Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Black moon

Il gioco del vampiro

Di

Editore: Newton Compton Editori

3.9
(252)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 384 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8854127167 | Isbn-13: 9788854127166 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: eBook

Genere: Fiction & Literature , Romance , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Black moon?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
I bassifondi di Melbourne pullulano di nightclub in grado di soddisfare ogni tipo di desiderio. Ma la detective Riley Jenson non è qui per cercare il piacere: è sulle tracce di un killer che proprio in questi locali a luci rosse viene a cercare le sue prede. Riley, metà vampiro e metà lupo mannaro, è sempre stata una donna forte e coraggiosa. Stavolta però entrare in un covo così protetto non sarà per niente facile. C’è solo una persona che può aprirle le porte dell’inferno: Jin, un attraente barista dal corpo statuario. Lui, così giovane, sembra conoscere quegli ambienti meglio di qualunque detective del Dipartimento di polizia ed è l’unico che può aiutarla a smascherare il killer. Ma Riley dovrà seguirlo nei meandri di quel mondo di lussuria e desiderio. Un mondo che le riserverà non poche sorprese e in cui lei sarà l’oggetto di una bruciante, pericolosissima passione…
Ordina per
  • 3

    Allora io adoro questa saga per quanto riguarda la parte spionaggio, investigazioni, scontri e azione, mi piace anche il modo in cui la arthur descrive il sesso senza essere volgare e senza andare eccessivamente nel dettaglio, quello che però non sopporto proprio è il personaggio di riley.
    ...continua

    Allora io adoro questa saga per quanto riguarda la parte spionaggio, investigazioni, scontri e azione, mi piace anche il modo in cui la arthur descrive il sesso senza essere volgare e senza andare eccessivamente nel dettaglio, quello che però non sopporto proprio è il personaggio di riley.
    Abbiamo capito che sei lupa, con la luna piena hai la febbre e hai bisogno di accoppiarti ma da qui ad andare in calore per ogni essere respirante munito di pene mi sembra un po' eccessivo come è eccessivo che si irriti con il mutaforma della scientifica perchè non cade ai suoi piedi e non cerca di scoparsela li su due piedi.
    cioè... è veramente una cagna quinn non ha tutti i torti (e premetto che a me quinn non piace)
    per il resto comunque la storia prende un sacco :) voto 7 e mezzo :)

    ha scritto il 

  • 4

    In questo libro vi è un cambiamento di trama: quello che è successo nei precedenti tre si è concluso. Ma vi sono nuove evoluzioni nella vita della protagonista.
    Storia molto cupa, ma con una trama ben costruita e gestita eccellentemente dall'autrice nel corso delle pagine.

    ha scritto il 

  • 3

    Smuf

    Eh vabé, prima o poi doveva capitare, tanto valeva prepararsi. Dopo i primi tre, il quarto mi ha delusa un pochino. Il problema è che non riesco a collocare per bene il cosa, di per sé, mi abbia lasciato l'amaro in bocca perché in fin dei conti tutto è in linea con i libri precedenti. Non cambia ...continua

