Brooklyn senza madre

(Testadipazzo)

di | Editore: Net
Voto medio di 389
| 68 contributi totali di cui 59 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Per Lionel Essrog, conosciuto come Testadipazzo, anche un poco di buono come Frank Minna può essere considerato un benefattore: dopo tutto l'ha tirato fuori dall'orfanotrofio e gli ha dato un lavoro. Senza contare che Lionel è affetto dalla sindrome ...Continua
Ha scritto il 07/04/15
…noi uomini di Minna, taglia extralarge, educazione extrasmall, vibranti di ostilità anche quando avevamo le facce bovine bagnate di lacrime.
“La sindrome di Tourette ti insegna a riconoscere ciò che la gente deciderà di ignorare o dimenticare, ti insegna come funziona il meccanismo rimuovi-realtà impiegato dagli uomini per annullare l’intollerabile, l’incongruo, il distruttivo. Te lo inse ...Continua
  • 10 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 01/02/15
Per me una donna deve avere un certo quantitativo d'imbottitura. Qualcosa fra te e lei, che faccia da isolante. Altrimenti, ti trovi contro la sua anima nuda.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 17/01/15
un noir strano tanto quanto il suo protagonista lionel essrog, affetto dalla sindrome di tourette che fa esplodere ad ogni pagina frasi e giochi di parole continui che fanno il paio con le tante sorprese e deviazioni inaspettate che spuntano pagina d ...Continua
Ha scritto il 19/07/14
La parola è tutto. Lasciatemi sfogare e vedrete.

Un bel noir diventa automaticamente un romanzo civile, che meglio di tanta altra letteratura dai propositi ambiziosi e ideologici sa descrivere una situazione sociale.
“Brooklyn sen
...Continua
Ha scritto il 19/01/14
Dopo aver adorato "La fortezza della solitudine" e letto con passione i saggi de "L'estasi dell'influenza" e poi ancora, invece, aver un po' sofferto nel leggere "Non mi ami ancora" fino ad arrivare a mettere in dubbio cosa dovevo veramente pensare d ...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Jun 28, 2011, 17:14
How Come U Don't Call Me Anymore è una ballata, con il piano che ritma sotto un doloroso falsetto vocale. Lenta e malinconica, riusciva comunque a rappresentare la brutale precisione compulsiva della Tourette, gli improvvisi silenzi e grida, che tras ...Continua
Pag. 136
Ha scritto il Jun 28, 2011, 17:11
Il senso di colpa è un sintomo della sindrome di Tourette? Forse. In fondo, credo che abbia qualcosa in comune con il tatto, un accenno di dita sudate. Il senso di colpa vuole coprire tutte le basi, essere ovunque contemporaneamente, raggiungere il p ...Continua
Pag. 290
Ha scritto il Jun 28, 2011, 17:07
Come potevano, le telefonate - telcellulare, statico, gratuito, improbabile - come potevano alterare ciò che i veri corpi sentivano? Come potevano, i fantasmi, toccare i vivi? Tentai di non pensarci.
Pag. 268
Ha scritto il Jun 27, 2011, 12:51
centrai piatto, candela e bicchiere in mezzo al tavolo, in un modo che placò il mio dolore tourettico. Se non avessi soddisfatto le esigenze della mia sindrome, non avrei mai sgomberato un posto in cui elaborare il mio lutto.
Pag. 134
Ha scritto il Jun 27, 2011, 12:49
Vi siete ormai accorti che rapporto tutto alla mia Tourette? Già, avete indovinato, è un tic. Contare è un sintomo, ma è un sintomo anche contare i sintomi, un tic plus ultra. Ho una meta-Tourette. Penso ai tic, con la mente che vortica, i pen ...Continua
Pag. 199

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi