, molto scorrevole peccato per le poche pagine,ne avrei lette altre trecento.Chi ama i vampiri non può non leggerlo, la storia è originale,e la protagonista è vera,c'è tutto in questo libro,e poi non è mieloso come succede di leggere in tanti libri di questo periodo.Brava Paol ...continua

    Piacevole da leggere, molto scorrevole peccato per le poche pagine,ne avrei lette altre trecento.Chi ama i vampiri non può non leggerlo, la storia è originale,e la protagonista è vera,c'è tutto in questo libro,e poi non è mieloso come succede di leggere in tanti libri di questo periodo.Brava Paola spero scriverai un seguito.Cinque stelle tutte meritate, se potessi ne aggiungerei altre.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Ma se quel giorno era stato un sogno,come in un incubo il sole tramontò spalancando le porte della notte e del suo mondo oscuro.

    lui,il mio bellissimo angelo nero...


    Un romanzo vampiresco scritto davvero bene,ti dispiace arrivare alla fine,vorresti continuare a leggere e a sognare la storia tra Paola e Lucas...l'ho letto in un giorno,anzi divorato (tanto per stare in tema...)un libro in cui trovi romanticis ...continua

    lui,il mio bellissimo angelo nero...

    Un romanzo vampiresco scritto davvero bene,ti dispiace arrivare alla fine,vorresti continuare a leggere e a sognare la storia tra Paola e Lucas...l'ho letto in un giorno,anzi divorato (tanto per stare in tema...)un libro in cui trovi romanticismo,passione,sensualità,horror,avventura...tutto condensato in una storia scorrevole e avvincente...spero davvero in un seguito.

    ha scritto il 

  • 4

    L'ho divorato in poche ore

    Per i puristi, devo dire che contiene qualche errore, ma come dico sempre questo non è da imputare alla scrittrice quanto alla casa editrice che dovrebbe fare qualche controllo prima di mandare in stampa qualcosa. La soria è interessante, i personaggi sono ben definiti, in tutta la narrazione c'è ...continua

    Per i puristi, devo dire che contiene qualche errore, ma come dico sempre questo non è da imputare alla scrittrice quanto alla casa editrice che dovrebbe fare qualche controllo prima di mandare in stampa qualcosa. La soria è interessante, i personaggi sono ben definiti, in tutta la narrazione c'è una buona qualità nei dettagli. Anche se non è una novità il personaggio maschile, che è un vampiro, e bellissimo ed il libro lo spiega perfettamente, così bene che a volte vorresti che ci fosse qualche illustrazione. Davvero complimenti all'autrice e spero di leggere presto il seguito.

    ha scritto il 

  • 5

    Paola una richiesta: scrivi ancora di Lucas e Paola!!

    Bello,intenso,sensuale,a tratti drammatico per le storie personali dei protagonisti e non,unico difetto troppo breve!!
    Infatti mi sarebbe piaciuto scoprire un po piu di Lucas capire come incontra Paola poichè le dice che la spia da un anno:ma perchè?Come mai proprio lei?Si le ricorda il suo primo ...continua

    Bello,intenso,sensuale,a tratti drammatico per le storie personali dei protagonisti e non,unico difetto troppo breve!! Infatti mi sarebbe piaciuto scoprire un po piu di Lucas capire come incontra Paola poichè le dice che la spia da un anno:ma perchè?Come mai proprio lei?Si le ricorda il suo primo amore, ma dove la incontra?in quale circostanza?...Sarà che sono curiosa però a mio parere un paio di pagine in piu non sarebbero state male...

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Paola è la protagonista di questa storia,una ragazza speciale con delle doti che impara ad usare per difendersi dai vampiri,peccato però poco approfondita,con un finale lasciato aperto dà la sensazione di essere a puntate.Mi piace come scrive,ha grinta e lo dimostra sopratutto nei dialoghi,sicura ...continua

    Paola è la protagonista di questa storia,una ragazza speciale con delle doti che impara ad usare per difendersi dai vampiri,peccato però poco approfondita,con un finale lasciato aperto dà la sensazione di essere a puntate.Mi piace come scrive,ha grinta e lo dimostra sopratutto nei dialoghi,sicuramente una piacevole lettura.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    3 stelline e mezzo/ 4 stelline meno meno = 4 stelline per incoraggiamento

    Paola è una "Veggente", una persona in grado di percepire l'esistenza di un mondo sovranaturale. Questo non è accettato dai vampiri e, per questo motivo, ogni Veggente, nell'arco dei secoli, è sempre stato eliminato. Ma il Lord (ex Master) di Roma Lucas, con un passato di dolore alle spalle (sinc ...continua

    Paola è una "Veggente", una persona in grado di percepire l'esistenza di un mondo sovranaturale. Questo non è accettato dai vampiri e, per questo motivo, ogni Veggente, nell'arco dei secoli, è sempre stato eliminato. Ma il Lord (ex Master) di Roma Lucas, con un passato di dolore alle spalle (sinceramente i vampiri buoni hanno tutti un passato doloroso alle spalle. I cattivi no O.o ) decide di proteggere l'ultima Veggente di Roma... Paola, appunto.

