Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Bologna senza vie di mezzo

Di ,

Editore: Pendragon

3.7
(17)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 160 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8865980400 | Isbn-13: 9788865980408 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Da consultazione

Ti piace Bologna senza vie di mezzo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Dopo Roma, Milano e Torino, non poteva mancare, nella dissacrante collana “Senza vie di mezzo”, il volume su Bologna, scritto da due penne “cult” del la bolognesità. Sganciati dai luoghi comuni e caustici come sempre, gli autori hanno preferito dividersi i compiti. “Difficile trovare qualcosa di buono a Bologna” ha dichiarato Masotti, accin gendosi ad occuparsi delle pagine “sì”. Alla fine, però, 80 cose da salvare (tra luoghi, ristoranti, negozi, centri di cultura, locali notturni, eventi e protagonisti) le ha trovate. Così come 80 sono i “no” di Vasco Rialzo, che già sta pensando a trasferirsi altrove, per non incorrere nelle ire dei concittadini.
Ordina per
  • 4

    Danilo Masotti SI!
    Un uomo pieno di vita, di entusiasmo per le cose, tollerante e pieno di curiosità per il nuovo, ma nello stesso tempo rispettoso del vecchio e legato alla tradizione. Fa venir voglia di stare all'aria aperta, di vedere gente, di fare cose... Ma una domanda mi sorge sponta ...continua

    Danilo Masotti SI!
    Un uomo pieno di vita, di entusiasmo per le cose, tollerante e pieno di curiosità per il nuovo, ma nello stesso tempo rispettoso del vecchio e legato alla tradizione. Fa venir voglia di stare all'aria aperta, di vedere gente, di fare cose... Ma una domanda mi sorge spontanea: non c’è proprio niente che lo fa incazzare, al Masotti?
    Tra i SI preferiti (per aver saputo creare un simpatico, piccolo mistero, svelato soltanto alla fine della pagina): Keiko Ichiguchi.

    Vasco Rialzo NO!
    Non gli va mai bene niente; sboccato e intollerante a qualsiasi tipo di categoria cui non appartiene (a proposito, ma lui a che categoria appartiene?) turisti compresi; ossessionato dalle cacche di cane; invidioso dei successi altrui, anche un po’ tirchio. E poi parliamoci chiaro: guai a chi mi tocca Lucarelli e Beppe Maniglia!
    E quello che più mi fa incazzare è... che spesso ha ragione!
    Tra i NO preferiti (per il dialogo tra bolognesi che a leggerlo ti fa sentire nelle orecchie quella gradevolissima cadenza emiliana un po' strascicata): i venditori di Piazza Grande.

    Bona lè.

    ha scritto il 

  • 4

    Cinno scùrzone

    Carino, con un sacco di annotazioni di costume della vita e dei luoghi bolognesi. Forse inadatto a chi non conosce per nulla Bologna, comunque di piacevolissima lettura.
    Il cinno scùrzone è stupendo !!

    ha scritto il 

  • 4

    I No sono praticamente tutti condivisibili, sui Si ho molti dubbi - a cui si aggiunge perplessita' sulla assenza del cinema Alfa ne 'I vecchi cinema', nonche' sulle lodi sperticate alla cucina del Cannone. Ammenoche' i Si' di Masotti non siano 65 No cammuffati, e quindi la cosa tornerebbe.
    ...continua

    I No sono praticamente tutti condivisibili, sui Si ho molti dubbi - a cui si aggiunge perplessita' sulla assenza del cinema Alfa ne 'I vecchi cinema', nonche' sulle lodi sperticate alla cucina del Cannone. Ammenoche' i Si' di Masotti non siano 65 No cammuffati, e quindi la cosa tornerebbe.
    Masotti scrive meglio - anche se i termini in inglese trascritti come si pronunciano dopo un po' diventano pesanti; Rialzo è piu' diretto e fa sorridere assai, nel tranciare luoghi e persone (e sembra togliersi tra l'altro qualche piccola soddisfazione personale). Stretta di mano sulle tardone di Forte Jola e su Olindo Faccioli.

    ha scritto il 

  • 3

    Boogna si. Bologna no: un ritratto indigeno.

    Qui la mia recensione con l'intervista a Danilo Masotti e Vasco Rialzo: http://spaghidautore.splinder.com/post/25228476/danilo-masotti-vasco-rialzo-bologna-senza-vie-di-mezzo

    ha scritto il 

  • 5

    SI!

    65 schede di Masotti (io) e 65 di Rialzo.
    Masotti (io) ha fatto i SI, Rialzo i NO.
    E' molto divertente, molti SI sembran dei NO e molti NO dei SI.
    Il Corriere ha definito questo libro un tritacarne, in realtà è la Bologna contemporanea rivelata.
    Il naturale prosieguo de IL ...continua

    65 schede di Masotti (io) e 65 di Rialzo.
    Masotti (io) ha fatto i SI, Rialzo i NO.
    E' molto divertente, molti SI sembran dei NO e molti NO dei SI.
    Il Corriere ha definito questo libro un tritacarne, in realtà è la Bologna contemporanea rivelata.
    Il naturale prosieguo de IL CODICE BOLOGNA arricchito dalla penna di Vasco Rialzo di cui sentirete parlare a lungo.

    ha scritto il