Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

C'eravamo tanto odiati

(I saggi)

Di ,

Editore: Baldini & Castoldi

3.5
(6)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 291 | Formato: Copertina morbida e spillati

Isbn-10: 8880892517 | Isbn-13: 9788880892519 | Data di pubblicazione: 

Genere: History

Ti piace C'eravamo tanto odiati?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    A cura di Dino Messina questo libro ci racconta di due facce della stessa medaglia:quella di Carlo Mazzantini,giovane arruolato nell'esercito di Salo';e quella di Rosario Bentivegna,comunista e ...continua

    A cura di Dino Messina questo libro ci racconta di due facce della stessa medaglia:quella di Carlo Mazzantini,giovane arruolato nell'esercito di Salo';e quella di Rosario Bentivegna,comunista e partigiano nella Roma de '44,abbandonata a se stessa e allo sbando tra i fascisti rimasti ed i tedeschi pronti per gli ultimi colpi di coda!.Ci vengono posti a conoscenza fatti storici risaputi,sotto una luce nuova,attraverso gli occhi di chi realmente quei fatti li ha vissuti e ne e' stato artefice.E' emozionante sentire i racconti di questi due uomini cosi' diversi ma uguali nella tenacia dei loro ideali;da una parte la delusione per un impero,quello promesso da Mussolini mai arrivato e per l'abbandono del Re(Mazzantini),dall'altra l'entusiasmo e la forte determinazione nel voler costruire uno Stato diverso,piu' giusto,questo a tutti i costi(Bentivegna).Ho trovato bello l'epilogo finale dove i due protagonisti si confrontano direttamente,rispondendo alle stesse domande poste da Massina,con un fervore e con motivazioni forti,propri di chi ha caro l'argomento!

    ha scritto il