    L'idea del veggente è un qualcosa di originale che si va ad inserire in un mondo già trattato ed abusato ultimamente. Tutti i personaggi sono seCSi, belli e affascinanti allo stato puro, il Lord in questione (ma mi ha ricordato Jean CLaude per alcuni, e sottolineo ALCUNI, aspetti) ha più poteri di Superman e Spiderman messi insieme, vola, morde, emana forza (e seCSitudine ad ogni passo °ç°; lo so, sono malata. Nel mondo della Harris sarei una abituè del Fangtasia), manomette la mente... più accessoriato del coltellino svizzero di MacGyver, insomma. Ma sono una fissata per i belli e dannati e lo promuoverei anche se lo vedessi vestito con un sacco di iuta.

    Di contro abbiamo i cattivi (ma sono cattivi fin nel midollo *-*) con i conti da sistemare con il Lord romano, gli alleati (sempre gnocchi: Daniel e Ricky). Il bello è che ognuno trova una sua collocazione in un preciso schema, una storia che li unisce e che rende la "guerra" di Paola, anche la Loro guerra. Anime che si richiamano al momento culminante per unirsi e vincere.

    Alla fin fine chi mi è piaciuta di meno è stata veramente la protagonista. Disegnata in un modo, ma si comporta quasi al suo opposto. Diventa facile non volerle bene, odiarla ed altro.

    Grandissima pecca è data dalla lunghezza che non permette di scoprire di più di questa storia, in cui ogni elemento, per quanto possa essere trattato, viene liquidato con eccessiva velocità per poter arrivare alla fine. O, forse, sono io che avrei voglia di leggere ancora e ancora di Lucas e degli altri. Di Paola ne farei volentieri a meno ( ù.ù ).

    Catena di lettura del forum --> http://mondoparallelo.forumcommunity.net/

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Avvince, nonostante qualche banalità

    Eccomi qui


    Ho preferito non leggere gli altri commenti, per evitare di esserne influenzata, poi me li leggo bene^_^.
    Allora, molto affascinante il disegno in copertina che lascia trasparire svariati misteri e dettagli del romanzo.
    La storia si sviluppa ai giorni nostri, in una Roma, a volt ...continua

    Eccomi qui

    Ho preferito non leggere gli altri commenti, per evitare di esserne influenzata, poi me li leggo bene^_^. Allora, molto affascinante il disegno in copertina che lascia trasparire svariati misteri e dettagli del romanzo. La storia si sviluppa ai giorni nostri, in una Roma, a volte cupa e misteriosa, altre volte solare e piena di vita. A mio parere c'è qualche banalità, qua e là, tuttavia assai perdonabile perché la trama prende ed avvince, Paola, divisa tra la sua vita normale e la sua vita soprannaturale, è un personaggio molto bello, anche se ammetto, a volte è irritante(troppo maestrina sia con Lukas che con Daniel), però adoro i suoi momenti di fragilità e forza. Ho adorato ovviamente Lukas, vampiro cupo, triste, tenebroso dal passato angosciante: il marito di sua madre lo avrei strozzato con le mie mani, uno che tratta in quel modo il figlio di sua moglie, non la ama affatto, è un mostro peggio del fratello che l'ha violentata. Tenera e triste la storia tra Lukas ed Elen, solo troppo veloce nella conclusione. Mi è piaciuto assai anche il personaggio di Daniel, il classico e bellissimo bravo ragazzo della porta accanto, che rivela un suo lato oscuro, peccato non sapere cosa gli succederà. Non ho amato particolarmente Rick, forse perché non è il genere di personaggio che mi prende I cattivi hanno la giusta dose di appeal e malvagità e Devila mi fa molto tenerezza^_^ In conclusione un romanzo interessante, che prende ed emoziona, con un bel finale che lascia aperta la possibilità di un seguito(che a quanto pare saranno due leggendo i post di Paola)

    ha scritto il 

  • 3

    Il "problema", quando si sceglie e si utilizza un tema ampiamente sfruttato come quello dei Vampiri, è di non riuscire sempre a essere originale. E, questa, credo sia la pecca principale del romanzo di Paola, che finisce con l’essere un miscuglio tra varie saghe già esistenti, con quel pizzico ho ...continua

    Il "problema", quando si sceglie e si utilizza un tema ampiamente sfruttato come quello dei Vampiri, è di non riuscire sempre a essere originale. E, questa, credo sia la pecca principale del romanzo di Paola, che finisce con l’essere un miscuglio tra varie saghe già esistenti, con quel pizzico hot da paranormal romance per adulti che non guasta, ma che purtroppo lascia il tempo che trova. Molto probabilmente, ho letto in sequenza troppi romanzi "sui generis" per apprezzare appieno quest'ultimo. Troppe cose già lette, troppi particolari che si ripetono... Certo, ci sono comunque alcuni tratti distintivi che riescono a renderlo "unico", come l’ambientazione romana e la figura della "veggente" (anche se da soli non bastano a far decollare la trama); tuttavia, è altrettanto vero che vi sono purtroppo troppi refusi - abbinati a una punteggiatura non sempre accurata - che rendono la lettura pesante, oltre a un evolversi a tratti frettoloso e superficiale.

    Spero nel prossimo romanzo di Paola.

    ha scritto il 

Ordina per