Bowie. La trilogia berlinese

Voto medio di 68
| 17 contributi totali di cui 17 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
federicobandini
Ha scritto il 13/09/16

Per sfuggire ai tentacoli della cocaina bowie si rifugia a Berlino capitale dell'eroina. Un genio.

Hermione (in...
Ha scritto il 28/01/16
Un buon approfondimento del periodo berlinese (ma non solo), la genesi dei tre album Low, Heroes e Lodger, gli album di Iggy, il rapporto con i musicisti, con Visconti ed Eno. Ben approfondito e completo, con una analisi di ognuno dei tre album canzo...Continua
  • 1 mi piace
SirBilly
Ha scritto il 21/09/12

La Trilogia Berlinese non esiste. E' soltanto un'espressione geografica. Seabrook ce lo spiega.

ScarletSorelStardust
Ha scritto il 08/08/12
Per la mia dose quotidiana di Bowie.
Complessivamente un buon libro, anche se non mantiene le promesse con cui inizia: parte in quarta con una generosa profusione di aneddoti sulla folle vita del Duca per poi inabissarsi, nel prosieguo del libro, in date e nomi che a volte rendono fatic...Continua
Gianluca Micchi
Ha scritto il 27/08/11
Una lettura abbastanza interessante. Molto belle le parti sulle registrazioni in studio ed anche sulle attività "collaterali" di Bowie del periodo, come la recitazione e la partecipazione a Pierino e il lupo. Avrei voluto che si soffermasse di più su...Continua
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi