Boom!

Ovvero: la strana avventura sul pianeta Plonk

Di

Editore: Einaudi (Super ET)

3.4
(337)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 156 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Catalano , Chi tradizionale , Olandese , Ceco

Isbn-10: 8806207873 | Isbn-13: 9788806207878 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Massimo Bocchiola

Disponibile anche come: Copertina rigida , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy , Adolescenti

Ti piace Boom!?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Anche se è un ragazzino vivace, a scuola Jim non è che sia molto brillante: qualcuno - ma è solo la sorella - dice che corre addirittura il rischio di finire in un istituto per bambini ritardati. D'altra parte, non sarebbe male sapere cosa pensano di lui gli insegnanti. Meno male che il suo amico Charlie ha un'idea davvero brillante: basta nascondere un walkie-talkie in sala professori! Detto fatto. I prof arrivano, discutono, se ne vanno. Anzi no, Mr Kidd e Mrs Pearce restano, e una volta soli iniziano a parlare in una strana lingua: sono forse rapinatori di banca che comunicano in codice? o spie? o marziani? I due nascondono un segreto, Jim e Charlie ne sono convinti e iniziano la loro indagine senza sapere che si stanno mettendo davvero nei guai. Charlie scompare, Jim rischia di essere a sua volta rapito. E a questo punto la storia decolla verso un pianeta misterioso, a 70.000 anni luce dalla Terra.

Ordina per
  • 3

    recensione boom!ovvero la strana avventura sul pianeta plonk

    Un avventura che tiene incollati al libro.
    Ideale per un regalo se si vuole donare un libro frizzante e sprintoso.

    ha scritto il 

  • 2

    BOOM

    La storia è frizzante, avvincente, divertente e credibile finché racconta le avventure dei dodicenni Jimbo e Charlie, inseparabili amici, e della famiglia di Jimbo, con la sorella teenager, il papà ca ...continua

    La storia è frizzante, avvincente, divertente e credibile finché racconta le avventure dei dodicenni Jimbo e Charlie, inseparabili amici, e della famiglia di Jimbo, con la sorella teenager, il papà casalingo e cuoco improvvisato, la madre in carriera. Ma quando, dopo una trentina di pagine, la vicenda si sviluppa, tra il fantasy e fantascienza, fino a portare i due ragazzi su un altro pianeta, le cose cambiano. Qui la narrazione, pur mantenendo un’accattivante vena umoristica, diventa più debole e prevedibile. Un libro da adolescenti. Nulla che si avvicini all’indubbia bellezza de ‘Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte’.

    ha scritto il 

  • 4

    Divertente romanzo per ragazzi, in cui si narra di due amici che scoprono casualmente un dialogo tra due professori della loro scuola che avviene in una lingua palesemente aliena.
    Di lì parte l'avvent ...continua

    Divertente romanzo per ragazzi, in cui si narra di due amici che scoprono casualmente un dialogo tra due professori della loro scuola che avviene in una lingua palesemente aliena.
    Di lì parte l'avventura, in cui i due cercano di scoprire se gli insegnanti sono veramente marziani.
    Braccialetti prodigiosi, strani individui, tensione...
    I due vengono portati sul pianeta sconosciuto e dovranno salvare la terra.

    ha scritto il 

  • 2

    Il protagonista di questa storia è Jim.
    Jim è un ragazzino vivace con una famiglia molto stramba. Un giorno, a causa di una frase pronunciata dalla sorella, decide di scoprire cosa i suoi professori p ...continua

    Il protagonista di questa storia è Jim.
    Jim è un ragazzino vivace con una famiglia molto stramba. Un giorno, a causa di una frase pronunciata dalla sorella, decide di scoprire cosa i suoi professori pensano di lui. In ciò è aiutato dal suo amico Charlie e dai suoi walkie-talkie.
    I due infatti lasciano gli apparecchi in sala professori per ascoltare “in diretta” la riunione. Ma quando due di essi rimangono da soli nella sala, ecco fuoriuscire dall’apparecchio strane parole in una lingua incomprensibile. Che lingua è? Cosa si sono detti i due usando quello strano codice?
    Charlie comincia ad indagare finché non scompare nel nulla. Toccherà a Jim ritrovare il suo amico e scoprire il mistero che nascondono i due insegnanti.

    Mi sono accostata a questa lettura con fiducia, in fondo Mark Haddon è l’autore de “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte” in cui egli ha affrontato con delicatezza il tema dell’autismo, avrebbe potuto mai deludermi?
    SI’, SI’ e Si’. Perchè mi sono ritrovata a leggere una storiella per bambini che, all’inizio era pure divertente, ma poi…una banalità dietro l’altra.

    ha scritto il 

  • 4

    Dal momento esatto in cui Jimbo e il suo migliore amico ,Charlie, mettono un walkie talkie nella sala professori e ascoltano due dei loro insegnanti parlare tra di loro in un linguaggio segreto, sann ...continua

    Dal momento esatto in cui Jimbo e il suo migliore amico ,Charlie, mettono un walkie talkie nella sala professori e ascoltano due dei loro insegnanti parlare tra di loro in un linguaggio segreto, sanno che per loro comincerà presto un'avventura.
    Ma cosa significa realmente "spudtevch" e perchè gli occhi del Professor Kidd diventano di un blu fluorescente quando Charlie glielo chiede?
    Forse i loro due insegnanti sono due agenti che parlano in codice. Forse sono spie. Qualsiasi cosa sia, i due amici sono determinati a scoprirlo.
    L' avventura comincerà presto e potrà terminare solo con un potente...BOOM.
    Pur non essendo, assolutamente e categoricamente il mio genere,"Boom" è il più bel libro per ragazzi che abbia mai letto.
    Consigliatissimo.

    ha scritto il 

  • 3

    Apprezzando molto Mark Haddon, autore dei bellissimi "Lo Strano caso del cane ucciso a mezzanotte" e "La casa rossa", ed essendo mio figlio dodicenne un grande appassionato di Fantascienza, ho pensato ...continua

    Apprezzando molto Mark Haddon, autore dei bellissimi "Lo Strano caso del cane ucciso a mezzanotte" e "La casa rossa", ed essendo mio figlio dodicenne un grande appassionato di Fantascienza, ho pensato che questo libro poteva esssere un regalo indovinato. E infatti lo è stato. Così l'ho letto anche io, confermando la mia impressione che Haddon è uno scrittore di qualità anche nei libri destinati principalmente ai bambini.

    ha scritto il 

  • 0

    Narra di un ragazzo che ha dei problemi a scuola,sua sorella inventa una scherzo dicendogli che i prof lo manderanno in una scuola speciale. Jimbo insieme al suo miglior amico Charlie volendo scoprirn ...continua

    Narra di un ragazzo che ha dei problemi a scuola,sua sorella inventa una scherzo dicendogli che i prof lo manderanno in una scuola speciale. Jimbo insieme al suo miglior amico Charlie volendo scoprirne di più, mettono un walkie-talkie nella sala dei professori. I prof vanno e vengono, ma solo due prof si fermano e cominciano a parlare una strana lingua a loro incomprensibile. Jimbo e Charlie indagano sulla presunta lingua dei prof, non curanti del pericolo in cui si cacceranno. In seguito Charlie scomparirà e Jimbo verrà quasi rapito nel tentativo di ritrovare il suo miglior amico. A questo punto, la storia decolla verso un altro pianeta a loro misterioso.
    Giacomo S. T: (I E)

    ha scritto il 

  • 3

    Bello per i ragazzi, poco adatto agli adulti

    "Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte" mi è piaciuto, e allora ho pensato di leggere anche questo. Ma niente a che vedere. Una storia di fantascienza per ragazzi. Certo che la può leggere chiun ...continua

    "Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte" mi è piaciuto, e allora ho pensato di leggere anche questo. Ma niente a che vedere. Una storia di fantascienza per ragazzi. Certo che la può leggere chiunque, anche un adulto, e passare piacevolmente un po' di tempo. Ma nulla di particolare, a meno che, ripeto, non hai 13 anni.

    ha scritto il 

Ordina per