Buskashì

Viaggio dentro la guerra

Voto medio di 1.428
| 113 contributi totali di cui 107 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 13/03/17
Frasi dal libro
“Non credere una parola, quando diranno che hanno sconfitto il terrorismo. Sono bugie, enormi bugie che difenderanno con i denti per coprire i propri crimini e i propri ..." Continua...
Ha scritto il 09/09/16
Un libro difficile da masticare. Ingombrante, duro, complicato. Ma spaventosamente giusto. Gino Strada ha raccontato gli orrori della guerra, che non ha bandiera né religione. Ci ha detto, un'altra volta, quanto siano fallaci i meccanismi ..." Continua...
Ha scritto il 19/06/16
Arriva, non solo dove racconta di arrivare, ma anche al cuore. La semplicità dello stile è anche essa commovente. Nella sua follia e voglia di aiutare ci mette sempre tutto se stesso. Mi chiedo: chi avrebbe fatto lo stesso?
Ha scritto il 23/11/15
Emozionante, interessante e ricco. Dopo un libro cOme questo l'Afghanistan assume altri contorni. Ma un libro è pur sempre un libro. Lo stile è la struttura narrativa sono importanti quanto la sceneggiatura e la fotografia in un film. Gino ..." Continua...
Ha scritto il 06/01/15
Il racconto della guerra fatto da chi la guerra l'ha vissuta e la vive dalla parte delle vittime, di chi non decide di farla, bensì la subisce e ne paga le conseguenze, è qualcosa che oltre a commuovere fa anche molto riflettere. E fa crescere in ..." Continua...

Ha scritto il Jan 31, 2012, 12:08
A scuola si va per imparare, per conoscere, per educarsi.La scuola dovrebbe essere il luogo in cui, più che altrove, si formano i cittadini: educazione civica, si chiamava ai miei tempi una delle materie più trascurate.L’educazione civica ... Continua...
Pag. 158
Ha scritto il Jan 31, 2012, 12:08
Come sarebbe a dire possiamo portarlo in ospedale? In quale altro posto, se non in un ospedale, dovrebbe stare un essere umano quando ha una coscia fratturata e talmente infetta da avergli già procurato una setticemia?Invece bisogna chiedere e ... Continua...
Pag. 155
Ha scritto il Jan 31, 2012, 12:08
Sarà di nuovo il nostro ospedale, dove si cerca di cucire ferite e riannodare brandelli di umanità, di cominciare di nuovo a vivere in mezzo alle tragedie.
Pag. 111
Ha scritto il Jan 31, 2012, 12:08
Non smetto di camminare per l’ospedale, è come riappropriarsene. Le stanze vuote e fredde presto riprenderanno vita, torneranno ad essere corsie per i nostri pazienti, la giostra e lo scivolo e le altalene si riempiranno ancora di bambini. ... Continua...
Pag. 111
Ha scritto il Jan 31, 2012, 12:07
Jaweed ha vent’anni e porta ancora sul volto i segni delle schegge. “presto, presto, tutti in casa!” aveva urlato alla famiglia, mentre cercavano rifugio durante un attacco aereo.Lui, il fratello maggiore, era rimasto fuori, l’ultimo, ... Continua...
Pag. 79

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi