Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Bleak House

By Charles Dickens

(1)

| Others | 9781406554496

Like Bleak House ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Bleak House is the ninth novel by Charles Dickens, published in 20 monthly parts
between March 1852 and September 1853. It is widely held to be one of ...

79 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Questo era uno dei libri che mi ero ripromessa di leggere prima o poi, perchè Nabokov lo inserisce nel suo "Lezioni di letteratura Occidentale". E siccome ritengo Nabokov un buon maestro, un giorno in libreria finalmente l'ho comprato. Aggiungo subit ...(continue)

    Questo era uno dei libri che mi ero ripromessa di leggere prima o poi, perchè Nabokov lo inserisce nel suo "Lezioni di letteratura Occidentale". E siccome ritengo Nabokov un buon maestro, un giorno in libreria finalmente l'ho comprato. Aggiungo subito che il libro ha quasi 900 pagine: a me piacciono i "libroni", so che per qualcuno il n. delle pagine ha un peso (letteralmente) nelle scelte di lettura. Il libro è meraviglioso: la storia è un insieme di storie, tutte avvincenti e appassionanti; i personaggi (principali o semplicemente necessari al proseguo del racconto) sono descritti con poche pennellate ma di tale cura che acquistano subito una tridimensionalità; la lingua è ricca e l'acume di Dickens è eccezionale nel saper raccontare i sentimenti di chiunque. E' un grande feuilleton, che catapulta chi legge in un mondo diverso ma contemporaneo nello stesso momento: cambiano gli usi e i costumi, ma l'essenzialità delle donne e degli uomini è la stessa. Consiglio vivamente.

    Is this helpful?

    JaneAusten said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    In questo libro ho trovato La Frase che racchiude il mio essere.

    "Chiedo solo di essere libero. Le farfalle sono libere. L'umanità non vorrà certamente negare ad Harold Skimpole quello che concede alle farfalle!"

    Is this helpful?

    premilcuore said on Apr 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il primo libro di Dickens con cui abbia avuto difficoltà nella lettura... Di solito i suoi romanzi hanno un ottimo ritmo (spesso è quasi impossibile separasene tanto è il desiderio di scoprire cosa succederà dopo!), invece ho trovato questo piuttosto ...(continue)

    Il primo libro di Dickens con cui abbia avuto difficoltà nella lettura... Di solito i suoi romanzi hanno un ottimo ritmo (spesso è quasi impossibile separasene tanto è il desiderio di scoprire cosa succederà dopo!), invece ho trovato questo piuttosto lento e pesante. E un'altra cosa: Dickens scrive sempre splendide storie, ma ciò per cui lo amo sono i suoi personaggi, quei personaggi che durante la lettura diventano miei amici, miei fratelli e a cui voglio un gran bene, ma in Casa Desolata non ho trovato neanche un personaggio con cui empatizzare in modo particolare, e bisogna dire che erano davvero numerosi (forse anche troppo...), e, andando avanti con la storia, mi riscoprivo abbastanza indifferente verso il destino di ciascuno di essi.
    Ciononostante sicuramente non merita 3 stelle, ma tanta è la differenza che sento fra questo e tutti gli altri romanzi di Dickens che ho letto, che al momento non mi riesce di dargliene di più.

    Is this helpful?

    Laefe said on Feb 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Rilettura

    Impossibile riuscire ad accedere al "Bleak House" che stava già sul mio scaffale anobiano. Complicatissimo selezionare la giusta edizione (l'ebook della Penguin, che si trova ma non ha la copertina). Se non mi costasse tanto trasferire tutti i miei c ...(continue)

    Impossibile riuscire ad accedere al "Bleak House" che stava già sul mio scaffale anobiano. Complicatissimo selezionare la giusta edizione (l'ebook della Penguin, che si trova ma non ha la copertina). Se non mi costasse tanto trasferire tutti i miei commenti e i miei libri su goodreads, se anobii non fosse da così tanti anni il mio "diario di lettura", lo manderei volentieri a quel paese.

    Ma insomma, d'altra parte in realtà questa è una nuova lettura, perché questo è per l'appunto un dotto e annotassimo ebook, e non il tascabile che ho letto tanto tempo fa. Senza peso né volume, (ri)prendere in mano un tomone di Dickens è ancora di più un piacere. Rileggere uno degli incipit più maestosi e magnifici della storia della letteratura mondiale è una pura goduria. Proseguire, addentrandosi in tutta quella nebbia malsana e maleodorante, è una tentazione a cui non si può resistere... Quasi quasi gli metto cinque stelle a prescindere.

    Is this helpful?

    Lucy van Pelt said on Feb 11, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Mondo ironico ma meraviglioso

    come sempre un romanzo eccezionale... c'è tutto: la tenerezza, l'ironia, la satira spinta alla società di quel tempo, i buoni sentimenti e la vigliaccheria. Mi è piaciuto moltissimo. Esther l'orfanella si scopre figlia di Lady Dedlock, ma non ne otti ...(continue)

    come sempre un romanzo eccezionale... c'è tutto: la tenerezza, l'ironia, la satira spinta alla società di quel tempo, i buoni sentimenti e la vigliaccheria. Mi è piaciuto moltissimo. Esther l'orfanella si scopre figlia di Lady Dedlock, ma non ne ottiene nulla, anzi vede sua madre solo soffrire. La causa Jardice contro Jardice è un prosciuga soldi che manda in rovina Richard e Ada e fa morire Richard stesso di stenti. La figura più bella è poi quella del Tutore, Mr. Jardice, che dispensa bontà da tutte le parti. Oltre a Jo orfano e abbandonato a se stesso, che morirà di stenti. E' un mondo stupendo quello raccontato da Dickens e mi ci diverto sempre.

    Is this helpful?

    Maya 1978 said on Dec 1, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book