Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Brave Story 1

A retelling of a classic

Di ,

Editore: J-Pop

3.3
(26)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 198 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 886123495X | Isbn-13: 9788861234956 | Data di pubblicazione: 

Genere: Comics & Graphic Novels , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Brave Story 1?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 1

    Sembra Dragon Ball fantasy (e per me non è un complimento)

    Speravo molto meglio da questo primo numero, a parte il clichè già visto del "mondo oltre la porta", ma anche i disegni sono uguali ai disegni di Dragon Ball in molte cose. A partire dagli abiti. Non mi convince, non credo proprio lo proseguirò.

    ha scritto il 

  • 3

    Preso perché in offerta, quando ormai la serie si era già conclusa. Che dire, i disegni non sono i miei preferiti (corpi molto tozzi per essere dei bambini), e ci ho messo un bel po' a completarlo, la prima parte è noiosa e poco ritmata. La seconda parte funziona meglio, probabilmente perché aldi ...continua

    Preso perché in offerta, quando ormai la serie si era già conclusa. Che dire, i disegni non sono i miei preferiti (corpi molto tozzi per essere dei bambini), e ci ho messo un bel po' a completarlo, la prima parte è noiosa e poco ritmata. La seconda parte funziona meglio, probabilmente perché aldilà del mondo fantasy quel che cattura l'attenzione sono le storie personali dei due maschietti. Non sono sicura di prendere il secondo, ma se trovo una qualche offerta nelle fiere forse lo proseguirò.

    ha scritto il 

  • 4

    Il più classico dei fantasy manga

    Il mondo dei manga fantasy è infarcito di storie di giovani che, improvvisamente, si ritrovano in mondi immaginari e fantastici e Brave Story non è da meno.
    Ciò che lo contraddistingue è che la storia di Miyabe approfondisce moltissimo gli aspetti psicologici dei protagonisti, proponendo anche si ...continua

    Il mondo dei manga fantasy è infarcito di storie di giovani che, improvvisamente, si ritrovano in mondi immaginari e fantastici e Brave Story non è da meno. Ciò che lo contraddistingue è che la storia di Miyabe approfondisce moltissimo gli aspetti psicologici dei protagonisti, proponendo anche situazini molto mature e niete affatto banali. Certo, l'epilogo sembra un mix de La Storia Infinita e Diablo, ma èaccettabile, soprattutto grazie al fatto della progressione avuta nei restanti volumi.

    Molto belli ed evocativi, infine, i disegni di Ono!

    Consigliato a chi piace il fantasy classico, ma con qualcosa in più!

    ha scritto il 

  • 3

    Si c'è da ammetterlo: i disegni non sono gran che... e ricordano molto lo stile dragon ball.

    Però a me le storie fantasy non dispiacciono e in questo manga in particolare.
    Normalmente valuto un manga in base a due fattori: disegno e storia.
    In questo caso, si pecca un po sul dise ...continua

    Si c'è da ammetterlo: i disegni non sono gran che... e ricordano molto lo stile dragon ball.

    Però a me le storie fantasy non dispiacciono e in questo manga in particolare.
    Normalmente valuto un manga in base a due fattori: disegno e storia.
    In questo caso, si pecca un po sul disegno ma la storia... beh, è interessante.

    ha scritto il 

  • 1

    Ennesimo fantasy-minestrone simil GDR pubblicato dalla J-POP, con tanto di promozione lancio (farne per titoli un minimo più interessanti, tipo i Cyborg 009 no eh?).
    La storia, nel suo genere, non è del tutto disprezzabile, ma i disegni sono proprio sgradevoli (proporzioni sballate da una v ...continua

    Ennesimo fantasy-minestrone simil GDR pubblicato dalla J-POP, con tanto di promozione lancio (farne per titoli un minimo più interessanti, tipo i Cyborg 009 no eh?).
    La storia, nel suo genere, non è del tutto disprezzabile, ma i disegni sono proprio sgradevoli (proporzioni sballate da una vignetta all'altra e character design brutto e dalle reminiscenze dragonballiane).

    Se proprio devo trastullarmi con un fantasy-minestrone, preferisco farlo con Ubel Blatt, che è altrettanto idiota ma che almeno ha dei disegni guardabili.

    ha scritto il