Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Cacciatori di diamanti

Di

Editore: TEA

3.5
(643)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 278 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 887819753X | Isbn-13: 9788878197534 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Attilio Veraldi

Disponibile anche come: Altri , Paperback , Copertina rigida

Genere: Fiction & Literature , Sports, Outdoors & Adventure , Travel

Ti piace Cacciatori di diamanti?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    Johnny e Benedict, cresciuti insieme sulle montagne e nei deserti sudafricani, erano legati da un'amicizia profonda che sembrava destinata a durare per sempre. Ma quando il Vecchio mette le mani su ...continua

    Johnny e Benedict, cresciuti insieme sulle montagne e nei deserti sudafricani, erano legati da un'amicizia profonda che sembrava destinata a durare per sempre. Ma quando il Vecchio mette le mani su un filone di diamanti che lo rende uno degli uomini più potenti del Sudafrica, tra i due fratelli scoppia un odio implacabile. Benedict è pronto a tutto pur di togliere di mezzo Johnny per poi impossessarsi dell'immenso impero del padre. Ma quando tutto sembra ormai perduto, Johnny sfida il fratello allo scontro finale: una battaglia all'ultimo sangue, un duello senza esclusione di colpi, una lotta per la vita.

    ha scritto il 

  • 1

    Harmony

    ok che sotto l'ombrellone più leggero è il libro meglio è, ma sono davvero attonita. Non conoscevo per nulla il plurimiliardario prolificissimo di cui sopra, tutto potevo immaginarmi, ma non di ...continua

    ok che sotto l'ombrellone più leggero è il libro meglio è, ma sono davvero attonita. Non conoscevo per nulla il plurimiliardario prolificissimo di cui sopra, tutto potevo immaginarmi, ma non di trovarmi fra le mani un Harmony e non scherzo. Sono a pagina 70 e già ho l'eroe senza macchia e senza paura, ottimo atleta e brillantissimo geologo, con genealogia oscura e padre putativo che segue solo il richiamo del sangue; contendente fratellastro inetto e incapace, ma sopratutto debole; lei sorellastra amatissima che è fichissima e ha sofferto tanto quindi ha bisogno del cavaliere azzurro per essere salvata; la moglie dell'eroe ovviamente un po' zoccola (e altrimenti lui come potrebbe amare da anni la sorellastra??), ma sopratutto avidissima; il vecchio padre chiuso in un odio cieco verso i fallimenti dei figli e la magnificenza dell'unico che l'onora, ma che figlio in senso stretto non è. Nessuna sfumatura, all'eroe manca solo il cavallo e la spada tanto è impavido, forte, roccioso, giusto, integerrimo, sofferente, fedele, integro, bravissimo in qualsiasi cosa faccia; l'eroina è sì debole, ma ha i suoi buonissimi motivi tipo padre padrone e carenze d'affetto e troppi soldi e poco amore e .... In effetti Harmony ha un gran successo, quindi anche questo qui....

    ha scritto il 

  • 5

    wilbur smith sa sempre come catturare l'attenzione dei suoi lettori. lo scenario della storia sono le miniere di diamanti e il fatto che ci siano attente spiegazioni sull'argomento dimostra che smith ...continua

    wilbur smith sa sempre come catturare l'attenzione dei suoi lettori. lo scenario della storia sono le miniere di diamanti e il fatto che ci siano attente spiegazioni sull'argomento dimostra che smith non lascia nulla al caso, mostrando come oltre ad avere immaginazione e talento per scrivere bisogna anche informarsi sull'argomento base della storia. 10 e lode!!!

    ha scritto il 

  • 2

    peccato!

    Un libro che lascia insoddisfatti. Niente di che vien da dire. La prima parte del libro è quasi soporifera poi si aggiusta nella seconda metà. Una storia potenzialmente intrigante ma buttata li con ...continua

    Un libro che lascia insoddisfatti. Niente di che vien da dire. La prima parte del libro è quasi soporifera poi si aggiusta nella seconda metà. Una storia potenzialmente intrigante ma buttata li con una certa banalità col risultato di farla sembrare scontata. I personaggi poco caratterizzati, quasi anonimi. Tuttavia bisogna considerare che è stato scritto nel ’71, un romanzo di formazione, quasi un esercizio di scrittura per il famoso Willbur.

    ha scritto il 

  • 3

    Cacciatori di diamanti

    Sinceramente avevo amato molto "Sulla rotta degli squali", tanto da convincermi a comprare questo romanzo di Smith... però devo ammettere che i libri di Smith mi annoiano un po', anche se devo ...continua

    Sinceramente avevo amato molto "Sulla rotta degli squali", tanto da convincermi a comprare questo romanzo di Smith... però devo ammettere che i libri di Smith mi annoiano un po', anche se devo riconoscere il suo ottimo stile di scrittura.

    ha scritto il 

  • 3

    Smith come sempre ha una narrazione ottima e coinvolgente. Questo romanzo nel complesso ha una trama scontatissima e prevedibilissima, con personaggi i cui ruoli sono da subito chiari. Manca quindi, ...continua

    Smith come sempre ha una narrazione ottima e coinvolgente. Questo romanzo nel complesso ha una trama scontatissima e prevedibilissima, con personaggi i cui ruoli sono da subito chiari. Manca quindi, secondo me, un po' di sorpresa e di suspence in più, in un romanzo dalla trama interessante, ma che avrebbe potuto essere sviluppata in una maniera differente.

    ha scritto il 

  • 3

    Uno dei capitoli della saga dei Courtney, un romanzo di avventure estreme nella bollente Africa. Devo dire che per quanto scorrevole, piacevole e commerciale, il romanzo d'avventura di Smith mi ha ...continua

    Uno dei capitoli della saga dei Courtney, un romanzo di avventure estreme nella bollente Africa. Devo dire che per quanto scorrevole, piacevole e commerciale, il romanzo d'avventura di Smith mi ha permesso di incuriosirmi e avvicinarmi alla storia delle Nazioni africane, la cui storia spesso è sconosciuta o data per scontata [Africa = guerra di razza o tribù]. La storia dell' ex Rhodesia per esempio, è molto interessante e si capisce in ogni riga di questi romanzi che Smith cerca di trasmettere l'amore e il sogno di rivalsa per un paese così martoriato e sfortunato. Andrebbe letto anche solo per stimolare la cuoriosità su fatti reali.

    ha scritto il