Bruciata viva

Vittima della legge degli uomini

di | Editore: Piemme
Voto medio di 1.541
| 185 contributi totali di cui 182 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Suad, giovane cisgiordana, sta facendo il bucato nel cortile di casa quando sente sbattere una porta alle sue spalle. È il cognato, che le rivolge una frase scherzosa. Suad si volta per replicare ma all'improvviso il suo corpo è intriso di un ... Continua
Ha scritto il 21/01/16
Una terribile storia vera
Un libro estremamente duro, un'incubo raccontato in maniera semplice e diretta, uno spaccato di vita di una Donna dal coraggio, e dalla voglia di vivere incredibile. E' un libro da leggere assolutamente perché ci fa capire quanto la crudeltà e ..." Continua...
Ha scritto il 19/10/15
Raccontato con uno stile fluido, diretto, per nulla romanzato, Bruciata viva è una storia durissima di vita vera. La testimonianza di una donna che ce l'ha fatta, ma portavoce di chi purtroppo non ha avuto la stessa fortuna. La vita di Suad è ..." Continua...
Ha scritto il 09/08/15
Oggi ho finito questo libro. Due parole per definire questo libro...Crudeltà umana. Per fortuna la lettura è scorrevole. Lo consiglio solo a chi piace questo genere di libri.
Ha scritto il 10/02/15
Non so cosa dire, è un libro molto duro. Spesso quando dovevo ricominciare a leggerlo per andare avanti nella storia avevo letteralmente paura di cos'altro avrei potuto leggere. Ancora più spesso mi ha fatto provare tanta rabbia, che mi è rimasta ..." Continua...
Ha scritto il 23/01/15
Nascere donna: una maledizione...
Si tratta di una storia realmente accaduta..Suad, la protagonista, è una vittima della brutalità e dell'aretratezza della Cisgiordania, il paese in cui le donne non valgono nulla...forse meno di una pecora o di una mucca...Mi ha colpito una frase ..." Continua...
  • 1 mi piace

Ha scritto il Apr 08, 2015, 12:39
Vorrei tanto stare in pace, senza incubi. Ma non sono mai tranquilla, nella mia vita si alternano continuamente commozione, angoscia, incertezza, gelosia, inquietudine. Qualche cosa si è spezzato in me e nessuno se ne rende conto perché sorrido ... Continua...
Pag. 191
Ha scritto il Apr 08, 2015, 12:34
Gli ho creduto perché la voglia di credergli era tanta.
Pag. 96
Ha scritto il Apr 08, 2015, 12:32
"Poiché ci danno la vita, hanno il diritto di togliercela".
Pag. 22

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi