Book of the Dead

By

Publisher: Time Warner AudioBooks

3.3
(1081)

Language: English | Number of Pages: 1 | Format: Audio CD | In other languages: (other languages) Japanese , Italian , Spanish , French , Portuguese , German , Dutch

Isbn-10: 140550207X | Isbn-13: 9781405502078 | Publish date: 

Narrator: Mary Stuart Masterson

Also available as: Hardcover , Paperback , Mass Market Paperback , Others , eBook

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Book of the Dead ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
The 'book of the dead' is the morgue log, the ledger in which all cases are entered by hand. For Kay Scarpetta, however, it is about to have a new meaning. Fresh from her bruising battle with a psychopath in Florida, Scarpetta decides it's time for a change of pace. Moving to the historic city of Charleston, South Carolina, she opens a unique private forensic pathology practice, one in which she and her colleagues offer expert crime scene investigation and autopsies to communities lacking local access to competent death investigation and modern technology. It seems like an ideal situation, until the murders and other violent deaths begin. A woman is ritualistically murdered in her multi-million-dollar beach home. The body of an abused young boy is found dumped in a desolate marsh. A sixteen-year-old tennis star is found nude and mutilated near Piazza Navona in Rome. Scarpetta has dealt with many brutal and unusual crimes before, but never a string of them as baffling, or as terrifying, as the ones before her now. Before she is through, that book of the dead will contain many names - and the pen may be poised to write her own. The first name in forensics. The last name in suspense.
Once again, Patricia Cornwell proves her exceptional ability to entertain and enthral.
Sorting by
  • 3

    Quasi illeggibile se non hai letto i volumi precedenti e non conosci almeno un po' i personaggi. Appena apri il libro parte la musica di Beautiful o di Un posto al sole (dipende dall'edizione)! Più ch ...continue

    Quasi illeggibile se non hai letto i volumi precedenti e non conosci almeno un po' i personaggi. Appena apri il libro parte la musica di Beautiful o di Un posto al sole (dipende dall'edizione)! Più che un thriller, la Cornwell porta avanti la storia di personaggi nati circa 30 anni fa cui si sono integrati via via nuovi personaggi che vanno e vengono. Kay Scarpetta, oramai non lavora più a Richmond ma ha aperto un laboratorio a Charleston (casualmente è appena arrivata e già mezza popolazione la vorrebbe fuori dalle scatole). Marino ha una nuova fiamma davvero insopportabile e lui stesso non si può tollerare. In tutto questo, un nuovo serial killer impazza ammazzando di qua e di là, in Italia e poi a Charleston. La parte del libro dedicata alla soluzione del caso mi è sembrata secondaria al resto della storia e un po' presa per i capelli pur di infilarci dentro quanta più gente possibile. La Cornwell ha scritto di meglio.

    said on 

  • 1

    Il primo libro che leggo di Patricia Cornwell che da tempo volevo leggerne uno. Onestamente mi ha deluso, pensavo fosse un vero e proprio giallo di quelli classici, ma è più in thriller moderno. Ma il ...continue

    Il primo libro che leggo di Patricia Cornwell che da tempo volevo leggerne uno. Onestamente mi ha deluso, pensavo fosse un vero e proprio giallo di quelli classici, ma è più in thriller moderno. Ma il problema non è il genere.
    È una caccia all'uomo, dove si raccolgono indizi le tracce, lindagine c'è, ma non è unp di quei libri dove alla fine tutti i tasselli vanno a loro posto e svelano l'assassino, ma inspiegabimente, un po' casualmente e magicamente senza sapere nè come nè da dove, viene fuori la soluzione, semplicemente ci si imbatte senza nessun prevviso o prologo, e il caso è risolto e bello che finito. Come sbattere contro il muro inavvertitmente e senza sapere come abbiamo fatto.

    said on 

  • 3

    Dopo l'ultimo devastante caso che l'ha vista in azione in Florida, Kay Scarpetta si trasferisce a Charleston, nel South Carolina, dove apre uno studio di patologia forense con l'irrinunciabile aiuto d ...continue

    Dopo l'ultimo devastante caso che l'ha vista in azione in Florida, Kay Scarpetta si trasferisce a Charleston, nel South Carolina, dove apre uno studio di patologia forense con l'irrinunciabile aiuto della nipote Lucy e del fidato Pete Marino. Proprio quando sembra prendere avvio una tranquilla esistenza nella routine della provincia americana, Kay è chiamata a Roma per collaborare alle indagini sull'orrenda fine di una giovane statunitense campionessa di tennis. Un caso che sembra collegarsi a quello di un bambino morto proprio a Charleston in seguito alle privazioni e ai maltrattamenti. E a tutto ciò non sembra essere estranea una vecchia nemica di Kay, la psichiatra Marilyn Self. Cosa lega questi casi? Perché l'assassino scrive alla dottoressa Self prima di uccidere le sue vittime e di accanirsi con inaudita ferocia sui loro corpi?
    Ancora una volta Kay Scarpetta dovrà mettersi sulle tracce del colpevole, interpretandone i messaggi prima che sia troppo tardi.
    Un romanzo che dalla trama sembra molto bello ed in effetti parte molto bene ma ben presto il ritmo lento e in alcuni punti noioso prende il sopravvento. L'autrice, infatti, abbandona la trama vera e propria per propinarci tutte le sue conoscenze forensi e le sue abilità di medico legale infarcendo la narrazione appunto di termini tecnici e minuziose descrizioni di autopsie che, se all'inizio possono risultare interessanti, alla lunga stancano e annoiano. La trama poi si intreccia creando confusione e facendo perdere il filo spesso al lettore.
    Nella parte finale, però, si nota un miglioramento e finalmente tutta la vicenda assumerà chiarezza.

    said on 

  • 0

    Incipit

    Roma
    Rumore di acqua che scorre. Una vasca di piastrelle grigie a filo del pavimento di cotto.....

    http://www.incipitmania.com/incipit-per-titolo/l/il-libro-dei-morti-patricia-cornwell/http://www.inci ...continue

    Roma
    Rumore di acqua che scorre. Una vasca di piastrelle grigie a filo del pavimento di cotto.....

    http://www.incipitmania.com/incipit-per-titolo/l/il-libro-dei-morti-patricia-cornwell/http://www.incipitmania.com/incipit-per-titolo/l/il-libro-dei-morti-patricia-cornwell/

    said on 

  • 2

    Un'inquietante delusione..

    Lo dico con estremo dispiacere: questo libro mi ha deluso profondamente; l'idea in sè non era male, ma secondo me non è stata sviluppata in modo adeguato. Un thriller apatico, una storia che non decol ...continue

    Lo dico con estremo dispiacere: questo libro mi ha deluso profondamente; l'idea in sè non era male, ma secondo me non è stata sviluppata in modo adeguato. Un thriller apatico, una storia che non decolla nella mente del lettore, un intrigo che non provoca emozione e si trascina faticosamente per tutte le pagine del libro, provocando sbadigli e a volte reazioni di pena e disgusto.
    E' la storia di questa dottoressa Kay Scarpetta che viene chiamata a Roma per l'omicidio di una ragazza, una campionessa di nuoto, trovata mutilata in un parcheggio...lei è un medico legale, non un investigatore, eppure si occupa di delitti, oltre che di autopsie...
    Il libro dei morti altro non è che un anonimo libro in cui lei annota le morti dei suoi pazienti e le motivazioni che ha potuto rilevare nel compiere le sue dissezioni...
    Vi sono le descrizioni, a volte particolareggiate dei cadaveri e delle autopsie e devo dire che non mi ha fatto piacere leggerle...
    Molto accennata e lieve la personalità del serial killer, a cui viene dato ben poco rilievo nel corso di questa storia scialba, e che secondo me avrebbe dovuto essere più evidenziata.
    Molto incolori e privi di personalità anche gli altri personaggi che affiancano la brava dottoressa...
    Chiedo scusa se altri lettori hanno trovato questo libro interessante. Mi dispiace, ma devo dissentire. Per amore della libertà e per amore della verità.
    Non leggetelo, non è niente di speciale. Niente per cui valga la pena di spendere o di perdere tempo.
    Saluti.
    Ginseng666

    said on 

  • 4

    Come mio solito i libri che riguardano le avventure di Kay Scarpetta non li leggo mai in ordine. Questa volta possiamo collocare questa avventura poco dopo il rientro di Benton nella vita della protag ...continue

    Come mio solito i libri che riguardano le avventure di Kay Scarpetta non li leggo mai in ordine. Questa volta possiamo collocare questa avventura poco dopo il rientro di Benton nella vita della protagonista.
    In questa avventura troviamo tutti i nostri amati personaggi Kay alle prese con la lontananza da Benton che è riapparso nella sua vita dopo che per lungo tempo lo ha creduto morto, Lucy sua nipote sempre pronta a usare nuove e sorprendenti tecnologie di sua invenzione e Marino in queste pagine sempre più problematico.
    Questa volta il caso che devono risolvere si svolge tra l'Italia e l'America dove un nuovo killer sembra che cerchi le sue vittime tra gli ospiti di una trasmissione televisiva e senza una motivazione apparente. Oltre a tutto ciò Kay dovrà fare i conti con il lato oscuro di Marino che ormai sembra fuori controllo e che la metterà in pericolo e nulla potrà essere più come prima, perchè non tutto si può dimenticare. Non mancheranno le sorprese e nemmeno gli inganni e le bugie da parte di vecchi "nemici" della nostra protagonista come ad esempio la dottoressa Self. Un giallo avvincente che tiene il lettore con il fiato sospeso fino alle ultime pagine dove tutti i nodi vengono sciolti, con un concatenarsi di eventi che sembra quasi incredibile. Molte le domande che lasceranno il lettore con punti di domanda come ad esempio che fine ha fatto il detective Marino alla fine del racconto, e per scoprirlo bisognerà leggere i libri successivi.
    Lettura scorrevole e avvincente adatta a tutti gli amanti del genere giallo poliziesco.

    said on 

  • 3

    Mi ero ripromessa di non leggere più un libro di questa autrice, che da diversi anni ha smarrito la sua vena di ottima scrittrice, ma ci sono ricascata (questa volta ad attrarmi è stato il titolo)ma l ...continue

    Mi ero ripromessa di non leggere più un libro di questa autrice, che da diversi anni ha smarrito la sua vena di ottima scrittrice, ma ci sono ricascata (questa volta ad attrarmi è stato il titolo)ma l'ho trovato banale e noioso, ma nn voglio dire pessimo.

    said on 

Sorting by