    Eh vabé, prima o poi doveva capitare, tanto valeva prepararsi. Dopo i primi tre, il quarto mi ha delusa un pochino. Il problema è che non riesco a collocare per bene il cosa, di per sé, mi abbia lasciato l'amaro in bocca perché in fin dei conti tutto è in linea con i libri precedenti. Non cambia granché, anzi, forse la trama diventa un pò più complessa e questo è un aspetto positivo però, non so, il ritmo inziale è lento e la lettura non ingrana. Quindi mi sono trovata a metà libro arrancando a mantenere l'attenzione. Però, una volta che ci si abitua al ritmo, si apprezza in pieno l'evoluzione della storia.
    Riley, per fortuna, non subisce nessun cambiamento negativo nel carattere. Non diventa una cretina tutto d'un tratto e non si lascia andare a momenti da cuore di panna senza motivo. In effetti tira fuori un lato di sé che nei libri precedenti non compare: riesce a porre dei limiti e a seguirli, anche se questi vanno contro ciò che vuole. Riesce a porre degli obiettivi a lungo termine che sa essere positivi per se stessa e a non cedere ai desideri del momento. In questo modo obbliga Quinn a prendere una posizione (o forse è meglio dire una decisione) riguardo al loro rapporto. Le loro due nature si scontrano e si arriva ad una resa dei conti molto controversa. Si capisce che la questione ha subito un cambiamento radicale, ma ancora non si capisce se è in negativo o in positivo. Quetsa rottura, quindi, determina una diminuzione consistente della componente romantica per lasciare molto spazio alla trama. Vengono introdotti i demoni, con relativa possessione demoniaca ed evocazione magica. Oltre ai vampiri e ai mannari abbiamo un nuovo elemento paranormale che, in questo caso, lascia intendere una maggiore complessità nello svolgimento della trama. Ai demoni, infatti, si ricollega il passato di Quinn creando un ulteriore motivo di screzio tra lui e Riley e altri segreti inconfessabili.
    Ho apprezzato molto la presenza più massiccia del gemello Rhoan e del capo dei guardiani (di cui mi sfugge sempre il nome), e nello stesso modo non mi è dispiaciuto leggere poco di Kellen e di vedere come, tutto sommato, venga usato soprattutto come elemento di paragone con Quinn.
    In linea di massima il romanzo migliora nella seconda parte, ma credo che la lentezza della prima abbia lasciato un senso di noia che non si scrolla fino alla fine. D'altronde in una serie ci sono sempre alti e bassi e questo, come basso, è decisamente sopportabile.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    In questo nuovo capitolo della saga Riley si cimenta con la magia, scopre alcuni misteri del passato di Quinn e finalmente uccide l'odiato Gautier. Meno sesso, piú azione. Non vedo l'ora di leggere i seguenti.

    ha scritto il 

  • 4

    Tre/Quattro stelline

    Black Moon. Il gioco del vampiro.
    Capitolo numero quattro della serie su Raley Jensen, dhampiro (con una metà di lupo mannaro) e ormai Guardiano del Dipartimento a tutti gli effetti.
    Dopo la conclusione della macro storia sugli esperimenti genetici che abbiamo seguito sin da “Black Mo ...continua

    Black Moon. Il gioco del vampiro.
    Capitolo numero quattro della serie su Raley Jensen, dhampiro (con una metà di lupo mannaro) e ormai Guardiano del Dipartimento a tutti gli effetti.
    Dopo la conclusione della macro storia sugli esperimenti genetici che abbiamo seguito sin da “Black Moon. L’alba del vampiro”, la Hartur introduce un nuovo mistero ed un nuovo nemico da eliminare, fiancheggiato dal già noto e inquietante Gutierre.
    Uno dei libri migliori a mio avviso, perché presenta una trama ben strutturata e le scene più hot sono ben contestualizzate.
    A differenza degli altri capitoli infatti, il sesso è inserito in una giusta dose e mai buttato a caso, così da eliminare il disorientamento nel riprendere la tory-line principale.
    Il personaggio di Raley è, come sempre ben tratteggiato e, finalmente assistiamo ad una sua “crescita” emotiva che probabilmente segnerà la svolta per i prossimi romanzi.
    Una nota negativa va ai boys:
    Kallan, lupo alpha intrigante e con un’aura da togliere il fiato, qui risulta fiacco ed accondiscendente.
    Quinn, invece non perde niente in fascino, ma diventa di pagina in pagina più fastidioso ed antipatico, creando non pochi problemi alla nostra lupacchiotta:

    “Perché non ero impegnata a darmela a gambe il più velocemente possibile, lontano da quell’uomo e da tutti i problemi che rappresentava? Ma perché lui era la mia cioccolata. Magari perversa e malata, ma era l’unica tentazione a cui non potevo resistere. Eppure mi aveva dimostrato più volte di essere deleterio, per me, per la mia salute emotiva.”

    In definitiva un buon quarto libro, che risolve tutte le linee narrative aperte dalle prime pagine e che probabilmente fa da stacco per la nuova story-line che inizierà con il quinto Black Moon.

    ha scritto il 

  • 4

    una bella serie...lei mezza licantropo mezza vampiro..investigazioni, avventure, amore e si anche un po di sex ( ma nn in maniera così preponderante da annoiare!)

    ha scritto il