Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Brisingr

(Inheritance, Book 3)

By

Publisher: Random House

3.7
(4782)

Language:English | Number of Pages: 763 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) German , Italian , Spanish , Portuguese , Catalan , Dutch , French , Chi traditional , Swedish , Hungarian , Czech , Slovenian

Isbn-10: 0375826726 | Isbn-13: 9780375826726 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: Audio CD , Paperback , Softcover and Stapled , Others , eBook

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Brisingr ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 4

    Fuoco

    Di questa saga amo moltissimo il modo di Paolini di spiegare e di reagire alla violenza e alla brutalità attraverso i suoi personaggi.
    Eragon e Roran non accettano mai pienamente il loro ruolo di assa ...continue

    Di questa saga amo moltissimo il modo di Paolini di spiegare e di reagire alla violenza e alla brutalità attraverso i suoi personaggi.
    Eragon e Roran non accettano mai pienamente il loro ruolo di assassini e anche gli uomini peggiori ai loro occhi hanno diritto alla pietà, proprio in quanto uomini! Eragon fa di tutto per dare una spiegazione razionale al male e non si rassegna allo scorrere degli eventi.
    E' in questo che sta la sua crescita in questo libro.
    Gli eventi raccontati in Brisingr, non sono molti, ma sono descritti minuziosamente, a partire dall'ambiente circostante fino a entrare nell'intimo di ogni personaggio.
    Credo che la storia sia geniale e molto originale. Piena di colpi di scena inaspettati, quando pensi di sapere qualcosa il mondo di Eragon torna ad essere stravolto.
    E io non vedo l'ora di scoprirne il finale! :)

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    Troviamo in questo libro un Eragorn più maturo e autonomo nel gestire certe circostanze che nel secondo. Forse un pò troppo lunghetto è stato ovvero è stato necessario che alcune parti siano state ''t ...continue

    Troviamo in questo libro un Eragorn più maturo e autonomo nel gestire certe circostanze che nel secondo. Forse un pò troppo lunghetto è stato ovvero è stato necessario che alcune parti siano state ''tagliate''; la cosa che mi ha davvero innervorsito è come venisse trattato Roran da Nasuada, posso capire che sia cugino di Eragorn e non deve essere ''accontentato'' ma fa davvero il possibile in tutto e anche questo personaggio è migliorato: combatte per la sua nuova famiglia anzichè perseguire i scopi personali e vendicativi. Commovente la descrizione di come muoiono Oromis e Glaedr che quest'ultimo è ancora più sofferente in quanto si chiuderà all'interno del suo Eldunarì.

    said on 

  • 5

    Molto apprezzato!

    Brisingr è il terzo capitolo del Ciclo dell'Eredità di Christopher Paolini e, a mio avviso, decisamente più avvincente e spettacolare di Eragon ed Eldest (primi due capitoli della tetralogia).
    Mi ric ...continue

    Brisingr è il terzo capitolo del Ciclo dell'Eredità di Christopher Paolini e, a mio avviso, decisamente più avvincente e spettacolare di Eragon ed Eldest (primi due capitoli della tetralogia).
    Mi ricordo una lettura piacevole per entrambi i primi due capitoli del Ciclo, ma con alcuni passaggi davvero lenti, e forse un po' superflui, anche se fin da subito non si può non apprezzare lo stile descrittivo dell'autore, davvero fantastico.
    Nel caso di Brisingr ho trovato quella marcia in più, quel qualcosa che lo rende davvero speciale.
    Per continuare a leggere la recensione http://lagiovanelibraia.blogspot.it/2014/08/bookreview-recensione-brisingr-by.html

    said on 

  • 3

    Sarà che ho ripreso il Ciclo dell'Eredità a molti annetti di distanza da quando l'avevo interrotto, dopo aver letto Eragon e Eldest. Sarà che di acqua sotto ai ponti ne è passata un pò e la fase "il m ...continue

    Sarà che ho ripreso il Ciclo dell'Eredità a molti annetti di distanza da quando l'avevo interrotto, dopo aver letto Eragon e Eldest. Sarà che di acqua sotto ai ponti ne è passata un pò e la fase "il mondo fantasy è il mio mondo di frutta candita" è passato, ma ho trovato la narrazione eccessivamente prolissa sino alla metà più o meno del libro, per condensare un pò di azione (e per azione non intendo combattimento perchè di quelli ce n'è d'avanzo) solo verso l'ultimo terzo del racconto. Peccato. Certo, quest'ultima parte del racconto ha smosso la mia curiosità e sicuramente mi reimmergerò (in tempi brevi) nell'ultima parte del ciclo, sperando che sia avvincente sin dall'inizio, come Paolini è capace di fare!

    said on 

  • 2

    Il Ciclo dell'Eredità, Vol. 3
    Finalmente finito!!! Basta guardare il tempo che ho impiegato a concludere la lettura per capire quanto non mi sia piaciuto. Pesaaaaante e leeeeeento! Dopo 3/4 di libro a ...continue

    Il Ciclo dell'Eredità, Vol. 3
    Finalmente finito!!! Basta guardare il tempo che ho impiegato a concludere la lettura per capire quanto non mi sia piaciuto. Pesaaaaante e leeeeeento! Dopo 3/4 di libro ancora non accadeva nulla. Chiaro segno che è un libro di transizione verso il capitolo conclusivo, Inheritance (o almeno mi auguro sia così). Però, voglio dire, anche se è solo una transizione, poteva essere resa un po’ più avvicente! Gli ultimi capitoli sono bellini e la mia lettura ha subito un’accelerazione. Ma prima di arrivarci, che fatica.

    said on 

  • 3

    Letto tutto e con che fatica. Qua non abbiamo allungato il brodo, di più. E' una sorta di preparazione alla battaglia finale. Cinque pagine per la creazione fisica della spada, non sto a dirvi quante ...continue

    Letto tutto e con che fatica. Qua non abbiamo allungato il brodo, di più. E' una sorta di preparazione alla battaglia finale. Cinque pagine per la creazione fisica della spada, non sto a dirvi quante per una battaglia di una decina di persone ma di cui una è il protagonista... Si perde così tanto nei particolari che sembra sospeso nel tempo. Resta sì una bella storia, ma credo che saltando a piè pari questo libro non si perda proprio nulla nell'insieme.
    Inoltre qualcuno mi spiega che sta facendo il "resto del mondo" mentre loro nell'accampamento sbucciano le patate? Eh dai!! Mi vuoi fai credere davvero che il cattivo di turno aspetta che hai finito di lucidare gli elmetti per dartele di santa ragione? Perchè se non lo fa lui lo faccio io! :oP Speriamo nel prossimo...

    said on 

Sorting by