Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Bump... Charlie Brown!

Tascabili Peanuts - N. 53

Di

Editore: Baldini Castoldi Dalai

4.6
(52)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 120 | Formato: Altri

Isbn-10: 8860733642 | Isbn-13: 9788860733641 | Data di pubblicazione: 

Genere: Comics & Graphic Novels , Humor

Ti piace Bump... Charlie Brown!?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Riuscite a pensare a qualcosa di più rilassante al mondo che leggere qualche Peanuts a letto, prima di addormentarsi? :3

    Linus: «Che diresti se fossi l'unico al mondo a credere in una cosa e tutti gli altri ti considerassero pazzo?»
    Snoopy: «Buu!»

    ha scritto il 

  • 3

    Linus: Star sotto la pioggia in attesa del bus scolastico dimostra il desiderio di un'istruzione che porta all'università e un posto in uno dei maggiori studi legali di San Francisco...


    Lucy (a Violet): Tieni, dagli il cestino in testa!


    Il caro vecchio Linus che ho tanto amat ...continua

    Linus: Star sotto la pioggia in attesa del bus scolastico dimostra il desiderio di un'istruzione che porta all'università e un posto in uno dei maggiori studi legali di San Francisco...

    Lucy (a Violet): Tieni, dagli il cestino in testa!

    Il caro vecchio Linus che ho tanto amato da bambina con la sua coperta e il suo piglio da filosofo (mai apprezzato in patria, come da proverbio). Bellissimo Snoopy babbo natale, e in generale le vignette invernali sempre spassosissime! Anche se la mia preferita tanto per cambiare resta quella dell'attesa del bus scolastico, esperienza da me vissuta ancor oggi!
    Dannati bus!

    Replica (o Ripresa che dir si voglia, anche se ho sempre odiato quel primo adattamento italiano) è sempre adorabile (e sempre sul retro della bicicletta della mamma, o quasi) anche nella tremenda fase dei "perchè?", anche se ormai è così cresciuto che se non fosse per la salopette non riuscirei a distinguerlo da Linus.

    ha scritto il