Blue

Di

Editore: Corbaccio

4.2
(2035)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 350 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Tedesco , Spagnolo , Catalano , Francese , Portoghese

Isbn-10: 8863802777 | Isbn-13: 9788863802771 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: eBook , Altri , Paperback

Genere: Narrativa & Letteratura , Rosa , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Blue?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Molto probabilmente il mio organismo aveva prodotto più adrenalina negli ultimi giorni che nei sedici anni precedenti. Erano successe così tante cose e avevo avuto così poco tempo per riflettere" Gwendolyn ha tutte le ragioni di questo mondo per pensarla così. Ha appena scoperto di non essere una normale ragazza londinese, bensì una viaggiatrice nel tempo che i Guardiani - una setti segreta che ha sede nel dedalo di vie intorno a Temple Church - inviano nelle epoche passate per prelevare una goccia di sangue dai dodici prescelti e completare il cronografo, una missione da cui dipende il destino dell'umanità. Peccato che la sua famiglia non l'avesse informata perché tutti erano convinti che la predestinata fosse l'odiosa cugina Charlotte e peccato che, di conseguenza, Gwen avesse trascorso gli ultimi sedici anni della propria vita a studiare (poco), giocare (molto), chiacchierare e divertirsi con le amiche come ogni ragazza. Mentre avrebbe dovuto imparare a tirare di scherma, ballare il minuetto, apprendere nozioni di storia universale e conversare in modo appropriato con l'aristocrazia del Settecento. Quasi tutto, nella sua nuova situazione, la infastidisce: essere sballottata avanti e indietro nei secoli, la supponenza mista a invidia della cugina Charlotte, la noia delle lezioni di ballo e portamento... Poche cose le piacciono: il piccolo gargoyle fantasma Xemerius, che solo lei Gwen può vedere e, naturalmente, il suo compagno di viaggi nel tempo: Gideon, bello da morire...
Ordina per
  • 5

    Inizio il libro, arrivo a pagina 90 circa.... Si è fatto tardi, leggerò ancora un capitolo. Dopo un tempo che mi sembrava 10 minuti era già finito il libro....
    Questo spiega quanto il libro è bello e ...continua

    Inizio il libro, arrivo a pagina 90 circa.... Si è fatto tardi, leggerò ancora un capitolo. Dopo un tempo che mi sembrava 10 minuti era già finito il libro....
    Questo spiega quanto il libro è bello e coinvolgente. Mi piace questa storia perché è diversa, i salti nel tempo fanno in modo che la trama non sia troppo lineare, ma neanche troppo complicata. L'autrice è stata molto abile nello svolgere la storia senza contraddizioni e dettagli inutili o mancanti. I personaggi mi piacciono abbastanza. Gideon non è molto approfondito, ma secondo me dovrebbe perché è un personaggio importante, dato che è il compagno di viaggi di Gwen, la protagonista. Il terzo libro sarà ricco di risposte, o almeno così si spera! Lo inizierò subito!

    ha scritto il 

  • 3

    Secondo capitolo.

    Non sto a riscrivere le stesse cose che avevo detto per il primo capitolo della saga (se vi interessa leggete qui http://www.anobii.com/books/review/568285b4495a0684778b47e1).
    Qui l'autrice cerca di m ...continua

    Non sto a riscrivere le stesse cose che avevo detto per il primo capitolo della saga (se vi interessa leggete qui http://www.anobii.com/books/review/568285b4495a0684778b47e1).
    Qui l'autrice cerca di mischiare le carte tra i personaggi complicandone i rapporti ed aggiungendo qualche evento sporadico,ma alla fine si rivela lo stesso espediente usato nella trilogia dei sogni (sebbene sia stata scritta a posteriori,ma letta da me prima!!!).
    Insomma il libro non decolla.

    ha scritto il 

  • 2

    Un secondo un po' fiacco

    A differenza di Red, Blue mi ha un po' annoiata, l'ho trovato leggermente ripetitivo... Ho apprezzato tantissimo l'introduzione di Xemerius, molto simpatico e dinamico, però avrei preferito un approfo ...continua

    A differenza di Red, Blue mi ha un po' annoiata, l'ho trovato leggermente ripetitivo... Ho apprezzato tantissimo l'introduzione di Xemerius, molto simpatico e dinamico, però avrei preferito un approfondimento su personaggi secondari, capisco però che la narrazione in prima persona è un limite.

    ha scritto il 

  • 5

    Capitolo intermedio della saga delle gemme, continua la storia della viaggiatrice nel tempo Gwendolyn. Trovo che il libro sia stato un pò piatto, succede pochino nelle 300 pagine, forse poteva essere ...continua

    Capitolo intermedio della saga delle gemme, continua la storia della viaggiatrice nel tempo Gwendolyn. Trovo che il libro sia stato un pò piatto, succede pochino nelle 300 pagine, forse poteva essere una duologia? Tuttavia molto scorrevole, carino e simpatico, Curiosa di sapere cosa succederà e cosa si nasconde dietro i misteri che non sono stati ancora svelati!

    ha scritto il 

  • 2

    Qui succede qualcosa in più che nel primo libro. E' chiarissimo che tutta la "trilogia" è in realtà concepita come un libro unico dato che, presi singolarmente, i volumi non hanno proprio capo e coda. ...continua

    Qui succede qualcosa in più che nel primo libro. E' chiarissimo che tutta la "trilogia" è in realtà concepita come un libro unico dato che, presi singolarmente, i volumi non hanno proprio capo e coda. Continua a leggersi facile facile, ma sempre meglio di molti altri libri dello stesso genere. Confermo l'opinione che avevo sul libro precedente, ma del resto è chiaro che in realtà il libro è solo uno.

    ha scritto il 

  • 5

    stupendo

    solitamente i secondi volumi hanno una fase di transizione e molte volte non convincono molto.. questa è stata una riconferma del primo.. stupendo.. mi ha incollato ad ogni pagina ..mi sono piaciute m ...continua

    solitamente i secondi volumi hanno una fase di transizione e molte volte non convincono molto.. questa è stata una riconferma del primo.. stupendo.. mi ha incollato ad ogni pagina ..mi sono piaciute molto le ambientazioni , la costruzione dei personaggi e soprattutto i vari salti temporali.. a volte ho avuto le vertigini e poi Xemerius è un grande insieme a Madame Rossini la stilista .. fantastica..

    ha scritto il 

  • 3

    3,5

    Una valutazione un po' più alta del primo, sempre per merito della trama. Riguardo allo stile non ho trovato miglioramenti però l'intreccio mi sta piacendo e in più alcune cose che mi sembravano nonse ...continua

    Una valutazione un po' più alta del primo, sempre per merito della trama. Riguardo allo stile non ho trovato miglioramenti però l'intreccio mi sta piacendo e in più alcune cose che mi sembravano nonsense nel primo qua mi sembrano meno accentuate: ad esempio c'è più attenzione a cosa fare e cosa no quando viaggiano nel tempo e mi sembra che la tendenza a parlare troppo del futuro nel passato con persone che non c'entrano niente stia via via scemando. Anche la protagonista e la sua amica mi sembrano meno "frivole", soprattutto Leslie (come dice lei, almeno una delle due è più lucida e concentrata). Mr Marley non me la racconta giusta. Xemerius è stata un'aggiunta azzeccata, mi ricorda un po' Bartimeus e mi piace.
    Poi mi piacerebbe tanto sapere se sono l'unica che può dirsi soddisfatta di quando andava alla mensa universitaria, perchè nei libri le mense scolastiche fanno sempre schifo? Vabbè XD
    Proseguo con il terzo

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per