Questa «antologia personale», che attraversa gli scritti di Henri Michaux da Chi fui (1927) al Giardino esaltato (1983), è stata composta dall’autore su richiesta dell’editore italiano. Per chi ancora non conosce Michaux, sarà questa la perfetta guid ...Continua
Coda
Ha scritto il 28/06/17
Henry ‘Ozzy’ Michaux
Un’ipotesi è che io non mi faccia e non mi sia mai fatto di mescalina perché non sono per niente sicuro di reggere all’impatto dell’infinito nella finitezza spaziotemporale, e magari è proprio così, e il mio essere istintivamente refrattario alle ret...Continua
Enrico de'Sensibili
Ha scritto il 27/11/16

Splendida raccolta dei vari scritti di Michaux, purtroppo ormai irreperibile.

...
Ha scritto il 18/01/15

"Per comprendere, l’intelligenza deve sporcarsi. Prima di tutto, perfino prima di sporcarsi, bisogna che sia ferita." (p. 182)

giovanni milone
Ha scritto il 07/05/12
diceva il vero!
negli incontri si guardano le mani, la respirazione, le nuvole che gravitano attorno all'orizzonte del viso, i luoghi che determinano la fisionomia; e i più fedeli direbbero la circolazione di empatia che se ne diffonde. la mia fedeltà ha i passett...Continua
Wigelinda
Ha scritto il 05/09/11
Il coraggio di scrivere
Brecce non è un libro nel senso classico del termine, sono appunto "brecce", fratture, spaccature, squarci improvvisi di consapevolezza, di percezioni, alcuni utili e condivisibili, altri così personali da poter essere al massimo ascoltati - in relig...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi