Fra le macerie di una città in rovina - infestata da biotecnologie fuori controllo, percorsa da bande di razziatori, dominata dal cielo da un orso mutante di nome Mord - la cacciarifiuti Rachel si imbatte in una creatura misteriosa e decide di prende ...Continua
Ubik
Ha scritto il 16/10/18
Avevo apprezzato la trilogia dell’Area X, ma devo dire che sono rimasto abbastanza deluso da quest’ultimo romanzo di Vandermeer. Il lettore si ritrova immerso all’infinito dentro immagini di rovina e disfacimento, che alla lunga appesantiscono inutil...Continua
NoxRuit
Ha scritto il 29/06/18
Sullo sfondo di un'apocalisse che ricorda gli scenari di Tsutomo Nihei, personaggi incisivi fremono assaliti da orrori nuovi in carne e ossa, ma anche dai dubbi di sempre dell'umanità. Stile molto più chiaro rispetto alla Trilogia dell'Area X. ...Continua
Incorock
Ha scritto il 16/06/18
Bellissimo..una realtà distopica difficile da immaginare ma così ben tratteggiata...con tutti i temi cari all'autore che già avevo adorato per la trilogia dell'Area X...umanità, cosa ci rende umani, se chi siamo e come siamo fatti o se le nostre espe...Continua
Romeomuratori
Ha scritto il 05/06/18
Meno bello della "Trilogia", l'indeterminatezza talvolta gira su se stessa, ma le idee ed il procedere narrativo di JV rendono estremamente affascinante il tentativo di scendere nei meandri della fantascienza post-apocalittica, mantenendo stabile...Continua
Yupa
Ha scritto il 07/05/18
È un percorso faticoso, quello in compagnia di Borne. Si avanza incespicando lungo una scrittura e una storia sempre sul punto di sfaldarsi, come la città che fa da teatro al libro. Come la cacciarifiuti Rachel, raspiamo tra macerie verbali e sintatt...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi