Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Blancanieves debe morir

By

Publisher: Maeva

3.8
(546)

Language:Español | Number of Pages: 432 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) German , Italian , Dutch , Chi traditional

Isbn-10: 8415120877 | Isbn-13: 9788415120872 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: eBook , Hardcover

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Blancanieves debe morir ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Un sombrío día de noviembre unos obreros encuentran un esqueleto humano en un antiguo aeródromo del Ejército norteamericano en un pueblo cerca de Frankfurt. Poco después alguien empuja a una mujer desde un puente. La investigación lleva a los comisarios Pia Kirchhoff y Oliver von Bodenstein al pasado: hace muchos años, en la pequeña localidad de Altenhain, desaparecieron dos muchachas sin dejar rastro. Un proceso judicial basado en pruebas circunstanciales hizo que el presunto autor Tobias acabara entre rejas. Ahora este ha vuelto a su pueblo. La desaparición de otra chica desatará una auténtica caza de brujas.
Sorting by
  • 3

    Mappazzone di reati...

    Sarebbe stato un bel giallo se l'autrice non avesse deciso di infilarci un po' tutti i reati del mondo... il paesino tedesco sperso fra i monti fa un baffo al vaso di Pandora, sigh!

    6/10 ...continue

    Sarebbe stato un bel giallo se l'autrice non avesse deciso di infilarci un po' tutti i reati del mondo... il paesino tedesco sperso fra i monti fa un baffo al vaso di Pandora, sigh!

    6/10

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    Si legge spesso in cronaca nera di quanto la Germania sia piena di mafiosi: mafia nelle pizzerie, mafia nelle gelaterie, mafia a Duisburg, ammazzatine, regolamenti di conti che iniziano in Sassonia ma ...continue

    Si legge spesso in cronaca nera di quanto la Germania sia piena di mafiosi: mafia nelle pizzerie, mafia nelle gelaterie, mafia a Duisburg, ammazzatine, regolamenti di conti che iniziano in Sassonia ma la partita di ritorno si tiene a San Luca in Calabria, etc. etc.
    Be', questo giallo dà a noi poveri terroni d'Europa una nuova visione della faccenda: nel senso che la Germania ha già le sue belle consuetudini mafiose, con tanto di omertà, silenzi pregni di significati, paesini dove tutti mentono alla polizia, tutti hanno partecipato a qualcosa di mica tanto bello, tutti scrivono lettere anonime, tutti hanno paura di tutti e si ricattano che è un piacere.

    A parte questo, e' anche un discreto giallo, che, se consideriamo l'apparentemente insostenibile contraddizione tra la logica ferrea della filosofia tedesca e l'empirismo terra terra da cui sgorga il giallo, dimostra che ormai ogni paese si sente in dovere di sfornare la sua bella narrativa di genere.

    Certo, siamo ancora indietro: per almeno due terzi, la storia procede a forza di preterintenzioni, conseguenze logiche, deduzioni ultra logiche e fin troppo immediate (da far rimpiangere! butto lì un esempio di buon livello, la lentezza, la burocrazia, insomma la verosimiglianza delle indagini del buon Henning Mankell).
    Poi, però, lo stile migliora, la faccenda si fa sempre più interessante e, in definitiva, arriviamo alla fine soddisfatti. Giustizia e' stata fatta, presto o tardi, e tardi è meglio che mai.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    Primo libro della Neuhaus che leggo, la trama mi aveva incuriosito e devo dire che l'interesse si è mantenuto costante fino a tre quarti ma verso la fine ci sono troppi cambi di direzione, morti che i ...continue

    Primo libro della Neuhaus che leggo, la trama mi aveva incuriosito e devo dire che l'interesse si è mantenuto costante fino a tre quarti ma verso la fine ci sono troppi cambi di direzione, morti che io reputo gratuite e il tutto diventa troppo caotico e non piu' cosi' avvincente.
    Ammetto comunque di averlo letto in un giorno e mezzo usando tutti gli scampoli di tempo possibili, perchè ugualmente era doveroso arrivare alla fine un po' forzata e confusa.

    said on 

  • 4

    In un borgo della Germania si consumano crimini e misfatti, che una comunità ottusa e impermeabile cerca in tutti i modi di seppellire nell'oblio. Sembra quasi di trovarsi in un paesino dell'Italia Me ...continue

    In un borgo della Germania si consumano crimini e misfatti, che una comunità ottusa e impermeabile cerca in tutti i modi di seppellire nell'oblio. Sembra quasi di trovarsi in un paesino dell'Italia Meridionale. L'autrice sfata luoghi comuni ancestrali: non è Berlino e non è Francoforte il luogo ove si annidano le più crudeli perversioni, ma la piccola provincia, apparentemente idilliaca, l'ambiente ristretto, la piccola comunità che, nel suo complesso, è autistica (nel romanzo è autistico il personaggio di Thies, figlio del ricco imprenditore locale). C'è una grande abilità nel creare una tensione narrativa spasmodica, in modo da incatenare il lettore alla pagina. Ma è anche assai profonda l'introspezione psicologica dei personaggi e finanche la sottile, ma evidente, indagine sociologica. Non solo giallo. Una scrittrice davvero molto interessante.

    said on 

  • 5

    Blancanieves debe morir

    Mertxen tiak, Mirenek, emun zozten liburu honen berri ta sorpresa hitzela izen da idazle hau ezauketia. Hasieran hainbeste izenekin lioso samarra be bada, baina gero ondo espliketan dau dana.
    Hasierat ...continue

    Mertxen tiak, Mirenek, emun zozten liburu honen berri ta sorpresa hitzela izen da idazle hau ezauketia. Hasieran hainbeste izenekin lioso samarra be bada, baina gero ondo espliketan dau dana.
    Hasieratik eta bukaerara artien zerbait pasetan da, eta liburu erdititik zoiezela eta pentsetan liburua bukatzeko daukotzula, gauzak pasau ta pasau dabitz.
    Bertan tipo batek kartzelatik irteten dau eta itsuran errugabia izen leikenien, herri danak errugabia dala badakixenien... ostien beste desagerketa bat agertzen da ta berriz susmagarrixa tipo hau. Total azkenien pitxitxi danak daukola zer esana.
    Liburu bikaina

    said on 

  • 4

    Un thriller non eccezionale (troppi passaggi di testimone per cui dopo un terzo del libro risulta facile capire come vada a finire), retto però da una prosa tutto sommato gradevole e da personaggi abb ...continue

    Un thriller non eccezionale (troppi passaggi di testimone per cui dopo un terzo del libro risulta facile capire come vada a finire), retto però da una prosa tutto sommato gradevole e da personaggi abbastanza coerenti, anche se il protagonista a tratti diviene un po' inerte.
    Diciamo che è leggibile, fra il 3 e il 4.

    said on 

  • 4

    Un tranquillo piccolo paese, la vita scorre tranquilla fino al giorno in cui Tobias esce dal carcere, dove è rimasto rinchiuso condannato per l'omicidio di die amiche.. Si apre il vado di Pandora e si ...continue

    Un tranquillo piccolo paese, la vita scorre tranquilla fino al giorno in cui Tobias esce dal carcere, dove è rimasto rinchiuso condannato per l'omicidio di die amiche.. Si apre il vado di Pandora e si scopre la vera personalità degli abitanti.. Bel thriller ... Molto bello

    said on 

  • 4

    Me ha gustado el libro.Al principio es un poco lioso,pero se le coge bien el"tranquillo"Te engancha de la primera a la ultima pagina y tiene una original trama.Recomendable.

    said on