Buio

Per i Bastardi di Pizzofalcone

Voto medio di 929
| 164 contributi totali di cui 160 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Buio, qui dentro. Il buio è sempre pieno di rumori. Il buio non sta mai zitto. Erano i peggiori poliziotti della città. Sono stati riuniti in una squadra con la certezza che avrebbero fallito, e loro hanno sorpreso tutti. Li chiamano i Bastardi di ...Continua
Ha scritto il 26/10/17
che splendido finale. da leggere di corsa, tutto in un fiato. il libro, come probabilmente tutta la serie dei Bastardi, non ha la complessità ne la modalità di scrittura di quelli in cui il protagonista è il Commissario Riccardi, Il linguaggio ...Continua
Ha scritto il 09/10/17
Bello, ma anche questo lascia un sapore amaro in bocca.
Ha scritto il 27/09/17
Terzo libro con l’ispettore Lojacono e secondo della serie dei Bastardi di Pizzofalcone. La trama forse non è allettante come quella precedente, ma la squadra c’è tutta. Anche gli agenti che nella precedente avventura non erano stati ...Continua
Ha scritto il 04/09/17
Il libro è ben congegnato e soprattutto ha una caratteristica da subito evidente: la coralità. Il protagonista Lojacono non oscura gli altri personaggi, che sono tutti ben caratterizzati, proprio come se ognuno fosse protagonista assoluto della ...Continua
Ha scritto il 25/08/17
Giallo ben scritto, dai toni un po' cupi. come suo solito De giovanni affianca alla trama del giallo vero e proprio excursus sulle vicende personali e sull'introspezione di propri personaggi. La scrittura è gradevole, ricca e a tratti suggestiva. ...Continua

Ha scritto il Oct 04, 2016, 23:16
Ottavia piangeva senza lacrime. Piangeva sull'amore perduto, sulle anime dannate, sui figli che non hanno colpe (pos. 5207))
Ha scritto il Oct 04, 2016, 23:15
Quella è gente che non ha la forza di vivere, ma non ha deciso di morire (pos. 4149)
Ha scritto il Oct 04, 2016, 23:14
Perché di maggio, sapete, non vi dovete fidare (pos. 1760)
Ha scritto il Oct 04, 2016, 23:14
Forse non vuoi più vivere, in certi momenti, ma non vuoi morire. E la differenza è tutta qui (pos. 1611)

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi