Buonanotte amore mio

Di

Editore: Newton Compton

3.1
(141)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 280 | Formato: eBook

Isbn-10: 8854175420 | Isbn-13: 9788854175426 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Ti piace Buonanotte amore mio?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Valentina Harrison lavora come assistente in un’agenzia pubblicitaria a Milano, con sedi in tutto il mondo. È molto intelligente ma per il suo aspetto poco appariscente passa spesso inosservata: non ha una particolare passione per i vestiti, i tacchi, le borse… lo shopping in generale e, pur amando Milano, preferisce vivere in un paesino di provincia, nella cui tranquillità si abbandona al piacere della lettura. James Spencer, affascinante e snob, vive invece negli Stati Uniti. Quando un problema mette in crisi l’agenzia, e James viene convocato a Milano per risolverlo, i due si conoscono e si trovano a lavorare a stretto contatto. Il loro primo incontro è pessimo: lui è il tipico uomo colpito soprattutto dall’aspetto fisico di una donna, e quello di Valentina lo lascia semplicemente allibito. Lei se ne accorge e ne è al tempo stesso ferita e irritata. Lui è burbero, spesso le si rivolge con poco garbo. Lei è posata, gentile, calma, attenta ai piccoli gesti. Eppure sin da subito cade vittima del suo fascino… Ma l’obiettivo di James è quello di salvare l’agenzia dai guai in cui versa: una volta capito che Valentina è brava, decide di coinvolgerla nel suo lavoro. E la collaborazione forzata farà assumere al loro rapporto sfumature davvero inaspettate…
Ordina per
  • 4

    Sono rimasta piacevolmente colpita da questa lettura. Quando ho iniziato il libro, vedendo le dinamiche del protagonista maschile, James Spencer, temevo di ritrovarmi davanti a una versione cartacea ...continua

    Sono rimasta piacevolmente colpita da questa lettura. Quando ho iniziato il libro, vedendo le dinamiche del protagonista maschile, James Spencer, temevo di ritrovarmi davanti a una versione cartacea di "Come tu mi vuoi" temevo che da un momento all'altro Valentina, la protagonista femminile del libro, avrebbe deciso di rinunciare a se stessa, di cambiare completamente il suo modo di fare per poter piacere al bamboccio riccone di turno, che lui dopo averla calcolata quanto un fermacarte avrebbe iniziato a vederla al pari di un pezzo di carne da portarsi a letto per poi capire che forse dietro a un corpo da una botta e via c'era un cuore e bla bla bla... insomma le premesse per trasformare questa piacevole storia in un ritratto mostruoso e degradante c'erano tutte invece Daniela Volontè mi ha sorpreso. Per tutto il romanzo abbiamo a che fare con un personaggio maschile un po' stronzetto ma non troppo, al contrario di certi libri, in cui l'uomo macho si diverte ad umiliare la donna, magari facendosi trovare a letto con una collega più carina o mortificandola per il suo aspetto davanti a tutti, James riesce a mixare il suo lato da latin lover a quello romantico. Il risultato è quello di un personaggio finalmente credibile, che si fa guidare all'occorrenza dalla gelosia ma senza creare drammoni trash, che prende una decisione ferma nel romanzo quando si innamora senza cadere nel classico cliche del "Non so se mi ami, prendiamoci una pausa, così a caso". James nonostante la sua "semplicità" è un uomo che ha sofferto nella vita e oltre al suo lato da "tronista" c'è fortunatamente di più, nonostante non venga completamente affrontato il dolore dell'uomo e lui non ci ammorbi con i suoi deliri/drammi alla Christian Grey possiamo apprezzare anche il suo lato umano, il suo essere non solo un corpo bello e sexy che fa sbavare tutte le donne del mondo ma un essere umano con dei difetti e dei pregi, ho quindi apprezzato tantissimo il personaggio maschile di questo romanzo!
    Anche Valentina è riuscita a convincermi, ci troviamo di fronte una donna un po' goffa ma non troppo, fortunatamente Vale non è una Bella Swan che cade ogni secondo inciampando nel nulla cosmico neanche avesse le gambe di burro, non è la regina delle gaffe, è una ragazza come tante, che non ama fare la strafigona di turno ma è molto contenuta nell'atteggiamento, non è la santa verginella che ci hanno ormai regalato tantissimi romanzi, è una ragazza seria, che ha avuto una storia passata ormai chiusa, che ama leggere e non troppo fare baldoria, insomma una giovane come tante, un po' sfortunata, molto gentile che riesce a tirare fuori gli artigli all'occorrenza senza diventare la servetta del belloccio di turno, ho apprezzato come la ragazza nonostante si metta a sbavare sul bel manzo di turno non si sottometta completamente a lui, magari vestendosi come una di strada solo per piacergli e non esiti a dirgliene quattro ogni volta che lui le manca di rispetto, insomma una ragazza che potresti incontrare per strada, che può essere una tua amica o vicina di casa, un personaggio credibile, credo sia molto bello ritrovarsi davanti personaggi che dimostrano che le donne non devono per forza essere strafighe per essere apprezzate ma non per questo debbano essere delle asociali vampire vergini che non sanno neanche mettere un piede davanti all'altro, sono contenta che la Volontè sia riuscita a creare due protagonisti realistici e anche simpatici.
    La storia è molto scorrevole, ben scritta e nonostante la trama non brilli di originalità e anche i colpi di scena siano parecchio prevedibili mi è piaciuta. E' una lettura estiva, perfetta da leggere sotto l'ombrellone o magari da leggere in inverno, al calduccio sotto le coperte. Consigliata ai romantici e a chi non ha troppe pretese, non vi troverete infatti di fronte un best seller, capolavoro dei capolavori ma un libro con una storia semplice e carina, che non pretende di connettere troppo il cervello, se non amate quindi il genere statene alla larga

    ha scritto il 

  • 4

    Mi è piaciuto

    Situazioni abbastanza stereotipate, ma realistiche. Non i soliti romanzi rosa con colpi di scena a non finire, si lasciano, si riprendono, si tradiscono, si sposano con un altro, poi divorziano... Un ...continua

    Situazioni abbastanza stereotipate, ma realistiche. Non i soliti romanzi rosa con colpi di scena a non finire, si lasciano, si riprendono, si tradiscono, si sposano con un altro, poi divorziano... Un tocco di giallo nel finale. Libro scorrevole. Un po' troppe e ripetitive le scene d'amore fisico, abbiamo capito, grazie. Comunque per chi ama il genere leggero del rosa è un ottimo libro. Divorato in poche ore. P.S.: continuo ad odiare i libri narrati a due voci. Io voglio un unico narratore.

    ha scritto il 

  • 4

    Inizialmente sembra il classico racconto smielato...il bello e dannato (James Spencer) che si prende una cotta per la sfigata di turno, intelligente ma bruttina (Valentina Harrison)... In realtà il ra ...continua

    Inizialmente sembra il classico racconto smielato...il bello e dannato (James Spencer) che si prende una cotta per la sfigata di turno, intelligente ma bruttina (Valentina Harrison)... In realtà il racconto diventa più interessante quando la scrittrica aggiunge un tocco di azione alle pagine di questo libro. La storia è raccontata con semplicità, non cade nel volgare e nel banale. È il primo libro che leggo di questa scrittrice ma sicuramente ha conquistato la mia fiducia e ne seguiranno altri!!!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    Due stelline e mezza

    E' un libro senza infamia e senza lode.
    La trama abbastanza banale. La ragazza sciatta che si innamora, ricambiata, dal figo di turno.
    Di positivo, c'è il fatto che lui si innamora di lei quando è an ...continua

    E' un libro senza infamia e senza lode.
    La trama abbastanza banale. La ragazza sciatta che si innamora, ricambiata, dal figo di turno.
    Di positivo, c'è il fatto che lui si innamora di lei quando è ancora in fase "bruttina". Non come in tanti libri in cui il personaggio maschile non considera quello femminile fino a quando questa, da bruttina, diventa una strafiga da competizione.
    I personaggi sono poco approfonditi. James, il protagonista, un po' di più di Valentina. Della quale non abbiamo neanche una descrizione fisica.
    Inoltre la fine è molto frettolosa. Dato che si chiude con un piccolo colpo di scena, l'autrice poteva concludere argomentando un pochino di più, prima di chiudere con l'epilogo.

    ha scritto il 

  • 2

    La storia, anche se banale e scontata, non è male. Peccato che tutto sia estremamente abbozzato, poco approfondito, tanto che risulta difficile affezionarsi ai personaggi. Per non parlare del finale l ...continua

    La storia, anche se banale e scontata, non è male. Peccato che tutto sia estremamente abbozzato, poco approfondito, tanto che risulta difficile affezionarsi ai personaggi. Per non parlare del finale liquidato in appena due pagine...

    ha scritto il 

  • 4

    La trama della storia è molto simile ad altre già lette:la storia d'amore tra una ragazza poco avvenente e trasandata e molto intelligente, e un ragazzo bello,ricco e nell'apparenza freddo e insensibi ...continua

    La trama della storia è molto simile ad altre già lette:la storia d'amore tra una ragazza poco avvenente e trasandata e molto intelligente, e un ragazzo bello,ricco e nell'apparenza freddo e insensibile.Ma ciò che va a favore di questo libro è il modo di scrivere dell'autrice:uno stile,a mio avviso, fluido, divertente e con battibecchi e dialoghi pungenti tra i due protagonisti,che mantengono sveglio l'interesse del lettore.Quattro stelle abbastanza meritate.

    ha scritto il 

  • 3

    bello ma già letto di simile

    Sono amante del genere romantico sentimentale quindi ho amato la storia di James e valentina...passionale romantica vissuta...ma la situazione il contesto il capo e l assistente tutto troppo gia visto ...continua

    Sono amante del genere romantico sentimentale quindi ho amato la storia di James e valentina...passionale romantica vissuta...ma la situazione il contesto il capo e l assistente tutto troppo gia visto...
    Lui bellissimo etereo che si innamora di lei. Asociale bruttina o almeno trasandata ma poi rivelatasi una figona...
    Va beh lettura leggera..ma e' sempre bello leggere di AMORE

    ha scritto il 

  • 2

    Ho deciso di fare la recensione il giorno dopo perché ho finito di leggere il libro piuttosto sul tardi. Forse era meglio farla subito perché la sera dopo mi ero già dimenticata dei personaggi. Al mom ...continua

    Ho deciso di fare la recensione il giorno dopo perché ho finito di leggere il libro piuttosto sul tardi. Forse era meglio farla subito perché la sera dopo mi ero già dimenticata dei personaggi. Al momento la storia non mi è dispiaciuta, anzi era carina, scorrevole e non banale. Ma mi sono resa conto che non mi ha lasciato alcuna emozione. A differenza di altri libri a cui ho pensato per giorni interi dopo la lettura. Insomma il risultato è un libro piuttosto mediocre.

    ha scritto il 

  • 3

    Carino, da leggere

    Quando ho cominciato a leggere questo romanzo, ho trovato diverse similitudini con altre storie piuttosto note, e in particolare, lo scenario dell'uomo giovane e bello, di potere, che s'interessa/inva ...continua

    Quando ho cominciato a leggere questo romanzo, ho trovato diverse similitudini con altre storie piuttosto note, e in particolare, lo scenario dell'uomo giovane e bello, di potere, che s'interessa/invaghisce alla collaboratrice non particolarmente avvenente, ha creato un parallelo con la famosa saga delle cinquanta sfumature. Tuttavia, è qui che la storia mi ha interessato e incuriosito: niente volgarità, niente sado-maso, niente maschilismo ostentato. La storia si snoda seguendo altre strade, imperniandosi su cardini differenti, senza però escludere il lato erotico, ben dosato. Diciamo che, tra i vari Young Adult/New Adult che ho letto, questo l'ho trovato carino, piacevole seppure non troppo coinvolgente. Ma va sottolineato come l'autrice, a differenza di altri, abbia dato maggior rilievo e spessore ai personaggi dal punto di vista dei sentimenti anziché - come accade in altri - alla parte fisica.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    No per me!

    Mi dispiace sempre dare un giudizio negativo ad autori italiani ma questa storia è noiosa, paradossale e carica di stereotipi già letti... insomma leggere romance in italia diventa difficile perché pu ...continua

    Mi dispiace sempre dare un giudizio negativo ad autori italiani ma questa storia è noiosa, paradossale e carica di stereotipi già letti... insomma leggere romance in italia diventa difficile perché pubblicano di tutto solo per vendere e le storie si somigliano tutte. I frequenti salti temporali mi hanno infastidita... insomma è un No pieno, per me!

    ha scritto il 

Ordina per